49.711.764
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI HANNO FIRMATO...

lunedì 6 maggio 2013

Milano  - Vodafone Italia, i sindcati delle tlc e il Coordinamento nazionale delle Rsu hanno ratificato, presso il Ministero del Lavoro, l'accordo sui 700 esuberi. Ne da' notizia un comunicato. L'accordo si basa su alcuni strumenti ''volti a ridurre l'impatto sociale derivante dalla necessita' di adeguare l'organizzazione al nuovo contesto''. Tra questi, mobilita' volontaria e incentivata, solidarieta', part time. L'azienda riconoscera' un contribuito di 1000 euro sotto forma di una tantum per l'anno che si e' appena concluso.

Raggiunto, quindi, l'accordo tra Vodafone e sindacati sui 700 esuberi del gruppo dopo una lunga trattativa partita a marzo, in seguito all'avvio della procedura di mobilita'. A darne notizia il segretario generale della Fistel Cisl, Vito Antonio Vitale il quale spiega che l'intesa prevede un insieme di ''contratti di solidarieta' e mobilita' volontaria'' e ricollocamento.

L'accordo, inoltre, prevede una verifica della situazione entro il 2015 e l'impegno dell'azienda a fare il punto sulle delocalizzazioni con la disponibilita' a ridurle progressivamente. L'intesa che dovrebbe essere ratificata lunedi' prevede anche un recupero con demansionamento per chi non volesse aderire alla mobilita'.

Nell'avviare il piano Vodafone Italia aveva evidenziato ''gli effetti negativi della crisi macroeconomica, la forte pressione competitiva e il drastico calo dei prezzi, nonche' gli interventi regolatori che avevano provocato una ''rilevante erosione del fatturato e dei margini''

In pratica: 700 persone hanno perso il loro lavoro, in un modo o nell'altro.

Enrico Eisen, Milano.


VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI HANNO FIRMATO...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
QUELLE DI LETTA SONO SOLO CHIACCHIERE SU TAGLIO IMU E SPESE VARIE (INCLUSA LA CASSA INTEGRAZIONE). NON POTRA' FARLO.

QUELLE DI LETTA SONO SOLO CHIACCHIERE SU TAGLIO IMU E SPESE VARIE (INCLUSA LA CASSA INTEGRAZIONE).
Continua

 
CROLLA L'IVA (MENO 1,9 MILIARDI DI EURO) E SI APRE UNA VORAGINE NEI CONTI DELLO STATO ITALIANO (RIMANE L'IMU?)

CROLLA L'IVA (MENO 1,9 MILIARDI DI EURO) E SI APRE UNA VORAGINE NEI CONTI DELLO STATO ITALIANO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua
Precedenti »