71.117.882
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

QUELLE DI LETTA SONO SOLO CHIACCHIERE SU TAGLIO IMU E SPESE VARIE (INCLUSA LA CASSA INTEGRAZIONE). NON POTRA' FARLO.

lunedì 6 maggio 2013

Londra - Per l'editorialista del Financial Times, Wolfgang Munchau, c'è poco da ragionare sulla fine dell'austerity in italia: finché sarà in circolazione l'euro, il dogma tanto caro alla Cancelliera tedesca, Angela Merkel, non sarà messo in discussione.

Munchau - in un articolo di oggi su uno dei più importanti quotidiani finanziari mondiali - ricorda come il primo ministro italiano Enrico Letta si sia scagliato contro le politiche di austerity, ma lo abbia fatto comunque ricordando che verranno rispettati gli obiettivi di bilancio come se le due "faccende" fossero correlate. 

A Roma nei palazzi della politica in questi giorni è in discussione la sospensione dell'Imu. Ma se così sarà - ha calcolato l'editorialista del quotidiano di Londra - si creerebbe un buco di 8 miliardi di euro, che il governo dovrebbe colmare con una nuova imposta. Da qui a dire che l'Italia sarà probabilmente costretta ad attenersi a testa bassa al suo piano di riduzione del deficit strutturale senza sbavature, il passo è breve.

Munchau sottolinea, infatti, che poiché la crescita economica sarà inferiore a quanto previsto in precedenza, c'è anche una buona probabilità che i disavanzi nominali possano superare fra qualche anno gli obiettivi fissati. Numeri alla mano, il saldo strutturale dell'Italia è stato pari a -3,6% del Prodotto interno lordo nel 2010 e a -3,5% nel 2011. Ma nel 2012 è balzato al -1,3%, secondo i dati del Fondo Monetario Internazionale. La previsione per il 2013 è di un altro salto a quota -0,2% del Pil. Questo impedirà all'italia di poter dare corso a politiche di taglio delle tasse e di investimenti statali. Lo facesse, avrebbe immediatamente contro tutta la Commissione Europea. 

Detto in breve: le "promesse" di Letta sono solo chiacchiere senza contenuto.

max parisi


QUELLE DI LETTA SONO SOLO CHIACCHIERE SU TAGLIO IMU E SPESE VARIE (INCLUSA LA CASSA INTEGRAZIONE). NON POTRA' FARLO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COMMISSIONE UE: ITALIA SULLA FORCA, FRANCIA E SPAGNA ''PREMIATE'' NONOSTANTE I CONTI A PEZZI.

COMMISSIONE UE: ITALIA SULLA FORCA, FRANCIA E SPAGNA ''PREMIATE'' NONOSTANTE I CONTI A PEZZI.

 
VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI HANNO FIRMATO...

VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PARLAMENTO UE: LEGA VOTA CONTRO NOMINA DELLA LAGARDE A CAPO DELLA

17 settembre - ''Negli anni passati tutta l'azione della politica monetaria della Bce
Continua

ALLA PRIMA PROVA DI VOTO, PD E M5S SI SEPARANO. E NON SU UNA

17 settembre - ''Pd e M5s subito spaccati in Vigilanza. Alla prima prova del nove il
Continua

MACRON: MIGRANTI ECONOMICI VANNO RIMPATRIATI. REGOLA APPRODO PIU'

17 settembre - PARIGI - La Francia vuole un ''meccanismo stabile, prevedibile e
Continua

GIORGIA MELONI: ''QUESTO ORMAI E' IL PENTAPARTITO STILE PRIMA

17 settembre - ''Questo ormai è il pentapartito, non è molto diverso da quello che
Continua

DI MAIO: ''NESSUNA SORPRESA PER RENZI...'' (DI MAIO, STAI ANCHE TU

17 settembre - ''Nessuna sorpresa. Di certo per noi non rappresenta un problema, anche
Continua

LA MINISTRA BELLANOVA MOLLA IL PD E VA CON RENZI. CONTE, STAI

17 settembre - ''Ho sempre detto in questi giorni che al momento opportuno avrei detto
Continua

FRANCESCHINI (BECCATO DALLE TELECAMERE): ''RENZI TODAY IT'S A BIG

17 settembre - Il ministro dei Beni Culturali Dario FRANCESCHINI a Milano non ha voluto
Continua

MELONI: RENZI CHIAMA CONTE PER RASSICURARLO SUL GOVERNO: GIUSEPPE

17 settembre - ''Renzi chiama Conte per rassicurarlo sul governo: Giuseppe stai
Continua

SALVINI: LASCIAMO AD ALTRI VECCHI GIOCHETTI E POLVEROSE MANOVRINE

17 settembre - ''Lasciamo ad altri vecchi giochetti e polverose manovrine di palazzo
Continua

ROSATO (VICE PRESIDENTE CAMERA, RENZIANO): ABBIAMO I NUMERI A

17 settembre - ''I numeri non sono il nostro assillo. Avremo i numeri per fare il
Continua
Precedenti »