68.625.970
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI HANNO FIRMATO...

lunedì 6 maggio 2013

Milano  - Vodafone Italia, i sindcati delle tlc e il Coordinamento nazionale delle Rsu hanno ratificato, presso il Ministero del Lavoro, l'accordo sui 700 esuberi. Ne da' notizia un comunicato. L'accordo si basa su alcuni strumenti ''volti a ridurre l'impatto sociale derivante dalla necessita' di adeguare l'organizzazione al nuovo contesto''. Tra questi, mobilita' volontaria e incentivata, solidarieta', part time. L'azienda riconoscera' un contribuito di 1000 euro sotto forma di una tantum per l'anno che si e' appena concluso.

Raggiunto, quindi, l'accordo tra Vodafone e sindacati sui 700 esuberi del gruppo dopo una lunga trattativa partita a marzo, in seguito all'avvio della procedura di mobilita'. A darne notizia il segretario generale della Fistel Cisl, Vito Antonio Vitale il quale spiega che l'intesa prevede un insieme di ''contratti di solidarieta' e mobilita' volontaria'' e ricollocamento.

L'accordo, inoltre, prevede una verifica della situazione entro il 2015 e l'impegno dell'azienda a fare il punto sulle delocalizzazioni con la disponibilita' a ridurle progressivamente. L'intesa che dovrebbe essere ratificata lunedi' prevede anche un recupero con demansionamento per chi non volesse aderire alla mobilita'.

Nell'avviare il piano Vodafone Italia aveva evidenziato ''gli effetti negativi della crisi macroeconomica, la forte pressione competitiva e il drastico calo dei prezzi, nonche' gli interventi regolatori che avevano provocato una ''rilevante erosione del fatturato e dei margini''

In pratica: 700 persone hanno perso il loro lavoro, in un modo o nell'altro.

Enrico Eisen, Milano.


VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI HANNO FIRMATO...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
QUELLE DI LETTA SONO SOLO CHIACCHIERE SU TAGLIO IMU E SPESE VARIE (INCLUSA LA CASSA INTEGRAZIONE). NON POTRA' FARLO.

QUELLE DI LETTA SONO SOLO CHIACCHIERE SU TAGLIO IMU E SPESE VARIE (INCLUSA LA CASSA INTEGRAZIONE).
Continua

 
CROLLA L'IVA (MENO 1,9 MILIARDI DI EURO) E SI APRE UNA VORAGINE NEI CONTI DELLO STATO ITALIANO (RIMANE L'IMU?)

CROLLA L'IVA (MENO 1,9 MILIARDI DI EURO) E SI APRE UNA VORAGINE NEI CONTI DELLO STATO ITALIANO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »