54.044.266
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GERMANIA CONTINUA ''TRANQUILLAMENTE'' A FINANZIARE A FONDO PERDUTO AZIENDE DELLA EX DDR FREGANDOSENE DEI TRATTATI UE.

mercoledì 24 settembre 2014

BERLINO  - Il successo folgorante del partito euroscettico "Alternative fuor Deutschland" (AfD) minaccia i paesi piu' in crisi dell'eurozona: a sostenerlo e' ll'agenzia di rating Standard&Poor's. Secondo l'agenzia Usa, il progressivo rafforzamento di AfD potrebbe spingere il cancelliere tedesco Angela Merkel ad attuare una linea piu' dura per riconquistare gli elettori della Cdu "rubati" da AfD. Nei sondaggi AfD continua a crescere: a livello federale per la prima volta ha raggiunto il 10 per cento delle preferenze. La scorsa settimana gli euroscettici di "Alternativa per la Germania" sono riusciti ad entrare nei Parlamenti regionali di Brandeburgo e Turingia dopo aver registrato un relativo successo anche in Sassonia e alle elezioni europee.

L'ascesa di AfD potrebbe influenzare la linea della politica europea del governo tedesco: se gli euroscettici tedeschi dovessero incassare nuovi successi - secondo l'analista di S&P Moritz Kraemer - il governo di Berlino potrebbe assumere una posizione piu' dura nei confronti del salvataggio dell'euro. Ma gli avvertimenti di S&P hanno suscitato dure critiche da parte dei maggiori economisti tedeschi. "Questa e' una triste ironia della sorte economica", ha dichiarato il direttore dell'Istituto di macroeconomia e ricerca congiunturale (Imk), Gustav Horn, al quotidiano "Handelsblatt".

"Proprio una di quelle agenzie che nell'autunno 2009 avevano chiesto una politica di austerita', ora temono la linea di rigore richiesta da AfD", ha commentato Horn, secondo cui tutto questo dimostrerebbe "la totale assurdita'" del lavoro delle agenzie di rating. "Non bisogna piu' prendere sul serio i loro giudizi", ha aggiunto Horn. 

Ma il quotidiano "Handelsblatt" accende anche i riflettori sull'ex Germania Est, e sono dolori. A quasi 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino - scrive -  la Germania orientale sconta ancora una marcata debolezza economica rispetto ai lander dell'Ovest: il peso economico dei cosiddetti "nuovi lander" e' del 30 per cento inferiore rispetto a quello dei lander dell'Ovest,  

Secondo il rapporto annuale del governo sullo stato dell'unita' tedesca, il gettito fiscale pro capite ammonta nell'Est del paese a 937 euro, all'Ovest invece a 1837 euro.

"Dal 1989 ad oggi i tedeschi dell'Est hanno compiuto grandi progressi, ciononostante sono ancora preoccupata", ha dichiarato al giornale l'incaricata per l'Est del governo federale, Iris Gleicke (Spd). Per incentivare lo sviluppo dell'Est, Gleicke propone un ulteriore incentivo alle regioni piu' bisognose anche dopo la scadenza del contributo di solidarieta' nel 2019.

"Altrimenti tutto il lavoro di ricostruzione fatto in questi anni all'Est sara' solo fatica sprecata e i lander orientali continueranno ad essere attaccati alla flebo dell'Occidente", ha commentato l'esponente della Spd. Anche nell'Est ci sono industrie in forte crescita che non necessitano di alcun finanziamento: e, anche nelle regioni dell'Ovest alcune imprese rischiano di finire su un binario morto. "Dobbiamo certamente parlare di un terzo patto di solidarietà. Il denaro non può più essere distribuito in ogni direzione. Abbiamo bisogno di criteri chiari e indicatori strutturali che giustificano le sovvenzioni". 

Alla luce di questo spaccato tedesco, sorge spontanea una domanda: perchè alla Germania è concesso di finanziare aziende private - aiutandole - con fondi pubblici mentre, se lo fa l'Italia ad esempio nel caso Alitalia, viene subito attaccata per aver violato le regole della UE che impediscono tali operazioni? 

max parisi


LA GERMANIA CONTINUA ''TRANQUILLAMENTE'' A FINANZIARE A FONDO PERDUTO AZIENDE DELLA EX DDR FREGANDOSENE DEI TRATTATI UE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   EX DDR   BERLINO   MERKEL   STANDARD & POOR'S   MURO DI BERLINO   POVERTA'   FINANZIAMENTI PUBBLICI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CRONACA DEL 1° GIORNO DI GUERRA (MONDIALE) AI MOSTRI DELL'ISIS: C'E' UNA CERTEZZA, NON FINIRA' PRESTO E NEPPURE BENE.

CRONACA DEL 1° GIORNO DI GUERRA (MONDIALE) AI MOSTRI DELL'ISIS: C'E' UNA CERTEZZA, NON FINIRA'
Continua

 
''SEMPRE PIU' AMPIO IL FRONTE DEGLI AMICI DI PUTIN E DELLA RUSSIA: LEGA, F.D'ITALIA ORA FORZA ITALIA'' (VOCE DELLA RUSSIA)

''SEMPRE PIU' AMPIO IL FRONTE DEGLI AMICI DI PUTIN E DELLA RUSSIA: LEGA, F.D'ITALIA ORA FORZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!