63.443.142
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA ''RICCA'' ITALIA HA REGALATO 64,7 MILIARDI DI EURO ALLA UE DAL 2000 AD OGGI! SENZA CONTARE I 50 MILIARDI DEL MES-EFSF!

lunedì 8 settembre 2014

LONDRA - In questi ultimi giorni Matteo Renzi non fa che ripetere che non intende subire ricatti dagli appartenenti delle forze dell'ordine i quali hanno dichiarato la loro intenzione a scioperare contro la decisione del governo di congelare i loro miseri stipendi.

Ma quanti soldi spreca ogni anni il governo e soprattutto quanto ci costa far parte dell'Unione Europea?A tale proposito c'e' un fatto che i giornali di regime censurano che riguarda l'ammontare dei soldi che lo stato italiano versa all'Unione Europea.

Negli ultimi anni l'ammontare dei soldi versati e' stato superiore a quello ricevuto e questo dimostra che i contribuenti italiani si stanno dissanguando per finanziare altri paesi europei e se guardiamo gli importi la situazione diventa ancora più chiara:

anno 2000: -1.098,13 MILIONI di euro;

anno 2001: -3.730,55 MILIONI di euro;

anno 2002: -3.496,92 MILIONI di euro;

anno 2003: -2.253,15 MILIONI di euro;

anno 2004: -3.370,61 MILIONI di euro;

anno 2005: -4.298,13 MILIONI di euro;

anno 2006: -3.928,88 MILIONI di euro;

anno 2007: -3.715,19 MILIONI di euro;

anno 2008: -6.020,92 MILIONI di euro;

anno 2009: -7.225,68 MILIONI di euro;

anno 2010: -6.539,26 MILIONI di euro;

anno 2011: -7.570,40 MILIONI di euro;

anno 2012: -6.204,25 MILIONI di euro;

anno 2013: -5.246,83 MILIONI di euro.

Ebbene: dal 2000 al 2013 l’Italia ha versato al bilancio Ue 64,7 MILIARDI IN PIU' rispetto alle somme accreditate all’Italia dalla stessa Ue e questo senza contare che, nella contribuzione al bilancio Ue NON è compreso il “Sostegno finanziario ai paesi dell’UEM” il cui ammontare  è stato di circa 60 MILIARDI di euro che sono serviti per “aiutare” la Grecia, l’Irlanda, il Portogallo, la Spagna e Cipro.

Ovviamente in tanti obietteranno che versare soldi all'Unione Europea e' un atto dovuto visto che l'Italia per anni ha usufruito dei fondi comunitari ma un'analisi piu' approfondita dimostra che questa e' una colossale menzogna.

Infatti se si fa un'analisi approfondita riguardo all'utilizzo di questi fondi si scopre come solo una minima parte e' servita per costruire infrastrutture utili alla crescita economica mentre il resto o e' stato rubato oppure e' stato sprecato in progetti inutili il cui unico scopo e' stato quello di favovire i vari comitati d'affari.

La realta' e' che i fondi comunitari sono solo una fonte di clientele e comunque molti dei paesi beneficiari stanno avendo una crescita economica superiore a quella italiana e quindi possono permettersi di finanziare le loro infrastrutture senza aver bisogno dei contribuenti italiani

Per tale motivo sarebbe ora che l'Italia uscisse dall'Unione Europea cosi' che tutta questa montagna di soldi versata a Bruxelles possa essere usata per tagliare le tasse o evitare il taglio di tanti servizi essenziali. Devono essere rese all'Italia. 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


LA ''RICCA'' ITALIA HA REGALATO 64,7 MILIARDI DI EURO ALLA UE DAL 2000 AD OGGI! SENZA CONTARE I 50 MILIARDI DEL MES-EFSF!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ITALIA   UE   FONDI   RENZI   MES   EFSF   BRUXELLES   VIA DALLA UE   VIA DALL'EURO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
 
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MENTRE L'EUROZONA E' IN RECESSIONE, LA POLONIA SEGNA UNA CRESCITA DEL 3,2% E QUESTO DA' FASTIDIO AL CORRIERE.DELLA SERA.

MENTRE L'EUROZONA E' IN RECESSIONE, LA POLONIA SEGNA UNA CRESCITA DEL 3,2% E QUESTO DA' FASTIDIO AL
Continua

 
PER L'OTTUSA STAMPA TEDESCA, PRODI, LA LEGA NORD E FORZA ITALIA SONO ''ALLEATI'' (NON DITELO A SALVINI)

PER L'OTTUSA STAMPA TEDESCA, PRODI, LA LEGA NORD E FORZA ITALIA SONO ''ALLEATI'' (NON DITELO A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

REGIONE LOMBARDIA - DELIBERA ASSESSORE AL BILANCIO CAPARINI:65

24 settembre - MILANO - Approvata in Giunta regionale la delibera proposta
Continua

35 EURO CADA AFRICANO AL GIORNO SARANNO RIDOTTI (RISPARMIO 1,5

24 settembre - ''I 35 euro a migrante stanziati per l'accoglienza verranno rivisti in
Continua

SALVINI: ''CONSIGLIO MINISTRI APPROVA IL DECRETO SICUREZZA''

24 settembre - ROMA - ''DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva
Continua

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua
Precedenti »