45.184.423
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ENORME SCEMENZA DEL TFR IN BUSTA PAGA VENTILATO DAL GOVERNO: IN UN COLPO SOLO, AFFONDEREBBERO LE PMI, L'INPS E I FONDI

mercoledì 1 ottobre 2014

Duplice rischio per le piccole e medie imprese con l'eventuale tfr in busta paga. Con il passaggio del 50% del trattamento di fine rapporto nei salari dei lavoratori sono a rischio 5,5 miliardi di euro di liquidità delle pmi. E l'alternativa studiata dal governo per compensare la perdita di denaro fresco nelle aziende, cioè il ricorso al credito bancario, potrebbe rivelarsi costosa o addirittura inaccessibile.

Col risultato che o la liquidità verrebbe a mancare o costerebbe più del tasso di interesse applicato dalle aziende alle liquidazioni.

E' quanto spiega il Centro studi di Unimpresa, dopo aver realizzato un'analisi sulla base dell'ipotesi secondo cui nella prossima legge di stabilità potrebbe essere inserita una misura volta a trasferire direttamente negli stipendi la metà della liquidazione maturata nell'anno. Alla cifra di 5,5 miliardi, Unimpresa arriva considerando che il flusso anno totale generato dalle "liquidazioni" dei lavoratori è pari a circa 23 miliardi e che per le imprese con meno di 50 dipendenti - che trattengono il tfr maturato - la fetta corrispondente è di 11 miliardi.

La metà di questi 11 miliardi, secondo la misura allo studio del governo, verrebbe pertanto sottratta alle aziende con meno di 50 dipendenti che, oggi, possono utilizzare tale liquidità per investimenti e per lo sviluppo.

Anche l'Alleanza delle Cooperative boccia l'ipotesi governativa di anticipare il Tfr in busta paga. In una conferenza stampa il copresidente dell'Alleanza Coop, Rosario Altieri, ha avvertito: questa operazione "rischia di accelerare le crisi aziendali". E il presidente dell'Alleanza, Mauro Lusetti, ha espresso a tal proposito "grande preoccupazione, così - ha detto - indeboliamo ancora di più le imprese".

Inoltre, i flussi annui corrispondenti al tfr maturato ammontano, stando a dati Covip, Inps e Istat, a circa 23 miliardi. Di questa somma, circa 5,8 miliardi sono destinati ai fondi pensione, mentre altri 6,8 miliardi sono accantonati al fondo di tesoreria gestito dall'Inps, dove vengono trasferiti i tfr dei dipendenti che non optano per la previdenza complementare e che lavorano in grandi aziende, con più di 50 dipendenti. Nelle casse delle pmi restano dunque 11 miliardi. 

Se il governo davvero intendesse "trasferire" fosse anche la metà del Tfr direttamente nelle buste paga, si creerebbero insanabili buchi in cassa sia all'Inps che ai fondi pensione volontari, oltre che nei bilanci traballanti per la crisi delle aziende che dovessero essere costrette a versarlo ai loro dipendenti.

In pratica: un disastro.

max parisi


L'ENORME SCEMENZA DEL TFR IN BUSTA PAGA VENTILATO DAL GOVERNO: IN UN COLPO SOLO, AFFONDEREBBERO LE PMI, L'INPS E I FONDI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TFR   BUSTA PAGA   INPS   FONDI PENSIONE   LAVORATORI   TASSE   UNIMPRESA. LEGA COOP   RENZI   GOVERNO   INCOMPETENTI   SCEMENZA   DISASTRO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua
TRUMP VARA RIFORME RADICALI DEL BILANCIO DELLO STATO: TAGLI GIGANTESCHI ALLA BUROCRAZIA E GIU' LE TASSE (COME REAGAN)

TRUMP VARA RIFORME RADICALI DEL BILANCIO DELLO STATO: TAGLI GIGANTESCHI ALLA BUROCRAZIA E GIU' LE

giovedì 16 marzo 2017
WASHINGTON - Le prime pagine dei principali quotidiani statunitensi sono occupate oggi dalla proposta di bilancio dello Stato federale per l'anno 2018, che verra' ufficialmente presentata oggi
Continua
 
VISTO DA VICINO / GEERT WILDERS, L'UOMO CHE DOMANI POTREBBE SFERRARE IL COLPO DEL KO ALL'UNIONE EUROPEA

VISTO DA VICINO / GEERT WILDERS, L'UOMO CHE DOMANI POTREBBE SFERRARE IL COLPO DEL KO ALL'UNIONE

martedì 14 marzo 2017
AMSTERDAM - "Il mio idolo - ha detto in un'occasione - è Oriana Fallaci: capì il pericolo musulmano". Classe 1963, cattolico di formazione, nemico dell'immigrazione selvaggia, degli
Continua
IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO E' CRESCIUTO DI 300 MILIARDI DAL 2011, LE TASSE IN PARALLELO AUMENTATE DEL 3% (E ADESSO?)

IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO E' CRESCIUTO DI 300 MILIARDI DAL 2011, LE TASSE IN PARALLELO AUMENTATE

lunedì 13 marzo 2017
Gli oligarchi di bruxelles stanno facendo pressione sul governo italiano affinché aumenti di due punti percentuali l’IVA per rispettare i “sacri vincoli di bilancio” imposti
Continua
 
CGIA DI MESTRE: BUSTE PAGA MASSACRATE DALLE TASSE E ALLE IMPRESE GLI STIPENDI COSTANO IL DOPPIO DEL NETTO (UNA PAZZIA)

CGIA DI MESTRE: BUSTE PAGA MASSACRATE DALLE TASSE E ALLE IMPRESE GLI STIPENDI COSTANO IL DOPPIO DEL

sabato 4 marzo 2017
Soprattutto le tasse e poi contributi previdenziali continuano ad alleggerire in maniera eccessiva i salari e gli stipendi, condizionando negativamente la capacita' di spesa degli italiani. A dirlo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MERCATO ''DEL FALSO'' (IN MASSIMA PARTE CINESE) ''FATTURA'' 6,5 MILIARDI DI EURO/ANNO IN NERO E DISTRUGGE 100.000 POSTI!

MERCATO ''DEL FALSO'' (IN MASSIMA PARTE CINESE) ''FATTURA'' 6,5 MILIARDI DI EURO/ANNO IN NERO E
Continua

 
VOLETE SAPERE DAVVERO PERCHE' LA GERMANIA VUOLE A TUTTI I COSTI L'AUSTERITY E NON TEME LA DEFLAZIONE? LEGGETE L'ARTICOLO

VOLETE SAPERE DAVVERO PERCHE' LA GERMANIA VUOLE A TUTTI I COSTI L'AUSTERITY E NON TEME LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!