43.362.097
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PREMIER VALLS OGGI A LONDRA, ACCOLTO COSI' (DALLA CITY): ''SE AVETE INVESTIMENTI FRANCESI, RITIRATELI AL PIU' PRESTO''

lunedì 6 ottobre 2014

PARIGI - Il primo ministro francese, Manuel Valls, inizia oggi una visita in Gran Bretagna che e' tutt'altro che un viaggio di piacere: dovra' convincere la City di Londra che la Francia e' impegnata sulla via di importanti riforme strutturali, che porteranno frutti sul medio periodo. Riforme ch e però - a giudizio delle opposizioni e anche di alcuni esponenti dello stesso partito socialista francese al potere - non hanno molte possibilità d'essere approvate in parlamento, dove il governo non ha più la maggioranza. E che comunque, non risolveranno il problema dei problemi alla base del disastro economico transalpino: l'euro, valuta sbagliata per la Francia e sopravvalutata del 20% rispetto il valore di cambio adatto all'economia di questa nazione

Valls dovrà comunque far sfoggio di grande capacità di persuasione, perchè oggi da parte britannica c'è grande scetticismo sulla Francia e i giudizi sulla sua economia sono molto severi negli ambienti finanziari londinesi. "Le Monde" ne ha raccolti alcuni: "E' il malato d'Europa" afferma Jeremy Lawson, economista della societa' di gestione Standard Life.

"Piu' che il malato d'Europa, è il grande malato del mondo" rincara Chris Williamson dell'agenzia di indici economici Markit.

La Francia è "sclerotizzata, senza speranza e depressa" afferma il capo dei grandi magazzini John Lewis, Andy Street, di ritorno da un soggiorno a Parigi: "Se avete investimenti francesi, ritirateli al piu' presto" ha consigliato ad una riunione di uomini d'affari britannici.

Si tratta di un atteggiamento che va oltre il pregiudizio e che secondo la stampa francese filo governativa sfiora la diffamazione sistematica ("French bashing" e' il termine ormai utilizzato anche da "Le Monde" pubblicazione da sempre vicina ai socialisti).

Ed è con questo tipo di valutazioni fortemente negative che devono fare i conti anche i francesi che operano alla City: lo conferma un manager francese che lavora a Londra per una banca tedesca (e di cui "Le Monde" evita di fare i nome, ndr): "L'immagine della Francia qui e' veramente catastrofica, particolarmente in seno alle istituzioni finanziarie tedesche che vi operano".

Ebbene, oggi Manuel Valls dovra' fare i conti, prima di incontrare il premier britannico David Cameron ed il leader dell'opposizione laburista, Ed Miliband, proprio col risultato - se si può dire così - dell'attività politica dei socialisti al governo della Francia da due anni. Ed è pessimo, oltre Manica.

Redazione Milano.


IL PREMIER VALLS OGGI A LONDRA, ACCOLTO COSI' (DALLA CITY): ''SE AVETE INVESTIMENTI FRANCESI, RITIRATELI AL PIU' PRESTO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MANUEL VALLS   GOVERNO FRANCESE   LONDRA   CITY   MERCATI FINANZIARI   LE MONDE   GIUDIZI NEGATIVI   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CLAMOROSA SVOLTA POLITICA IN INGHILTERRA: I LIBERALDEMOCRATICI ORA SONO A FAVORE DEL REFERENDUM PER USCIRE DALLA UE!

CLAMOROSA SVOLTA POLITICA IN INGHILTERRA: I LIBERALDEMOCRATICI ORA SONO A FAVORE DEL REFERENDUM PER
Continua

 
IL SETTIMANALE TEDESCO DER SPIEGEL SCAGLIA UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI A RENZI E ALL'ITALIA: ''PAESE IN AGONIA''

IL SETTIMANALE TEDESCO DER SPIEGEL SCAGLIA UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI A RENZI E ALL'ITALIA:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »