50.715.767
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA FRANCESE SCRIVE (A BRUXELLES): ''IL GOVERNO RIFIUTA DI ADOTTARE NUOVE MISURE DI AUSTERITA'''

mercoledì 1 ottobre 2014

PARIGI - Il governo francese rifiuta di adottare nuove misure di austerita' e prevede, nella legge di bilancio per il 2015, un deficit che quest'anno si attestera' al 4,4% del Pil, l'anno prossimo si restringera' al 4,3%, nel 2016 scendera' al 3,8% e solo nel 2017 andra' al 2,8%, cioe' sotto il tetto del 3%. In precedenza Parigi si era impegnata a scendere sotto il 3% fin da quest'anno.

"Abbiamo preso la decisione di adattare il passo di riduzione del Pil - spiega il ministro delle Finanze, Michel Sapin - alla situazione economica del paese".

"La nostra politica economica - aggiunge Sapin - non sta cambiando, ma il deficit sara' ridotto piu' lentamente del previsto a causa delle circostanze economiche". 

"Nessun ulteriore sforzo - si legge in un comunicato che accompagna i numeri della legge di bilancio - sara' richiesto alla Francia, perche' il governo - assumendosi la responsabilita' di bilancio di rimettere sulla giusta strada il paese - respinge l'austerita'".

Sapin aveva gia' preannunciato che i target di deficit per il 2015 erano inattuabili e ribadisce che la Francia l'anno prossimo crescera' solo dell'1 e del'1,9% nel 2017.

Inoltre definisce "senza precedenti" lo sforzo del governo di tagliare di 50 miliardi di euro i volumi della spesa pubblica entro il 2017, pur riconoscendo che il totale della spesa pubblica in questo periodo registrera' un rialzo dello 0,2%.

Questo significa che il debito pubblico tocchera' nel 2016 un picco del 98% del Pil, iniziando una lieve discesa nel 2017.

Redazione Milano.


IL MINISTRO DELL'ECONOMIA FRANCESE SCRIVE (A BRUXELLES): ''IL GOVERNO RIFIUTA DI ADOTTARE NUOVE MISURE DI AUSTERITA'''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOVERNO   FRANCIA   AUSTERITA'   RIFIUTO   NIENTE TASSE   SAPIN   PARIGI   BRUXELLES   COMMISSIONE EUROPEA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO: AUSTERITA' PER I PROSSIMI 50 ANNI, SE LA GERMANIA CONTINUERA' A DOMINARE L'UNIONE EUROPEA.

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO: AUSTERITA' PER I PROSSIMI 50 ANNI, SE LA GERMANIA CONTINUERA' A
Continua

 
LA COMMISSIONE EUROPEA CONDANNA L'INGHILTERRA PER IL BOLLINO ROSSO APPOSTO SUI PRODOTTI ALIMENTARI NOCIVI PER LA SALUTE!

LA COMMISSIONE EUROPEA CONDANNA L'INGHILTERRA PER IL BOLLINO ROSSO APPOSTO SUI PRODOTTI ALIMENTARI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!