46.383.748
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

QUEL LEGHISTA DI CAMERON: ''TAGLIERO' LE TASSE (A OLTRE LA META' DEI CITTADINI) E BLOCCHEREMO L'IMMIGRAZIONE DALLA UE''

mercoledì 1 ottobre 2014

LONDRA - Ridurre le tasse a quasi meta' della popolazione e rinegoziare i trattati per la libera circolazione delle persone nell'Ue: sono queste le promesse che il premier britannico, David Cameron, ha presentato al congresso dei conservatori a Birmingham in vista di una possibile rielezione nel 2015. Cameron ha lanciato un lungo e accorato appello ai suoi connazionali per "rilanciare il Regno Unito" nello scacchiere mondiale e ha ribadito l'impegno a combattere gli jihadisti fuori e dentro i confini nazionali, "perche' i britannici che si uniscono all'Isis sono nemici del Regno Unito".

Il passaggio piu' applaudito dalla platea e' stato quello sulla tassazione, con la promessa di aumentare il limite del reddito non tassabile, da 10mila a 12mila sterline all'anno, e di aumentare la soglia alla quale scatta la tassazione al 40% a 50mila sterline annue, dalle attuali 41.900. In particolare, la prima promessa, se veramente attuata, esentera' dalla tassazione la quasi totalita' dei britannici (concentrati soprattutto nella capitale) che lavorano a tempo pieno con lo stipendio minimo di Stato, poco piu' di 6 sterline all'ora. Complessivamente, la manovra fiscale dovrebbe costare al Regno Unito, scrive il Guardian, 7,2 miliardi di sterline, quasi 9 miliardi di euro.

Poi, appunto, i rapporti con l'Ue. Cameron ha espresso l'intenzione dell'esecutivo di abolire l'applicazione della Convenzione europea per i diritti umani nel Regno Unito, sostituendo l'accordo con una legge tutta britannica sui diritti dell'uomo. Questo cambierebbe notevolmente il rapporto fra la Gran Bretagna e la Corte di Strasburgo, in particolare sul tema dei rifugiati e dell'immigrazione.

Contemporaneamente, Cameron vorrebbe restringere la liberta' di movimento all'interno dell'Ue e fra Unione europea e Regno Unito, un intento gia' dichiarato altre volte in passato. Ma Cameron non poteva non parlare di Stato Islamico, a pochi giorni dall'autorizzazione del Parlamento, arrivata venerdi' scorso, ai raid in Iraq contro i combattenti. "Faremo tutto quanto possiamo fare", ha detto il premier, riferendosi ai tentativi del Regno Unito di fermare gli jihadisti britannici che si sono recati e continuano a recarsi in Siria e in Iraq. Per poi definirli appunto "nostri nemici" e per appoggiare ancora una volta le incursioni aeree che sono gia' iniziate. Infine, anche un momento di commozione, quando il premier ha tirato in ballo suo figlio Ivan, gravemente disabile, morto nel 2009, per difendere le politiche Tory sulla sanita' pubblica.

Rispondendo alle accuse provenienti dal Labour di voler provatizzare il National Health Service, Cameron ha citato apertamente la sua triste esperienza famigliare (un figlio gravemente malato e morto precemente) e ha espresso il suo "totale appoggio" al servizio sanitario nazionale. "Come osano - ha detto riferendosi ai laburisti - spaventare tutti quelli che al momento si affidano all'Nhs?", ha detto, facendo scoppiare in lacrime la moglie Samantha, presente in prima fila in platea. 

Redazione Milano


QUEL LEGHISTA DI CAMERON: ''TAGLIERO' LE TASSE (A OLTRE LA META' DEI CITTADINI) E BLOCCHEREMO L'IMMIGRAZIONE DALLA UE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
 
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA COMMISSIONE EUROPEA CONDANNA L'INGHILTERRA PER IL BOLLINO ROSSO APPOSTO SUI PRODOTTI ALIMENTARI NOCIVI PER LA SALUTE!

LA COMMISSIONE EUROPEA CONDANNA L'INGHILTERRA PER IL BOLLINO ROSSO APPOSTO SUI PRODOTTI ALIMENTARI
Continua

 
LA CORSA (SEGRETA) ALL'ORO: GERMANIA, CINA, RUSSIA, AUSTRALIA COMPRANO LINGOTTI (A TONNELLATE). COSA STA PER ACCADERE?

LA CORSA (SEGRETA) ALL'ORO: GERMANIA, CINA, RUSSIA, AUSTRALIA COMPRANO LINGOTTI (A TONNELLATE).
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!