47.268.075
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'AUSTRALIA HA TROVATO UNA SOLUZIONE PER FERMARE I CLANDESTINI: PAGA 25 MILIONI DI EURO ALLA CAMBOGIA PER ''OSPITARLI''

martedì 30 settembre 2014

Anche in Australia ci sono tantissimi profughi che arrivano via mare con imbarcazioni di fortuna ma lungi dall'usare la sua marina militare per dare loro un passaggio e distribuirli sul territorio australiano, il governo li spedisce in centri d'accoglienza situati a Nauru (un'isola distante molti chilometri dall'Australia) o in Papua Nuova Guinea e se le loro domande di asilo vengono accolte possono rimanere in questi posti ma non in Australia.

Lo scopo di tale politica e' quello di disincentivare questi immigrati dall'iniziare questo viaggio e far capire loro che se arrivano in Australia verranno mandati via.

Adesso pero' il governo australiano ha deciso di andare ben oltre e a tale proposito nei giorni scorsi ha firmato un accordo con la Cambogia con il quale il paese del sud est asiatico si impegna ad accogliere tutti coloro che ne fanno richiesta in cambio di aiuti economici per 25 milioni di euro da distribuire nei prossimi 4 anni.

Tale accordo ha lo scopo di alleviare il sovraffollamento all'inteno di questi centri di accoglienza nonche' di smaltire l'altissimo numero di domande di coloro che richiedono asilo senza creare problemi ai cittadini australiani.

Come e' facile immaginare tale decisione e' stata criticata pensantemente sia da Amnesty International che dall'ufficio dell'ONU che si occupa dei rifugiati (alla cui direzione c'era Laura Boldrini) ma non e' chiaro quanto possano ottenere, visto che il governo australiano non ha violato nessun trattato internazionale.

D'altra parte molti di questi rifugiati provengono da paesi del medio oriente, Afghanistan e Sri Lanka che si trovano molto lontani dall'Australia e i trattati internazionali dicono chiaramente che ogni rifugiato ha diritto di chiedere asilo nel paese sicuro che si trova piu' vicino e l'Australia non e' certo quello piu' vicino.

La verita' e' che il governo australiano ha ostacolato il piano dei poteri forti di usare i rifugiati come arma per invadere i paesi occidentali di immigrati e di conseguenza non sanno come reagire e non e' un caso che in Italia nessun telegiornale abbia riportato questa notizia. Perche' se lo avessero fatto, tutti gli italiani avrebbero chiesto la sospensione immediata di mare nostrum e il rimpatrio di tutti coloro che sono arrivati.

Per tale motivo abbiamo riportato questa notizia cosi' da incitare gli italiani a scendere nelle piazze e chiedere vivamente di seguire l'esempio dell'Australia.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


L'AUSTRALIA HA TROVATO UNA SOLUZIONE PER FERMARE I CLANDESTINI: PAGA 25 MILIONI DI EURO ALLA CAMBOGIA PER ''OSPITARLI''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
 
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua
 
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCONTRO FRONTALE SPAGNA - CATALUNIA: ''FAREMO LO STESSO IL REFERENDUM, A QUALSIASI COSTO'' (PORTAVOCE ESECUTIVO CATALANO)

SCONTRO FRONTALE SPAGNA - CATALUNIA: ''FAREMO LO STESSO IL REFERENDUM, A QUALSIASI COSTO''
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO: AUSTERITA' PER I PROSSIMI 50 ANNI, SE LA GERMANIA CONTINUERA' A DOMINARE L'UNIONE EUROPEA.

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO: AUSTERITA' PER I PROSSIMI 50 ANNI, SE LA GERMANIA CONTINUERA' A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!