48.436.105
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCIOPERO GENERALE CON CORTEO A LAMPEDUSA CONTRO IL GOVERNO CHE VUOLE RIAPRIRE IL FAMIGERATO ''CENTRO DI ACCOGLIENZA''

giovedì 2 ottobre 2014

Lampedusa - Uno sciopero generale, con un corteo di protesta, è stato organizzato dai lampedusani per sabato prossimo contro la "politica del sindaco Nicolini e del governo nazionale che ci stanno portando all'esasperazione e al fallimento", dicono. Parteciperanno commercianti, albergatori, e altri cittadini. "Gli interventi invasivi da parte del sindaco senza consultare nè il consiglio comunale nè i lampedusani ci stanno portando sulla via del non ritorno", spiegano gli organizzatori.

In particolare i lampedusani criticano il sindaco e il governo per il "fallimento sulla politica adottata per la gestione dei flussi migratori da parte del governo, dimostrato dal fatto che a giorni sarà riaperto il centro di accoglienza di Lampedusa". In base a questa decisione, dicono, "Lampedusa si accollerà nuovamente tutta la problematica relativa agli sbarchi e ancora una volta noi lampedusani saremo gli unici a subire gli effetti devastanti del fenomeno migratorio. L'idea del sindaco e del governo è quella di militarizzare Lampedusa con l'apertura del centro di accoglienza che dovrà risolvere i problemi dell'Italia e dell'Europa".

E ancora: "Il dramma di Lampedusa sarà oggetto di discussione nel festival dell'ipocrisia Sabir che invece di commemorare i morti in mare decreterà la fine di Lampedusa. Non possiamo assistere passivamente al declino inesorabile della nostra isola e al fallimento di tutti noi".

Inoltre, i lampedusani si dicono contrari alla "realizzazione dei nuovi impianti radar e il loro posizionamento sull'isola di Lampedusa" perchè "mettono in serio pericolo la nostra vita e quella dei nostri figli, poiché la potenza delle radiazioni ci porterà sicuramente ad una morte certa".

Infine, contestata l'approvazione in giunta "delle due convenzioni con le società onlus del magnate Soros nonchè meglio noto come guerrafondaio e organizzatore di colpi di stato antidemocratici arricchitosi sulle disgrazie degli altri. Tutto questo dimostra ancora una volta la considerazione che il sindaco ha dei propri cittadini". Da qui la decisione della manifestazione di sabato.

Redazione Milano.


SCIOPERO GENERALE CON CORTEO A LAMPEDUSA CONTRO IL GOVERNO CHE VUOLE RIAPRIRE IL FAMIGERATO ''CENTRO DI ACCOGLIENZA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZAIA: ''LA POLITICA DI RIGORE ALLA TEDESCA PORTA SOLO POVERTA'. NON LO DICE IL GOVERNO ITALIANO, LO DICE QUELLO FRANCESE''

ZAIA: ''LA POLITICA DI RIGORE ALLA TEDESCA PORTA SOLO POVERTA'. NON LO DICE IL GOVERNO ITALIANO, LO
Continua

 
CROLLO VERTICALE DELLA RACCOLTA DI OLIVE IN ITALIA E SPAGNA: PREZZO DELL'OLIO SALIRA' ALLE STELLE (ALLARME COLDIRETTI)

CROLLO VERTICALE DELLA RACCOLTA DI OLIVE IN ITALIA E SPAGNA: PREZZO DELL'OLIO SALIRA' ALLE STELLE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!