45.024.746
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA RUSSIA ''SBARCA'' IN ASIA: ACCORDO COMMERCIALE STRATEGICO CON IL VIETNAM DA 15 MILIARDI DI DOLLARI (CIAO, UE)

mercoledì 8 ottobre 2014

LONDRA - Vladimir Putin, incurante delle minacce fatte dai parassiti di Bruxelles, continua a tessere alleanze e a tale proposito sta per mettere a segno un altro colpo. E infatti proprio in questi giorni funzionari del governo russo stanno accelerando i negoziati col Vietnam per la sua adesione all’Unione Doganale guidata da Mosca.

I due paesi aumenteranno le entrate del commercio bilaterale a 7 miliardi di dollari nel 2015 e a 10 miliardi di dollari nel 2020, ha detto Doan Duy Khuong, vice presidente della Camera di Commercio e dell’Industria del Vietnam(VCCI). Le due parti stanno anche rafforzando gli sforzi per concludere i negoziati su un accordo di libero scambio, ha detto il funzionario ad un business forum Vietnam-Russia svoltosi a Hanoi.

La Russia si aspetta che il Vietnam aderisca presto all’Unione doganale di Bielorussia, Kazakistan e Russia dato che i negoziati per l’accordo di libero scambio tra l’Unione e il Vietnam sta facendo molti progressi, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

“La Russia attribuisce grande importanza ai tradizionali vincoli di amicizia con il Vietnam e sottolinea il ruolo crescente del Vietnam nell’Asia-Pacifico. Russia e Vietnam hanno gli stessi punti di vista su molte questioni regionali e internazionali. La Russia sostiene il ruolo attivo del Vietnam nella Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico (ASEAN), così come il ruolo dell’ASEAN nella creazione di una nuova architettura regionale ” ha detto Lavrov.

Nel maggio di quest’anno, il presidente russo Vladimir Putin ha accolto il Kazakistan e la Bielorussia in una nuova Unione economica eurasiatica, con un mercato di 170 milioni di persone, un PIL annuo di 2.700 miliardi dollari e grandi ricchezze energetiche.

“Negli ultimi tre anni il fatturato del commercio all’interno dell’Unione doganale è salito del 50 per cento – cioè un aumento di 23 miliardi dollari (nel 2013 era pari a 66,2 miliardi dollari). Abbiamo anche discusso le prospettive di altri partner che aderiranno all’Unione. Abbiamo deciso di intensificare i nostri negoziati, come ho già detto, con il Vietnam sulla creazione di una zona di libero scambio” ha detto Putin in una conferenza stampa dopo un incontro del Consiglio eurasiatico in Astana, Kazakhstan.

L’accordo firmato sarà un passo avanti per realizzare gli obiettivi di ricavi commerciali bilaterali nel 2015 e nel 2020, ha detto il capo del corpo economico Vietnamita. “Negli ultimi anni, il Vietnam è stato tra i paesi dell’Asia-Pacifico che la Russia definisce prioritari in campo politico ed economico” ha detto l’ambasciatore russo in Vietnam Andrey G. Kovtun.

L’Unione doganale garantisce il libero transito di merci, servizi, capitali, e forza lavoro e coordina la politica per i principali settori economici. La Russia sta lavorando con il Vietnam su 12 grandi progetti di investimento tra cui la costruzione di una centrale nucleare a Ninh Thuan, oltre allo sfruttamento congiunto di petrolio e gas da parte della joint venture Russia-Vietnam sulla piattaforma continentale del Vietnam e sui territori russi, e l’espansione e la modernizzazione della fabbrica di raffineria di petrolio di Dung Quat, in Vietnam.

Non c'e' che dire, con questo accordo Putin dimostra ancora una volta di esse un eccellente stratega mentre i parassiti di Bruxelles dimostrano di essere dei perfetti incapaci.

GIUSEPPE DE SANTIS


LA RUSSIA ''SBARCA'' IN ASIA: ACCORDO COMMERCIALE STRATEGICO CON IL VIETNAM DA 15 MILIARDI DI DOLLARI (CIAO, UE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VIETNAM   RUSSIA   PUTIN   ACCORDO COMMERCIALE   SVILUPPO   MATERIE PRIME   LIBERO TRANSITO   DOGANA   MOSCA   HANOI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
 
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
 
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO FRANCESE APPESO A UN FILO E LA UE SPACCATA IN DUE, TRA CHI DICE BASTA AL RIGORE E CHI LO VORREBBE PER SEMPRE.

IL GOVERNO FRANCESE APPESO A UN FILO E LA UE SPACCATA IN DUE, TRA CHI DICE BASTA AL RIGORE E CHI LO
Continua

 
L'FMI PROMUOVE A PIENI VOTI L'UNGHERIA: PIL +2,9%, DISOCCUPAZIONE IN CALO, AUMENTO PENSIONI, LIMITE 3% RISPETTATO!

L'FMI PROMUOVE A PIENI VOTI L'UNGHERIA: PIL +2,9%, DISOCCUPAZIONE IN CALO, AUMENTO PENSIONI, LIMITE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!