50.753.545
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO DELLA LITUANIA VUOLE L'EURO NEL 2015, LA POPOLAZIONE, NO! SONDAGGIO COMMISSIONE UE: LA MAGGIORANZA E' CONTRO

venerdì 26 settembre 2014

LONDRA - Tutti i parassiti di Bruxelles assieme ai vari giornali di regime dei vari paesi dell'Unione Europea non fanno che esprimere entusiasmo per la decisione presa dal governo lituano si adottare l'euro nel 2015 ma i cittadini del piccolo stato baltico sembrano pensarla diversamente.

E difatti in un sondaggio fatto pochi giorni fa dalla commissione europea risulta che il 49% dei cittadini lituani e' contrario all'adozione dell'euro, mentre ad essere favorevole e' il 47%.

Dei contrari il 23% si oppone in maniera netta laddove il 26% esprime solo un lieve scetticismo mentre tra i favorevoli solo il 16% e' fortemente a favore mentre il 31% si dimostra solo lievemente favorevole.

Se pero' l'opinione pubblica e' divisa riguardo l'adozione della moneta unica la stragrande maggioranza (il 76%) teme che l'euro porti a un forte aumento dei prezzi mentre il 62% vede nella sua adozione una perdita di identita'.

Ancora una volta e' possibile vedere come questa decisione venga presa senza consultare l'opinione pubblica, un fatto che dimostra come la classe politica lituana abbia svenduto il proprio paese in cambio di qualche poltrona ben remunerata.

Sarebbe ora che gli abitanti della Lituania si rendano conto che la loro classe dirigente ha lottato per farli uscire dal giogo sovietico solo per farli entrare in un'organizzzazione che e' la copia della vecchia Unione Sovietica e quindi capiscano che se voglio avere un futuro devono uscire dalla UE subito.

GIUSEPPE DE SANTIS


IL GOVERNO DELLA LITUANIA VUOLE L'EURO NEL 2015, LA POPOLAZIONE, NO! SONDAGGIO COMMISSIONE UE: LA MAGGIORANZA E' CONTRO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DOPO ANNI DI ''CURA'' DELLA TROIKA CRIMINALE, IN GRECIA IL 58,3% DELLA POPOLAZIONE E' DIVENTATO POVERO E IN MISERIA

DOPO ANNI DI ''CURA'' DELLA TROIKA CRIMINALE, IN GRECIA IL 58,3% DELLA POPOLAZIONE E' DIVENTATO
Continua

 
PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''L'AUSTERITA' HA FALLITO, MA LA GERMANIA INSISTE E LA UE VA A SBATTERE''

PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ: ''L'AUSTERITA' HA FALLITO, MA LA GERMANIA INSISTE E LA UE VA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!