44.251.839
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''IL FISCAL COMPACT NON SERVE ALLA GERMANIA E DISTRUGGE IL RESTO D'EUROPA. VA ABOLITO'' (LO SCRIVE IL DER SPIEGEL!)

martedì 7 ottobre 2014

BERLINO - Il Patto di bilancio europeo e' stato il prezzo politico, negoziato nel 2011 dal cancelliere tedesco Angela Merkel, affinche' la Germania potesse partecipare con la coscienza pulita ai pacchetti di salvataggio per i paesi piu' indebitati.

L'accordo - scrive Wolfgang Munchau sul tedesco "Spiegel" (versione on line del settimanale Der Spiegel)  - era riassumibile pressappoco in questi termini: "noi accettiamo il salvataggio, voi accettate l'austerita'".

La scorsa settimana, Francia e Italia hanno deciso di ignorare questo patto. A ragione.

Il fiscal compact prevede che i paesi dell'eurozona, nel giro di 20 anni, riducano i loro debiti a meno del 60 per cento del Pil annuale.

Per paesi come l'Italia questo vorrebbe dire tagli drastici al suo bilancio nel bel mezzo della recessione. Gli italiani hanno provato questa strategia gia' un paio di mesi fa, ma il risultato e' stato solo un aumento del debito. Un fenomeno definito anche "deflazione dei debiti".

Gli italiani hanno quindi deciso, a ragione, di mettere fine a questa assurdita': fiscal compact o meno.

I francesi - sostiene Munchau - hanno fatto altrettanto, soltanto spingendo alle estreme conseguenze le loro conclusioni: anche il limite del 3% non ha senso e va superato.

Portogallo e Grecia sono gia' andati oltre alla divisione tra "bene e male". Gli stessi irlandesi hanno detto di fatto addio al fiscal compact. E la Grecia non lo rispetterà nè ora nè mai.

Per la Germania, invece, che ha gia' il "freno all'indebitamento" il fiscal compact e' semplicemente superfluo.

E quindi ci si chiede a chi interessi davvero oggi il fiscal compact.

Il vecchio patto di stabilita' degli anni Novanta ha quantomeno concesso una paio d'anni di illusione di stabilita', fino a quando non e' stato abolito da Germania e Francia.

Il fallimento di questo regolamento interstatale sta nel principio della sovranita' della politica finanziaria: ogni Stato membro e' responsabile delle sue entrate e delle sue uscite.

Matteo Renzi e Francois Hollande hanno deciso di avvalersi di questo principio, come fecero 11 anni fa Gerhard Schroeder e Jacques Chirac, quando avviarono insieme il patto di stabilita'.

Ma nonostante la catastrofe annunciata, i governanti continuano a commettere gli stessi errori.

Con un tasso di crescita dell'1 per cento, un tasso di inflazione del 2 per cento e un bilancio in pareggio l'Italia riuscirebbe a raggiungere l'obbiettivo.

Ma il problema di questi calcoli sono sempre le ipotesi troppo ottimiste.

Al momento, infatti, l'inflazione italiana e' vicina allo zero, la crescita del Belpaese in negativo e anche la politica e' cambiata. Renzi non puo' riformare e portare il bilancio in pareggio allo stesso tempo.

Anche Schroeder non ce l'ha fatta undici anni fa. E' venuto quindi il momento - sostiene l'opinionista - di abolire definitivamente questo patto chiamato Fiscal Compact.

Redazione Milano.


''IL FISCAL COMPACT NON SERVE ALLA GERMANIA E DISTRUGGE IL RESTO D'EUROPA. VA ABOLITO'' (LO SCRIVE IL DER SPIEGEL!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SPIEGEL   FISCAL COMPACT   WOLFGANG MUNCHAU   BERLINO   ITALIA   RENZI   HOLLANDE   FRANCIA   GRECIA   IRLANDA   GERMANIA   EUROZONA   BILANCIO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'IDEONA DEL GOVERNO: FACCIAMO PAGARE L'IVA NON A CHI VENDE, MA A CHI COMPRA! (ESCLUSO IL CONSUMATORE FINALE) SERVE? NO!

L'IDEONA DEL GOVERNO: FACCIAMO PAGARE L'IVA NON A CHI VENDE, MA A CHI COMPRA! (ESCLUSO IL
Continua

 
DRAGHI: ''GOVERNI DELL'AREA EURO CHE NON FARANNO LA COSA GIUSTA, SPARIRANNO PER SEMPRE'' (ANCHE I BANCHIERI COME LEI)

DRAGHI: ''GOVERNI DELL'AREA EURO CHE NON FARANNO LA COSA GIUSTA, SPARIRANNO PER SEMPRE'' (ANCHE I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VIOLENTE MANIFESTAZIONI IN CORSO IN SUDAFRICA CONTRO GLI IMMIGRATI

24 febbraio - Almeno 136 persone sono state arrestate in relazione alle proteste di
Continua

MALORE DEL SINDACO VIRGINIA RAGGI, RICOVERATA IN OSPEDALE A ROMA

24 febbraio - ROMA - Dopo il malore di stamani le condizioni del sindaco di Roma,
Continua

IN ARRIVO IN GRAN BRETAGNA I CORSI DI LAUREA ''INTENSIVI'' DELLA

24 febbraio - LONDRA - Sono in arrivo in Gran Bretagna corsi di laurea 'express',
Continua

IL COMMISSARIO UE MOSCOVICI: MARINE LE PEN PUO' VINCERE E DIVENTARE

24 febbraio - ''Ora dobbiamo prendere sul serio questa ipotesi''. Lo ha detto il
Continua

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua
Precedenti »