46.418.267
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PARLAMENTO RUSSO: AL VOTO UNA NUOVA LEGGE CHE AUTORIZZA I TRIBUNALI A SEQUESTRARE BENI STRANIERI PER RISARCIMENTO DANNI!

giovedì 25 settembre 2014

MOSCA - Tribunali russi potrebbero ottenere il via libera al sequestro dei beni stranieri sul territorio russo nel quadro di un progetto di legge inteso come risposta alle sanzioni occidentali sulla crisi Ucraina. 

Il progetto, che è stato presentato al parlamento ieri, mercoledì,  da un deputato del governo, consentirebbe anche un risarcimento dallo Stato per un individuo la cui proprietà sono sequestrate da giurisdizioni straniere. 

Il riferimento a quanto accaduto in Italia è evidente. Le autorità italiane questa settimana hanno posto sotto sequestro dei beni del valore di circa 30 milioni di euro (40 milioni di dollari) appartenenti alle società controllate da Arkady Rotenberg, un alleato del presidente Vladimir Putin, preso di mira da sanzioni statunitensi e dell'Unione europea. 

Il progetto di legge, pubblicato su un database parlamentare e quindi ufficiale, permetterebbe il risarcimento per i cittadini russi che soffrono a causa di un "atto illegale di un tribunale" di una giurisdizione estera, spianando la strada, per beni dello Stato estero in Russia, di essere sequestrati, anche se sono soggetti a immunità internazionale. 

Boris Nemtsov, un critico del Cremlino, che alla fine del 1990 era un membro anziano del governo (Gorbaciov), ha detto che il disegno di legge è un tentativo di Putin di proteggere miliardari e funzionari russi dall'impatto delle sanzioni. 

La Russia e l'Occidente sono bloccati nel loro peggiore situazione di stallo degli ultimi decenni, sulla crisi Ucraina. Potenze occidentali hanno introdotto diverse serie di sanzioni contro Mosca, che vanno dal divieto di visto e il congelamento dei beni e blocchi in materia di accesso ai mercati dei capitali esteri per le imprese russe. 

La Russia ha risposto con l'introduzione di divieti alimentari nei confronti dei produttori agricoli europei e ha minacciato misure più ritorsione se l'Occidente continua con le sanzioni. 

Leggi russe richiedono tre letture della camera bassa e l'approvazione della Camera alta prima che una legge possa  essere sottoposta al presidente Putin per essere firmata e diventare operativa.

Articolo pubblicato dal quotiano The Moscow Times oggi, 25 settembre 2014.

Link originale: http://www.themoscowtimes.com/business/article/draft-law-allows-russia-to-seize-foreign-assets-in-response-to-sanctions/507809.html 


PARLAMENTO RUSSO: AL VOTO UNA NUOVA LEGGE CHE AUTORIZZA I TRIBUNALI A SEQUESTRARE BENI STRANIERI PER RISARCIMENTO DANNI!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DUMA   PARLAMENTO RUSSO   LEGGE   PUTIN   BENI ITALIANI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CLAMOROSO / UNIONE EUROPEA CON LE CASSE VUOTE ERASMUS SENZA FONDI 70 PROGETTI BLOCCATI, RISARCIMENTI-SANZIONI A RISCHIO.

CLAMOROSO / UNIONE EUROPEA CON LE CASSE VUOTE ERASMUS SENZA FONDI 70 PROGETTI BLOCCATI,
Continua

 
IL CAPO DELL'ANTITERRORISMO DELLA UE: ''ATTACCHI CONTRO L'EUROPA DA PARTE DI TERRORISTI DELL'ISIS SONO INEVITABILI''

IL CAPO DELL'ANTITERRORISMO DELLA UE: ''ATTACCHI CONTRO L'EUROPA DA PARTE DI TERRORISTI DELL'ISIS
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!