54.049.140
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL SETTIMANALE TEDESCO DER SPIEGEL SCAGLIA UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI A RENZI E ALL'ITALIA: ''PAESE IN AGONIA''

lunedì 6 ottobre 2014

BERLINO - "Un paese in agonia". Lo scrive il tedesco der Spiegel, in un articolo sull'Italia di Matteo Renzi, le cui riforme "si insabbiano, l'economia crolla".

"Ciao Bella Italia - scrive il magazine -.

Da quando Berlusconi e' fuori gioco e il simpatico attivo Matteo Renzi, 39 anni, ha sostituito il noioso Enrico Letta, Berlino e Bruxelles pensano che l'Italia sia sulla buona strada. Ma non lo e', al contrario: il paese ristagna nella recessione".

Con nuovi record sul fronte del debito, della disoccupazione e del numero dei fallimenti.

L'articolo segnala che al Paese "non mancano affatto i soldi", ma la ''distribuzione e' fatale'': le banche ''non vogliono investire'' e le ''imprese non possono'' e ''questo vale anche per i cittadini'', che sono piu' ricchi dei tedeschi, (''con 4.000 euro di patrimonio netto per ogni italiano piu' di ogni tedesco'').

''I ricchi hanno tutto i poveri non si possono permettere niente'', e' la constatazione.

Spiegel descrive il pesante scenario di un'economia ''colpita dalla crisi'', che pero' era ''gia' malata da tempo'': ''gia' dal 2007 la produzione industriale complessiva e' crollata di un quarto''.

Renzi ''ha iniziato con slancio'' - conclude Spiegel, citando i risultati sul fronte dell'abolizione dlel province e del Senato, e dell'abbassamento delle tasse, ''ogni i mese una riforma, ha detto alcuni mesi fa, ma soltanto poche vengono realizzate''.

Il magazine cita anche le contestazioni che vengono mosse al premier in Italia: come Massimo Cacciari che parla di ''annunciate''. Questo articolo fa il paio con un altro sempre pubblicato dallo Spiegel, il cui titolo era davvero emblematico: "L'Italia, un paese con un grande futuro alle spalle".

Der Spiegel, in generale, rappresenta il sentiment dell'uomo comune tedesco e allo stesso tempo è il veicolo ufficioso del governo, quando si tratta di temi di politica estera, come questo. Il segnale in arrivo dalla Germania quindi è molto chiaro: è la bocciatura di Renzi premier, dopo mesi di inconcludente poltica economica e "riformatrice", qualunque essa fosse, dato che non ha portato risultati. 

max parisi

 


IL SETTIMANALE TEDESCO DER SPIEGEL SCAGLIA UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI A RENZI E ALL'ITALIA: ''PAESE IN AGONIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DER SPIEGEL   GERMANIA   BERLINO   RENZI   GOVERNO   ITALIANO   AGONIA   RIFORME   INSABBIATE   ITALIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PREMIER VALLS OGGI A LONDRA, ACCOLTO COSI' (DALLA CITY): ''SE AVETE INVESTIMENTI FRANCESI, RITIRATELI AL PIU' PRESTO''

IL PREMIER VALLS OGGI A LONDRA, ACCOLTO COSI' (DALLA CITY): ''SE AVETE INVESTIMENTI FRANCESI,
Continua

 
BOCCIATO IL CANDIDATO COMMISSARIO UNGHERESE ALL'EDUCAZIONE, EFFETTO DOMINO IN ARRIVO (MOSCOVICI + 4)  E JUNCKER TRABALLA

BOCCIATO IL CANDIDATO COMMISSARIO UNGHERESE ALL'EDUCAZIONE, EFFETTO DOMINO IN ARRIVO (MOSCOVICI +
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!