43.250.758
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
++++++ La Commissione Ue ha inviato all'Italia la lettera con la richiesta di aggiustamento dei conti ++++++

NUOVO SONDAGGIO LETTERALMENTE SOTTERRA HOLLANDE E VALLS: ORMAI E' UN CORO DI STAMPA E OPINIONE PUBBLICA: ELEZIONI!

lunedì 15 settembre 2014

La soglia di popolarità di François Hollande è scesa al suo minimo storico: il presidente francese è precipitato al 13% dei consensi, mentre il suo primo ministro, Manuel Valls, è retrocesso al 30%, dati "pericolosi", secondo il sondaggio Ipsos-Le Point pubblicato oggi.

L'83% dei francesi, più 4% dall'ultima ricerca, dà un giudizio negativo dell'operato del presidente francese. Cresce anche il numero di chi definisce "molto negativo" l'operato di Hollande (50% invece del 40% registrato ad agosto). Il 13% il più alto livello di impopolarità mai registrato da Hollande, da quando è salito all'Eliseo nel maggio 2012.

Già un altro sondaggio pubblicato da Tns Sofres il 4 settembre dava la popolarità di Hollande al 13%. Il malcontento travolge anche Manuel Valls, con il fronte degli insoddisfatti che aumenta di 8 punti percentuali (dal 55 al 63%). Il sondaggio è stato realizzato telefonicamente tra il 12 e il 13 settembre su un campione rappresentativo della popolazione francese maggiorenne. 

Inoltre, diversi commentatori politici francesi, tra i quali l'economista Jacques Sapir, chiedono che Hollande dia le dimissioni di Hollande al più presto o almeno nuove elezioni politiche nazionali (che daranno la vittoria in termini schiaccianti a Marine Le Pen) 

Redazione Milano. 


NUOVO SONDAGGIO LETTERALMENTE SOTTERRA HOLLANDE E VALLS: ORMAI E' UN CORO DI STAMPA E OPINIONE PUBBLICA: ELEZIONI!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
 
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua
SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo
Continua
 
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua
RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni
Continua
 
LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE DAL PESCECANE SOROS

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE

lunedì 16 gennaio 2017
Mentre gli ultimi giorni della presidenza Obama consegneranno alla storia il peggior presidente che gli U.S.A. abbiano mai avuto, essendo impegnato allo spasimo a creare tensioni in mezzo mondo e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN RUSSIA E CRIMEA: TRIONFA IL PARTITO DI PUTIN, CHE SUPERA IL 70% DEI CONSENSI.

ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN RUSSIA E CRIMEA: TRIONFA IL PARTITO DI PUTIN, CHE SUPERA IL 70% DEI
Continua

 
SPRECHI, MANGIATE E RUBERIE A BRUXELLES, INAUGURATA L'ERA JUNCKER CON 106 IPAD ''REGALATI'' (CON SOLDI PUBBLICI) AD AMICI

SPRECHI, MANGIATE E RUBERIE A BRUXELLES, INAUGURATA L'ERA JUNCKER CON 106 IPAD ''REGALATI'' (CON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!