50.729.369
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO VALLS APPESO A UN CAPELLO: 289 VOTI SU 570 (E 60 PARLAMENTARI SOCIALISTI VOGLIONO ASTENERSI) IL 18 SI VOTA

mercoledì 10 settembre 2014

PARIGI - Ancora una prova di forza: per la quarta volta da quando e' arrivato a Palazzo Matignon (sede del governo francese, ndr), il primo ministro Manuel Valls si appresta ad affrontare in Parlamento i "frondisti" del Partito socialista che si oppongono alla sua politica economica. Ai deputati riuniti ieri a porte chiuse prima della ripresa dei lavori parlamentari, il giovane premier francese ha nuovamente tentato di riportare all'ordine i recalcitranti, pronto a drammatizzare la situazione in vista del voto di fiducia del 16 settembre prossimo, che lui ha definito "un voto di sopravvivenza":

"La questione non e' piu' se la sinistra possa continuare a governare" ha detto Valls, "ma se noi siamo capaci di governare", ha detto.

Dopo aver fatto appello al senso di "responsabilita'" dei deputati socialisti, il primo ministro ha aggiunto che "si puo' discutere della politica economica o di altre leggi, ma e' davvero su questo che si fondano le nostre divergenze interne fino al punto di non dare la fiducia ad un governo socialista?".

Il quotidiano "Le Figaro" riporta infatti che poco prima una quarantina di deputati "frondisti" si erano riuniti per decidere quale posizione prendere in vista della fiducia di martedi' prossimo e a quanto sembra avrebbero deciso una "astensione collettiva" dal voto.

"Non e' possibile imporci una unanimita' di facciata a causa dell'impasse economica e politica" attuale, ha scandito Christian Paul, assai vicino al sindaco di Lille Martine Aubry, al termine della riunione: "siamo diverse decine a voler mettere in guardia il governo sui pericoli delle sue politiche" ha minacciato.

Il gruppo dei Socialisti, repubblicani e cittadini (Src) all'Assemblea Nazionale, ricorda il quotidiano "Le Monde", dopo l'uscita dell'ex sottosegretario Thomas The'venoud travolto da uno scandalo fiscale e' composto ormai da solo 289 deputati su 577, cioe' appena la maggioranza dei seggi: il suo margine di manovra e' ormai nullo. 


IL GOVERNO VALLS APPESO A UN CAPELLO: 289 VOTI SU 570 (E 60 PARLAMENTARI SOCIALISTI VOGLIONO ASTENERSI) IL 18 SI VOTA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''UCRAINA, IL VOLO MH17 E' STATO ABBATTUTO DA PROIETTILI'' (ANSA)

''UCRAINA, IL VOLO MH17 E' STATO ABBATTUTO DA PROIETTILI'' (ANSA)

 
ELEZIONI IN BRANDEBURGO E TURINGIA, ORA LA MERKEL HA PAURA: ''ALTERNATIVA PER LA GERMANIA NON E' SOLO UN PROBLEMA NOSTRO''

ELEZIONI IN BRANDEBURGO E TURINGIA, ORA LA MERKEL HA PAURA: ''ALTERNATIVA PER LA GERMANIA NON E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!