46.404.098
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SERBIA E MACEDONIA SFIDANO LA UE HANNO DECISO DI NON APPLICARE LE SANZIONI ALLA RUSSIA: ''SONO CONTRO I NOSTRI INTERESSI''

mercoledì 17 settembre 2014

LONDRA - Probabilmente nessuno e' al corrente del fatto che lunedi' scorso a Skopje il ministro degli esteri serbo si e' incontrato con la sua controparte macedone ed effettivamente questa notizia potrebbe tranquillamente rimanere nell'ombra se non fosse per il fatto che i due ministri hanno deciso di ignorare i diktat di Bruxelles e di non aderire alle sanzione che l'Unione Europea ha deciso di imporre contro la Russia.

E difatti Nikola Poposki e Ivica Dacic, rispettivamente ministro deli esteri di Macedonia e Serbia, hanno giustificato il loro rifiuto col fatto che tali sanzioni sarebbero contro gli interessi economici dei loro paesi e quindi hanno deciso di astenersi dall'applicarle.

Da parte sua Ivica Dacic ha sottolineato come l'Ucraina al momento puo' esportare liberamente in Russia e quindi sarebbe folle lasciare che siano gli stati europei gli unici a pagare il prezzo di questa guerra commerciale.

Da tempo i burocrati di Bruxelles stanno facendo pressione su questi due paesi affinche' si rifiutino di trarre vantaggio dalla decisione del governo russo di vietare le importazioni di prodotti agroalimentari provenienti dai paesi UE, ma anche se Serbia e Macedonia vogliono entrare a far parte dell'Unione Europea, i loro governi si guardano bene dall'adottare decisioni folli che possano costare caro alle loro economie. E difatti, si sono rifiutati di obberire ai diktat dei parassiti di Bruxelles.

Ovviamente anche l'Italia se fosse un paese normale farebbe lo stesso ma per nostra sfortuna siamo governati da una classe politica incapace e asservita il cui unico interesse e' quello di danneggiare il popolo italiano per garantirsi "l'amicizia" delle oligarchie di Bruxelles. 

Ad ogni modo, onore al merito di due piccoli, poveri, ma orgogliosi Stati quali sono la Serbia e la Macedonia che hanno il coraggio di sfidare la potente e corrotta Unione Europea. 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


SERBIA E MACEDONIA SFIDANO LA UE HANNO DECISO DI NON APPLICARE LE SANZIONI ALLA RUSSIA: ''SONO CONTRO I NOSTRI INTERESSI''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SERBIA   MACEDONIA   SANZIONI   RUSSIA   UE   DIKTAT   BELGRADO   SKOPJE   CORAGGIO   VILTA' ITALIANA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NOMISMA SVELA LA GRAN BUFALA UE DELLA SPAGNA ''ESEMPIO DI RIFORME CHE HANNO PRODOTTO LA RIPRESA'': DATI DICONO L'OPPOSTO!

NOMISMA SVELA LA GRAN BUFALA UE DELLA SPAGNA ''ESEMPIO DI RIFORME CHE HANNO PRODOTTO LA RIPRESA'':
Continua

 
L'INGHILTERRA RESTA UNITA, IL NO HA VINTO (QUESTO ACCELERA IL REFERENDUM PER USCIRE DALLA UE, SI TERRA' NEL 2015)

L'INGHILTERRA RESTA UNITA, IL NO HA VINTO (QUESTO ACCELERA IL REFERENDUM PER USCIRE DALLA UE, SI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!