50.695.788
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
ATTACCO TERRORISTICO A Barcellona: 'Cadena Ser', almeno 13 morti in attentato

ORBAN VARA LA RIFORMA DELLE BANCHE: TAGLIO INTERESSI DEL 25-30% SUI PRESTITI, RESTITUZIONE AI DEBITORI DELL'ESTORTO!

venerdì 12 settembre 2014

BUDAPEST - Le banche che operano in Ungheria (inclusa l'italiana Unicredit) dovranno pagare qualcosa come 3,2 miliardi di euro ai debitori colpiti da aumenti dei tassi d'interesse sui mutui, in base alla nuova legge presentata oggi nel parlamento magiaro.

"Il settore bancario ungherese dovra' restituire 1.000 miliardi di fiorini (3,2 miliardi di euro) alle famiglie", ha detto Antal Rogan, capo del gruppo parlamentare di Fidesz, la formazione di destra il cui leader e' il primo ministro Viktor Orban. Fidesz ha stravinto le elezioni di aprile, anche grazie alle politiche economiche non ortodosse che compongono il programma di Orban. E tra le decisioni, anzi le "riforme", parola che piace tanto agli oligarchi della Ue e ai loro padrini banchieri, decise da Orban c'è quella del taglio degli esosissimi interessi pretesi dalle banche straniere sui mutui per l'acquisto di immobili. 

La nuova legge, voluta da Orban, li stronca e questo non piace affatto a Bruxelles e alle feroci oligarchie finanziarie che là comandano.

Infatti, sono arrivate critiche a Orban da chi sostiene che tali politiche hanno minato l'immagine dell'Ungheria tra gli investitori stranieri. Tra i principali "critici", i consorzi bancari tedeschi, olandesi e svizzeri.

La nuova proposta di legge del governo Orban, che dovrebbe essere convertita in due settimane, vieta inoltre alle banche commerciali di aumentare i tassi d'interesse, le commissioni e i costi per i mutui fino al 30 aprile 2016, ha spiegato ancora il portavoce di Orban, Rogan.

Inoltre per i mutui in corso andranno ricalcolati, con un risparmio per i debitori di un 25-30 per cento.

Alcune delle compensazioni riguardano larghi volumi di mutui denominati in valuta estera, per lo piu' in franchi svizzeri, collocati dalle banche prima della crisi finanziaria del 2008-2009.

Le banche che operano in Ungheria, molte delle quali sono banche con base all'estero, hanno contestato vivamente la norma e la Banca centrale europea ha avvertito che la crescita potrebbe essere danneggiata dal provvedimento, mentre le banche potrebbero essere costrette a iniettare capitali nelle loro controllate magiare. 

Semplicemente fantastico. Signor Renzi, ha letto? Ecco una RIFORMA che lei potrebbe imitare, se lei fosse uno statista e non un servo codardo della Ue.

nax parisi

 


ORBAN VARA LA RIFORMA DELLE BANCHE: TAGLIO INTERESSI DEL 25-30% SUI PRESTITI, RESTITUZIONE AI DEBITORI DELL'ESTORTO!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NUOVE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA DA OGGI, IN ARRIVO EMBARGO PER LA MODA E AUTO (E CAMION) EUROPEI. (DISASTRO IN ITALIA)

NUOVE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA DA OGGI, IN ARRIVO EMBARGO PER LA MODA E AUTO (E CAMION) EUROPEI.
Continua

 
GLI EFFETTI DELLA DITTATURA DELLA TROIKA IN GRECIA: UN LAVORATORE SU TRE GUADAGNA 300 EURO NETTI AL MESE (LAGER GRECO)

GLI EFFETTI DELLA DITTATURA DELLA TROIKA IN GRECIA: UN LAVORATORE SU TRE GUADAGNA 300 EURO NETTI AL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!