49.731.220
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

OTTOBRE ROSSO SANGUE (DEI CONTRIBUENTI ITALIANI): ABBIAMO FATTO L'ELENCO DELLE TASSE DA PAGARE ENTRO QUESTO MESE (NOVE!)

martedì 14 ottobre 2014

Ottobre rosso sangue per i contribuenti italiani. Mentre il premier non eletto Renzi annuncia che l’anno prossimo taglierà le tasse per 18 miliardi, senza ovviamente spiegare con quali soldi dato il totale disastro dei conti pubblici, la certezza è che per i contribuenti, questo mese, è all’insegna del salasso.

Vediamo un po’ quali scadenze ci sono:

- Imposta di registro sui canoni di locazione

- Contributi inps per i collaboratori domestici

- Acconto TASI

- TARI

- Versamento ritenute IRPEF di dipendenti e collaboratori

- Versamento contributi previdenziali e assistenziali per dipendenti e collaboratori

- Invio telematico elenchi INSTRASTAT per i contribuenti tenuti alla presentazione mensile ed anche per quella trimestrale.

- Sostituti d’imposta: invio telematico modello “Uniemens”

- Pagamento rata canone RAI per chi ha scelto la rateizzazione

Più tutta una serie di oneri burocratici tale da rendere il pagamento di tasse ed imposte un autentico calvario per i contribuenti.

Già, perché lo stato italiano, oltre ad essere ingordo oltre ogni ragionevolezza, è anche sadico: non solo pretende in molti casi fino al 60% del reddito prodotto da una persona, ma lo fa attraverso un coacervo di tributi, leggi e leggine talmente astruso da rendere facilissimo l’errore anche per gli esperti in materia. Con relative sanzioni al seguito.

Tutto questo è indegno di un paese civile, dove lo stato dovrebbe essere un alleato e non un nemico dei cittadini.

Oltre il danno, la beffa di continui annunci di tagli di tasse che puntualmente vengono smentiti dalla realtà. La realtà di un debito pubblico ormai totalmente fuori controllo, di un paese in deflazione e con un tasso di disoccupazione in continuo aumento.

I cittadini non hanno bisogno di un “annunciatore” a palazzo Chigi, ma di un premier che applichi la terapia shock di una radicale riforma fiscale. Riforma che non deve essere creata da zero, ma semplicemente copiata da nazioni dove è già stata applicata con successo.

Parliamo di una drastica riduzione delle aliquote fiscali (al massimo due), unita alla possibilità di dedurre la maggior parte delle spese sostenute (nei paesi anglosassoni i cittadini conservano in una scatola gli scontrini e le ricevute perché possono dedurli, a differenza che da noi) e ad una semplificazione dell’impianto normativo fiscale, con l’accorpamento ed il taglio di tutta una miriade di tasse ed imposte che complicano solo la vita ai cittadini senza portare reali benefici alle casse dello stato.

Stiamo parlando di una riforma secondo le teorie di Laffer? Ovviamente sì e per un motivo molto semplice: sono le uniche supportate da andamenti reali dell’economia.

Non è più tempo di teorie astruse, di aumenti della pressione fiscale per “stimolare” l’economia a produrre di più: per il sistema Italia, la campana del’ultimo giro è suonata da parecchio e si appresta a battere quella a morto se non ci sarà un radicale cambio di rotta, mandando a quel paese le “lezioni” impartite da Berlino che, per la cronaca, ha iniziato a passarsela piuttosto male, proprio come quel taglialegna che sega il ramo su cui è seduto.

Non sarà certo accettando opere d’arte come pagamento delle tasse (la “geniale” idea partorita in quel di Roma rispolverando una vecchia legge del 1982) che si rifarà ripartire l’economia, ma solo con un drastico taglio al famelico appetito dello stato e, soprattutto, mandando molti “professoroni” di teorie economiche a far un po’ di sano lavoro manuale, magari a vendere gelati con un banchetto, giusto per far loro capire quanto sia difficile fare impresa in questo paese.

Luca Campolongo

consulenza@sosimprese.info

www.sosimprese.info

 


OTTOBRE ROSSO SANGUE (DEI CONTRIBUENTI ITALIANI): ABBIAMO FATTO L'ELENCO DELLE TASSE DA PAGARE ENTRO QUESTO MESE (NOVE!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TASSE   DA PAGARE   OTTOBRE   TARI   TASI   IRPEF   SOSTITUTI D'IMPOSTA   CONTRIBUTI   CANONI LOCAZIONE   INTRASTAT   UNIEMENS   RAI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CODACONS E UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: ''DEFLAZIONE ACCELERA PERCHE' LA GENTE NON HA PIU' SOLDI'' (NEANCHE PER MANGIARE)

CODACONS E UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: ''DEFLAZIONE ACCELERA PERCHE' LA GENTE NON HA PIU' SOLDI''
Continua

 
SI STA CONFIGURANDO IN ITALIA LO SCENARIO CHE PORTO' ALLA CADUTA DEL GOVERNO BERLUSCONI NEL 2011 (MA ORA SARA' TROIKA)

SI STA CONFIGURANDO IN ITALIA LO SCENARIO CHE PORTO' ALLA CADUTA DEL GOVERNO BERLUSCONI NEL 2011
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua
Precedenti »