64.017.490
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
+++++ Borsa: Piazza Affari allunga a +2,2% spread cala a 295 punti ++++

''RENZI LE SPARA SEMPRE PIU' GROSSE: TAGLIARE LA PRESSIONE FISCALE DI 18 MILIARDI? E CON QUALI RISORSE?'' (BRUNETTA)

lunedì 13 ottobre 2014

"Sono bastate due frasi del vice direttore generale di Banca d`Italia, Luigi Federico Signorini, in audizione alla Camera dei deputati sulla Nota di aggiornamento al Def, per rimettere in discussione tutta la politica economica del governo Renzi: le previsioni macroeconomiche presentano rilevanti rischi al ribasso e l`ok della Commissione europea al rinvio del pareggio di bilancio non è scontato". Lo dichiara in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.

"Ma proprio negli stessi minuti in cui la Banca d`Italia esprimeva le sue perplessità sullo stato dei conti pubblici, il presidente del Consiglio, da Bergamo, riprendeva la sua batteria di annunci. E le sparava - sottolinea - sempre più grosse, rilanciando con cifre non verificabili. Fino a qualche mese fa la manovra non doveva proprio esserci, poi doveva ammontare a 10 miliardi, poi a 21-23 miliardi, oggi a 30 miliardi. E se nell`agenda del presidente del Consiglio ci saranno altri convegni potrebbe arrivare, temiamo, fino a 40 miliardi e più". 

"E con quali risorse? Renzi parla sempre mal volentieri di coperture, perché - insiste Brunetta - è molto più facile dire le cose che piacciono e tacere quelle che fanno male. Ma a rimettere con i piedi per terra il premier saranno la Commissione europea e i mercati finanziari. Qualcuno gli ricordi che siamo in recessione (quest`anno, se va bene, il Pil registrerà -0,3%); che siamo in deflazione e che la disoccupazione continua a crescere (ad agosto: 12,3%)".

"Il presidente del Consiglio evidentemente sogna un mondo che non c`è. Tagliare la pressione fiscale con questi chiari di luna - rimarca - è un pio desiderio. Se da qualche parte diminuisce le tasse di 18 miliardi, da qualche altra deve aumentarle. Come è già avvenuto per gli 80 euro, per il taglio dell`Irap di aprile, e come continuerà ad avvenire quando scatteranno le clausole di salvaguardia automatiche, che significano tagli lineari o aumento delle accise, dell`Iva e delle imposte indirette. In altri termini: aumento della pressione fiscale. Quando Renzi dice che non ci sarà 'neanche un centesimo di tasse in più' mente sapendo di mentire".

"Ultimo cattivo pensiero: il ministro Padoan è stato avvisato di queste ultime cifre? Non vorremmo che, sentendole, fosse caduto da qualche sedia in quel di Lussemburgo, dove è impegnato con l`Eurogruppo. Non vorremmo - conclude Brunetta - essere nei suoi panni". 

Redazione Milano.


''RENZI LE SPARA SEMPRE PIU' GROSSE: TAGLIARE LA PRESSIONE FISCALE DI 18 MILIARDI? E CON QUALI RISORSE?'' (BRUNETTA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IMPORTANTE DISCORSO DEL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI, GIOVANNI NISTRI, ALLE COMMISSIONI RIUNITE DIFESA

IMPORTANTE DISCORSO DEL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI, GIOVANNI NISTRI, ALLE

martedì 16 ottobre 2018
ROMA  -  Audizione, oggi, davanti alle Commissioni riunite Difesa, del comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri. Il generale ha elencato alcuni dati molto rilevanti,
Continua
 
GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E' DEFUNTO, LA MERKEL LASCI''

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E'

martedì 16 ottobre 2018
Ma che sinistra. I verdi che vincono in Baviera utilizzano i temi dei conservatori. Lo ha detto in una intervista a "Italia Oggi" Giulio Sapelli, storico dell'economia, in merito al voto in Baviera
Continua
LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco
Continua
 
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco
Continua
SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è
Continua
 
GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''E' MARINE LE PEN CHE VUOLE FAR USCIRE LA FRANCIA DALL'EURO E DALLA UE, L'UNICA SALVEZZA PER L'EUROPA?'' (KRUGMAN)

''E' MARINE LE PEN CHE VUOLE FAR USCIRE LA FRANCIA DALL'EURO E DALLA UE, L'UNICA SALVEZZA PER
Continua

 
L'INGHILTERRA SCHIANTA LA FRANCIA: CLAMOROSO SORPASSO NEL PRODOTTO INTERNO LORDO (L'ITALIA E' FUORI GARA DA ANNI)

L'INGHILTERRA SCHIANTA LA FRANCIA: CLAMOROSO SORPASSO NEL PRODOTTO INTERNO LORDO (L'ITALIA E' FUORI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!