50.866.649
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PREMIER VALLS OGGI A LONDRA, ACCOLTO COSI' (DALLA CITY): ''SE AVETE INVESTIMENTI FRANCESI, RITIRATELI AL PIU' PRESTO''

lunedì 6 ottobre 2014

PARIGI - Il primo ministro francese, Manuel Valls, inizia oggi una visita in Gran Bretagna che e' tutt'altro che un viaggio di piacere: dovra' convincere la City di Londra che la Francia e' impegnata sulla via di importanti riforme strutturali, che porteranno frutti sul medio periodo. Riforme ch e però - a giudizio delle opposizioni e anche di alcuni esponenti dello stesso partito socialista francese al potere - non hanno molte possibilità d'essere approvate in parlamento, dove il governo non ha più la maggioranza. E che comunque, non risolveranno il problema dei problemi alla base del disastro economico transalpino: l'euro, valuta sbagliata per la Francia e sopravvalutata del 20% rispetto il valore di cambio adatto all'economia di questa nazione

Valls dovrà comunque far sfoggio di grande capacità di persuasione, perchè oggi da parte britannica c'è grande scetticismo sulla Francia e i giudizi sulla sua economia sono molto severi negli ambienti finanziari londinesi. "Le Monde" ne ha raccolti alcuni: "E' il malato d'Europa" afferma Jeremy Lawson, economista della societa' di gestione Standard Life.

"Piu' che il malato d'Europa, è il grande malato del mondo" rincara Chris Williamson dell'agenzia di indici economici Markit.

La Francia è "sclerotizzata, senza speranza e depressa" afferma il capo dei grandi magazzini John Lewis, Andy Street, di ritorno da un soggiorno a Parigi: "Se avete investimenti francesi, ritirateli al piu' presto" ha consigliato ad una riunione di uomini d'affari britannici.

Si tratta di un atteggiamento che va oltre il pregiudizio e che secondo la stampa francese filo governativa sfiora la diffamazione sistematica ("French bashing" e' il termine ormai utilizzato anche da "Le Monde" pubblicazione da sempre vicina ai socialisti).

Ed è con questo tipo di valutazioni fortemente negative che devono fare i conti anche i francesi che operano alla City: lo conferma un manager francese che lavora a Londra per una banca tedesca (e di cui "Le Monde" evita di fare i nome, ndr): "L'immagine della Francia qui e' veramente catastrofica, particolarmente in seno alle istituzioni finanziarie tedesche che vi operano".

Ebbene, oggi Manuel Valls dovra' fare i conti, prima di incontrare il premier britannico David Cameron ed il leader dell'opposizione laburista, Ed Miliband, proprio col risultato - se si può dire così - dell'attività politica dei socialisti al governo della Francia da due anni. Ed è pessimo, oltre Manica.

Redazione Milano.


IL PREMIER VALLS OGGI A LONDRA, ACCOLTO COSI' (DALLA CITY): ''SE AVETE INVESTIMENTI FRANCESI, RITIRATELI AL PIU' PRESTO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MANUEL VALLS   GOVERNO FRANCESE   LONDRA   CITY   MERCATI FINANZIARI   LE MONDE   GIUDIZI NEGATIVI   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI

martedì 22 agosto 2017
LONDRA -  "E' ora che l'Europa si svegli e riconosca il problema dello scontro di civilta' causato dal fatto che enclavi musulmane agiscono da basi di supporto per i terroristi". Questa frase
Continua
 
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CLAMOROSA SVOLTA POLITICA IN INGHILTERRA: I LIBERALDEMOCRATICI ORA SONO A FAVORE DEL REFERENDUM PER USCIRE DALLA UE!

CLAMOROSA SVOLTA POLITICA IN INGHILTERRA: I LIBERALDEMOCRATICI ORA SONO A FAVORE DEL REFERENDUM PER
Continua

 
IL SETTIMANALE TEDESCO DER SPIEGEL SCAGLIA UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI A RENZI E ALL'ITALIA: ''PAESE IN AGONIA''

IL SETTIMANALE TEDESCO DER SPIEGEL SCAGLIA UN ATTACCO SENZA PRECEDENTI A RENZI E ALL'ITALIA:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!