57.632.601
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA RUSSIA ''SBARCA'' IN ASIA: ACCORDO COMMERCIALE STRATEGICO CON IL VIETNAM DA 15 MILIARDI DI DOLLARI (CIAO, UE)

mercoledì 8 ottobre 2014

LONDRA - Vladimir Putin, incurante delle minacce fatte dai parassiti di Bruxelles, continua a tessere alleanze e a tale proposito sta per mettere a segno un altro colpo. E infatti proprio in questi giorni funzionari del governo russo stanno accelerando i negoziati col Vietnam per la sua adesione all’Unione Doganale guidata da Mosca.

I due paesi aumenteranno le entrate del commercio bilaterale a 7 miliardi di dollari nel 2015 e a 10 miliardi di dollari nel 2020, ha detto Doan Duy Khuong, vice presidente della Camera di Commercio e dell’Industria del Vietnam(VCCI). Le due parti stanno anche rafforzando gli sforzi per concludere i negoziati su un accordo di libero scambio, ha detto il funzionario ad un business forum Vietnam-Russia svoltosi a Hanoi.

La Russia si aspetta che il Vietnam aderisca presto all’Unione doganale di Bielorussia, Kazakistan e Russia dato che i negoziati per l’accordo di libero scambio tra l’Unione e il Vietnam sta facendo molti progressi, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

“La Russia attribuisce grande importanza ai tradizionali vincoli di amicizia con il Vietnam e sottolinea il ruolo crescente del Vietnam nell’Asia-Pacifico. Russia e Vietnam hanno gli stessi punti di vista su molte questioni regionali e internazionali. La Russia sostiene il ruolo attivo del Vietnam nella Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico (ASEAN), così come il ruolo dell’ASEAN nella creazione di una nuova architettura regionale ” ha detto Lavrov.

Nel maggio di quest’anno, il presidente russo Vladimir Putin ha accolto il Kazakistan e la Bielorussia in una nuova Unione economica eurasiatica, con un mercato di 170 milioni di persone, un PIL annuo di 2.700 miliardi dollari e grandi ricchezze energetiche.

“Negli ultimi tre anni il fatturato del commercio all’interno dell’Unione doganale è salito del 50 per cento – cioè un aumento di 23 miliardi dollari (nel 2013 era pari a 66,2 miliardi dollari). Abbiamo anche discusso le prospettive di altri partner che aderiranno all’Unione. Abbiamo deciso di intensificare i nostri negoziati, come ho già detto, con il Vietnam sulla creazione di una zona di libero scambio” ha detto Putin in una conferenza stampa dopo un incontro del Consiglio eurasiatico in Astana, Kazakhstan.

L’accordo firmato sarà un passo avanti per realizzare gli obiettivi di ricavi commerciali bilaterali nel 2015 e nel 2020, ha detto il capo del corpo economico Vietnamita. “Negli ultimi anni, il Vietnam è stato tra i paesi dell’Asia-Pacifico che la Russia definisce prioritari in campo politico ed economico” ha detto l’ambasciatore russo in Vietnam Andrey G. Kovtun.

L’Unione doganale garantisce il libero transito di merci, servizi, capitali, e forza lavoro e coordina la politica per i principali settori economici. La Russia sta lavorando con il Vietnam su 12 grandi progetti di investimento tra cui la costruzione di una centrale nucleare a Ninh Thuan, oltre allo sfruttamento congiunto di petrolio e gas da parte della joint venture Russia-Vietnam sulla piattaforma continentale del Vietnam e sui territori russi, e l’espansione e la modernizzazione della fabbrica di raffineria di petrolio di Dung Quat, in Vietnam.

Non c'e' che dire, con questo accordo Putin dimostra ancora una volta di esse un eccellente stratega mentre i parassiti di Bruxelles dimostrano di essere dei perfetti incapaci.

GIUSEPPE DE SANTIS


LA RUSSIA ''SBARCA'' IN ASIA: ACCORDO COMMERCIALE STRATEGICO CON IL VIETNAM DA 15 MILIARDI DI DOLLARI (CIAO, UE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VIETNAM   RUSSIA   PUTIN   ACCORDO COMMERCIALE   SVILUPPO   MATERIE PRIME   LIBERO TRANSITO   DOGANA   MOSCA   HANOI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
 
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
 
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua
 
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL

lunedì 19 febbraio 2018
La pesantissima accusa di corruzione si abbatte sulla principale istituzione finanziaria della Lettonia, ma allo stesso tempo sul vertice della Bce. Il Governatore della Banca centrale Ilmars
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO FRANCESE APPESO A UN FILO E LA UE SPACCATA IN DUE, TRA CHI DICE BASTA AL RIGORE E CHI LO VORREBBE PER SEMPRE.

IL GOVERNO FRANCESE APPESO A UN FILO E LA UE SPACCATA IN DUE, TRA CHI DICE BASTA AL RIGORE E CHI LO
Continua

 
L'FMI PROMUOVE A PIENI VOTI L'UNGHERIA: PIL +2,9%, DISOCCUPAZIONE IN CALO, AUMENTO PENSIONI, LIMITE 3% RISPETTATO!

L'FMI PROMUOVE A PIENI VOTI L'UNGHERIA: PIL +2,9%, DISOCCUPAZIONE IN CALO, AUMENTO PENSIONI, LIMITE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!