48.370.103
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PUTIN ACCUSA L'ESERCITO DI KIEV D'ESSERE UGUALE AI NAZISTI DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE: ''COME LE SS A LENINGRADO''

venerdì 29 agosto 2014

MOSCA - Il presidente russo, Vladimir Putin, ha paragonato il comportamento dell'esercito ucraino, che spara sui civili e circonda le città nell'est dell'Ucraina, a quello dei soldati nazisti responsabili dell'assedio di Leningrado dal 1941 al 1944.

I residenti dell'est dell'Ucraina sono stati "soppressi con la forza" perché non erano d'accordo con quello che definiscono un colpo di Stato di Kiev avvenuto a febbraio, ha detto Putin, aggiungendo che i ribelli hanno imbracciato le armi in loro difesa. Per fermare il bagno di sangue, ha proseguito il leader del Cremlino, il governo ucraino dovrebbe avviare colloqui con i ribelli.

Il paragone con l'assedio di Leningrado è molto forte per i russi e l'obiettivo è senza dubbio quello di presentare il conflitto in Ucraina come una lotta del bene contro il male. L'assedio di Leningrado, durato 872 giorni e costato la vita ad almeno 670mila civili, è un simbolo fortemente evocativo per i russi e risveglia il loro senso di eroismo di fronte a sofferenze. 

Intanto, tutte le televisioni russe mostrano le immagini della disfatta dell'esercito e della Guardia Nazionale ucraina nella regione di Lugansk e di Donetsk. Il presidente dell'autoproclamata repubblica del Donbass, rispondendo a Putin - che ha chiesto un corridoio umanitario per lasciar "tornare alle loro famiglie" i militari ucraini accerchiati - ha dichiarato che e' disposto a farlo, purche' lascino dietro di se' armamenti pesanti, cannoni e munizioni. Ha invece respinto la richiesta di un cessate il fuoco, di una tregua. E i bombardamenti ucraini su Donetsk continuano.

Inoltre, Poroshenko ha annullato la visita in Turchia e si appresta a incontrare Van Rompuy e Barroso, domani a Bruxelles.

A Kiev cominciano le manifestazioni delle madri che chiedono il ritorno a casa dei loro figli.

La situazione politica e' incerta. In queste condizioni perfino le elezioni politiche, previste per il 26 ottobre, saranno difficili da effettuare.

Il dialogo con Mosca, che sembrava iniziato a Minsk, durante il vertice tra Russia-Kazakhstan, Bielorussia, Unione Europea, e' gia' interrotto. Obama e Merkel, al telefono, hanno convenuto sulla proposta americana di nuove sanzioni contro la Russia. Che nega decisamente ogni intervento militare sul territorio ucraino.

Siamo a un passo dalla guerra in Europa. 

Redazione Milano.


PUTIN ACCUSA L'ESERCITO DI KIEV D'ESSERE UGUALE AI NAZISTI DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE: ''COME LE SS A LENINGRADO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UCRAINA   PUTIN   NAZISTI   LENINGRADO   MERKEL   OBAMA   GERMANIA   SANZIONI   RUSSIA   UE   MOSCA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA QUESTIONE EURO E' AL CENTRO DEL PROBLEMA-FRANCIA. IL GOVERNO E' RASSEGNATO, NOI FRANCESI NO!'' (AVVISO DI  GUERRA)

''LA QUESTIONE EURO E' AL CENTRO DEL PROBLEMA-FRANCIA. IL GOVERNO E' RASSEGNATO, NOI FRANCESI NO!''
Continua

 
CLAMOROSO / PATTO SEGRETO TRA UCRAINA, OLANDA, AUSTRALIA E BELGIO PER NON DIVULGARE CHI HA ABBATTUTO L'AEREO MALESE!

CLAMOROSO / PATTO SEGRETO TRA UCRAINA, OLANDA, AUSTRALIA E BELGIO PER NON DIVULGARE CHI HA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!