42.310.151
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NUOVO GOVERNO DI DESTRA IN BELGIO, VA AL POTERE IL PARTITO SEPARATISTA FIAMMINGO CHE VUOLE CACCIARE LA UE DA BRUXELLES.

domenica 12 ottobre 2014

BRUXELLES - Ad "appena" quattro mesi e mezzo dalle elezioni del 25 maggio (niente rispetto ai quasi due anni necessari per varare il precedente esecutivo, del socialista Elio Di Rupo) il nuovo governo di destra del Belgio - coalizione di liberali e cristiano-democratici con i separatisti fiamminghi dello N-Va, guidata dal liberale francofono Charles Michel, che a 38 anni diventa il piu' giovane primo ministro nella storia del paese - e' ufficialmente entrato in funzione con la cerimonia al palazzo reale di Bruxelles in cui il premier, i 14 ministri e 4 segretari di stato hanno giurato "fedelta'" al nuovo re Filippo e "obbedienza alla Costituzione e alle leggi del popolo belga".

Ma la prima polemica e' scattata ancora prima che si concludesse il rito. Perche', a parte Charles Michel (figlio di Louis, ex ministro degli Esteri, ex commissario europeo ed attuale eurodeputato) che ha pronunciato la formula nelle tre lingue ufficiali del Paese, solo altri tre vicepremier e due ministri hanno usato tanto il francese quanto il fiammingo. Per tutti gli altri solo la lingua madre, compreso il vicepremier dello N-Va, Jan Jambon.

Che non solo l'ha pronunciata solo in fiammingo ma ha anche fatto il gesto della 'V' con le dita. Non nel segno della vittoria mostrato da Di Rupo entrando in carica a conclusione della crisi piu' lunga nella storia della democrazia occidentale dopo le elezioni del 2010, ma riprendendo il simbolo dello slogan elettorale della N-Va: 'Verandering Voor Vlaanderen', ovvero 'Cambiamento per le Fiandre' in fiammingo. Come lui, anche altri due ministri espressione dei separatisti: Steven Vandeput, responsabile della Difesa, e Theo Francken, segretario di stato incaricato di asilo, immigrazione e semplificazione amministrativa, anch'essi espressione del partito separatista.

Il gesto e' stato "solo un riflesso" ma l'uso del solo fiammingo "l'ho fatto di proposito" ha detto Jambon, rivendicando la logica del separatismo in uno Stato federale che richiede il bilinguismo solo nel distretto federale di Bruxelles. E se anche molti ministri francofoni hanno usato solo il francese per i loro giuramenti, i vicepremier fiamminghi dei partiti liberale e cristiano democratico hanno invece giurato nelle due lingue. I leader europei uscenti, il belga presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy ed il portoghese Jose' Manuel Barroso, nei loro messaggi di auguri si sono comunque detti certi che l'Europa potra' "contare come sempre" sul Belgio. 

Contare sul Belgio nella Ue? Potrebbe accadere l'esatto contrario. Infatti il partito separatista fiammingo N-Va addirittura si oppone alla presenza della sede della Ue a Bruxelles. Inoltre, la dissoluzione del Belgio come stato unitario è l'obbiettivo principale dell'N-Va che - giova ricordarlo - ha vinto le elezioni europee e ora condiziona il nuovo governo belga dopo avere cacciato all'opposizione il partito socialdemocratico che comandava in Belgio dal lontano 1991.

Redazione Milano


NUOVO GOVERNO DI DESTRA IN BELGIO, VA AL POTERE IL PARTITO SEPARATISTA FIAMMINGO CHE VUOLE CACCIARE LA UE DA BRUXELLES.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOVERNO   DI DESTRA   IN BELGIO   PARTITO SEPARATISTA   FIAMMINGO   NVA   VIA DA BRUXELLES   VIA LA UE   BRUXELLES    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN GRANDE AFFARE PER L'ITALIA

NAZIONALIZZARE, SALVARE E RIVENDERE MPS, CARIGE, BANCHE VENETE, BANCA ETRURIA & SORELLE E' UN

martedì 6 dicembre 2016
Ricordate le previsioni degli analisti “qualificati” prima del referendum qualora avesse vinto  il NO? Crollo della borsa, spread alle stelle, siccità, carestia, morte dei
Continua
L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE ELETTORALE MAGGIORITARIA

L'INTERVISTA / ROBERTO MARONI: PERSONALMENTE, VORREI TORNASSE IL MATTARELLUM, UN'OTTIMA LEGGE

lunedì 5 dicembre 2016
Abbiamo cercato al telefono Roberto Maroni, Governatore della Lombardia e figura di primissimo piano della Lega, per chiedergli qual è la sua idea, la sua proposta, per la nuova legge
Continua
 
DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL POTERE, DIMISSIONI BUFALA

DIMISSIONI? SOLO DI FACCIATA: LA CERCHIA RENZIANA DEL PD CONFERMA CHE IL CAPO VUOLE RESTARE AL

lunedì 5 dicembre 2016
ROMA -  Da stentare a crederci, eppure è quanto rilanciano le agenzie:"Resta in campo e dara' battaglia. Di fatto questo referendum si e' trasformato in una vera e propria elezione
Continua
IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE SUE ORGANIZZAZIONI

IL PARLAMENTO SLOVACCO APPROVA A LARGHISSIMA MAGGIORANZA UNA LEGGE CHE DI FATTO VIETA L'ISLAM E LE

lunedì 5 dicembre 2016
LONDRA - Alcuni mesi fa la Slovacchia ha attratto molte critiche per aver rifiutato di accettare rifugiati di religioni musulmane ma se qualcuno pensa che il governo abbia fatto dietrofront si
Continua
 
LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA COSTITUZIONE! CORAGGIO!

LA VITTORIA DEL NO CONSEGNA ALLE FORZE CHE L'HANNO OTTENUTA L'ONORE DI CAMBIARE L'ITALIA, NON LA

lunedì 5 dicembre 2016
E' l'alba di una nuova stagione per l'Italia. E non è l'inverno, che arriva. Noi di questo giornale abbiamo combattuto contro l'arroganza, l'ignoranza, e la stupidità di un ormai ex
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DA IERI SALVINI IN RUSSIA CON UNA DELEGAZIONE DI IMPRENDITORI, OGGI IN CRIMEA: PRIMO PARTITO EUROPEO AD ANDARCI

DA IERI SALVINI IN RUSSIA CON UNA DELEGAZIONE DI IMPRENDITORI, OGGI IN CRIMEA: PRIMO PARTITO
Continua

 
LE BANCHE RUSSE ''SANZIONATE'' DALLA UE FIRMANO ACCORDO-QUADRO CON IL COLOSSO MONDIALE BANK O CHINA (E IL GASDOTTO AVANZA)

LE BANCHE RUSSE ''SANZIONATE'' DALLA UE FIRMANO ACCORDO-QUADRO CON IL COLOSSO MONDIALE BANK O CHINA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »