50.753.465
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA COLDIRETTI: IL SETTORE ORTOFRUTTICOLO ITALIANO DANNEGGIATO DUE VOLTE. DALLE SANZIONI UE E DAL BLOCCO DEI RIMBORSI UE

lunedì 29 settembre 2014

"Sono ormai passate tre settimane dalla sospensione del provvedimento UE per il sostegno delle produzioni ortofrutticole danneggiate dall'embargo russo e non e' ancora stato pubblicato il regolamento che dovrebbe riaprire i termini per la presentazione delle domande".

E' quanto afferma la Coldiretti nel commentare l'accordo raggiunto all'interno della Commissione europea per finanziare con 165 milioni di euro di nuovi aiuti a beneficio dei produttori di ortofrutticoli colpiti dall'embargo russo "anche se non c'e' certezza su dove saranno prelevati i nuovi fondi Ue: se dai margini del bilancio agricolo o dalla riserva di crisi".

Cio' detto, "e' assurdo- sottolinea la Coldiretti- che il settore agricolo, danneggiato da una scelta politica dell'Ue, sia penalizzato due volte, una prima volta per la chiusura di un mercato interessante, una seconda volta con un sostegno ricavato a scapito dello stesso settore".

Preoccupa, peraltro, aggiunge l'associazione agricola, "la mancanza di retroattivita' necessaria per coprire le settimane di fermo ed e' necessario un aumento delle indennita' in funzione dei costi di produzione, un allargamento della lista dei prodotti ed una suddivisione delle risorse tra i diversi stati in funzione della produzione ortofrutticola".

L'Italia, ricorda infine Coldiretti, e' il principale produttore di ortofrutta dell'Unione Europea e l'embargo russo in risposta alle sanzioni dell'Unione Europea avrà come conseguenza la devastazione anche di questa ultima filiera produttiva in utile dell'Italia travolta dalla crisi generata dall'euro. 

Redazione Milano. 

 


LA COLDIRETTI: IL SETTORE ORTOFRUTTICOLO ITALIANO DANNEGGIATO DUE VOLTE. DALLE SANZIONI UE E DAL BLOCCO DEI RIMBORSI UE




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FINANCIAL TIMES: IL DEBITO MONDIALE E' SALITO ALLO STRATOSFERICO 215% DEL PIL-PIANETA TERRA! CRISI GLOBALE ALLE PORTE.

FINANCIAL TIMES: IL DEBITO MONDIALE E' SALITO ALLO STRATOSFERICO 215% DEL PIL-PIANETA TERRA! CRISI
Continua

 
MERCATO ''DEL FALSO'' (IN MASSIMA PARTE CINESE) ''FATTURA'' 6,5 MILIARDI DI EURO/ANNO IN NERO E DISTRUGGE 100.000 POSTI!

MERCATO ''DEL FALSO'' (IN MASSIMA PARTE CINESE) ''FATTURA'' 6,5 MILIARDI DI EURO/ANNO IN NERO E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!