45.127.042
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PUTIN ACCUSA L'ESERCITO DI KIEV D'ESSERE UGUALE AI NAZISTI DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE: ''COME LE SS A LENINGRADO''

venerdì 29 agosto 2014

MOSCA - Il presidente russo, Vladimir Putin, ha paragonato il comportamento dell'esercito ucraino, che spara sui civili e circonda le città nell'est dell'Ucraina, a quello dei soldati nazisti responsabili dell'assedio di Leningrado dal 1941 al 1944.

I residenti dell'est dell'Ucraina sono stati "soppressi con la forza" perché non erano d'accordo con quello che definiscono un colpo di Stato di Kiev avvenuto a febbraio, ha detto Putin, aggiungendo che i ribelli hanno imbracciato le armi in loro difesa. Per fermare il bagno di sangue, ha proseguito il leader del Cremlino, il governo ucraino dovrebbe avviare colloqui con i ribelli.

Il paragone con l'assedio di Leningrado è molto forte per i russi e l'obiettivo è senza dubbio quello di presentare il conflitto in Ucraina come una lotta del bene contro il male. L'assedio di Leningrado, durato 872 giorni e costato la vita ad almeno 670mila civili, è un simbolo fortemente evocativo per i russi e risveglia il loro senso di eroismo di fronte a sofferenze. 

Intanto, tutte le televisioni russe mostrano le immagini della disfatta dell'esercito e della Guardia Nazionale ucraina nella regione di Lugansk e di Donetsk. Il presidente dell'autoproclamata repubblica del Donbass, rispondendo a Putin - che ha chiesto un corridoio umanitario per lasciar "tornare alle loro famiglie" i militari ucraini accerchiati - ha dichiarato che e' disposto a farlo, purche' lascino dietro di se' armamenti pesanti, cannoni e munizioni. Ha invece respinto la richiesta di un cessate il fuoco, di una tregua. E i bombardamenti ucraini su Donetsk continuano.

Inoltre, Poroshenko ha annullato la visita in Turchia e si appresta a incontrare Van Rompuy e Barroso, domani a Bruxelles.

A Kiev cominciano le manifestazioni delle madri che chiedono il ritorno a casa dei loro figli.

La situazione politica e' incerta. In queste condizioni perfino le elezioni politiche, previste per il 26 ottobre, saranno difficili da effettuare.

Il dialogo con Mosca, che sembrava iniziato a Minsk, durante il vertice tra Russia-Kazakhstan, Bielorussia, Unione Europea, e' gia' interrotto. Obama e Merkel, al telefono, hanno convenuto sulla proposta americana di nuove sanzioni contro la Russia. Che nega decisamente ogni intervento militare sul territorio ucraino.

Siamo a un passo dalla guerra in Europa. 

Redazione Milano.


PUTIN ACCUSA L'ESERCITO DI KIEV D'ESSERE UGUALE AI NAZISTI DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE: ''COME LE SS A LENINGRADO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UCRAINA   PUTIN   NAZISTI   LENINGRADO   MERKEL   OBAMA   GERMANIA   SANZIONI   RUSSIA   UE   MOSCA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA QUESTIONE EURO E' AL CENTRO DEL PROBLEMA-FRANCIA. IL GOVERNO E' RASSEGNATO, NOI FRANCESI NO!'' (AVVISO DI  GUERRA)

''LA QUESTIONE EURO E' AL CENTRO DEL PROBLEMA-FRANCIA. IL GOVERNO E' RASSEGNATO, NOI FRANCESI NO!''
Continua

 
CLAMOROSO / PATTO SEGRETO TRA UCRAINA, OLANDA, AUSTRALIA E BELGIO PER NON DIVULGARE CHI HA ABBATTUTO L'AEREO MALESE!

CLAMOROSO / PATTO SEGRETO TRA UCRAINA, OLANDA, AUSTRALIA E BELGIO PER NON DIVULGARE CHI HA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!