72.418.826
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

AL VERTICE DI CARDIFF LA NATO HA DECISO DI PIAZZARE MISSILI (ATOMICI) IN POLONIA E PAESI BALTICI CONTRO LA RUSSIA!

mercoledì 27 agosto 2014

LONDRA - Il settimanale tedesco Spiegel e il quotidiano inglese The Guardian parlano di una nuova strategia della Nato in Europa orientale, per effetto del conflitto russo-ucraino. Quella che viene prefigurata dai due autorevoli organi di stampa e', in realta', l'alba di una nuova guerra fredda, perche' le decisioni assunte nel corso del vertice della scorsa settimana a Cardiff tendono a contrastare l'eventuale "minaccia" generata dalla politica espansionistica di Putin verso l'Europa orientale. Inoltre, secondo i due giornali, sarebbero stati i leader dei paesi baltici a chiedere esplicitamente l'intervento militare della Nato a difesa dei loro confini, per evitare una sorta di effetto Ucraina, anche in Polonia, Estonia, Lituania e Lettonia. Si tratterebbe del dispiegamento di un sistema di difesa di missili a lungo raggio, situato nelle basi polacche e baltiche. Sembra tuttavia che alcuni stati membri della Nato si siano opposti alla richiesta dei quattro stati.

In una intervista al Guardian, l'attuale segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, ha detto che la Nato adottera' "un piano di azione rapido con l'obiettivo di poter agire immediatamente in un ambiente completamente nuovo sul piano della sicurezza in Europa. E' nostra intenzione costruire quella che io chiamo un'avanguardia nell'ambito della forza di risposta molto molto molto rapida". Inoltre, Rasmussen ha aggiunto una dichiarazione che pare essere il punto chiave del dissenso tra paesi alleati: "per poter essere in grado di usare questa forza rapida e' necessario disporre le strutture nei paesi ospitanti. Cosi', cio' implichera' la pre-dislocazione di infrastrutture, attrezzature, basi, quartier generali. Morale della favola: si vuole, in futuro, una piu' visibile presenza della Nato ad Est".

La questione della presenza "permanente" di basi Nato nel Baltico e in Polonia e' cio' che ha diviso i paesi alleati. Nel corso del vertice di Cardiff, Italia, Francia, Spagna si sono opposti al progetto delineato da Rasmussen, in soccorso dei paesi Baltici e della Polonia. Stati Uniti e Gran Bretagna l'hanno invece sostenuto. La Germania e' rimasta neutrale, nel timore di provocare la Russia. Per confermare la sua posizione (e quella di Usa e Gran Bretagna), Rasmussen ha confermato al Guardian che si tratterebbe di basi "a rotazione", perche' l'unica presente in quelle zone e' a Szececin, sulla costa baltica della Polonia. "Il punto e' che ogni potenziale aggressore", ha detto Ramussen, "saprebbe che se solo pensasse ad un attacco contro un alleato della Nato, incontrerebbe non solo i soldati di quel paese specifico, ma le truppe della Nato. Questo e' l'importante". Infine, alla domanda se fosse possibile l'impiego di truppe sotto la bandiera Nato nello scacchiere orientale dell'Europa, Rasmussen ha risposto: "la risposta breve e' si'. Per evitare fraintendimenti, uso la frase 'se necessario'. I nostri alleati orientali saranno soddisfatti quando vedranno che il piano di azione rapida e' una realta'".

Sulla questione russa, Rasmussen ha affermato: "abbiamo visto che i russi hanno molto migliorato la loro capacita' di azione rapida. In brevissimo tempo, hanno ammassato migliaia e migliaia di soldati lungo i confini con l'Ucraina... Sappiamo che la Russia e' coinvolta militarmente nell'azione di destabilizzazione dell'Ucraina. Si tratta di un mix di guerra con armi convenzionali e di operazioni di informazione e disinformazione. E se noi della Nato siamo stati due passi indietro la Russia, l'Ucraina era a 16 passi indietro. Per questo occorre dotare l'Ucraina di risorse, anche militari, per modernizzare il loro settore di sicurezza". E' l'inizio di una nuova guerra fredda? Certo che lo è. 


AL VERTICE DI CARDIFF LA NATO HA DECISO DI PIAZZARE MISSILI (ATOMICI) IN POLONIA E PAESI BALTICI CONTRO LA RUSSIA!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

NATO   PAESI BALTICI   POLONIA   VERTICE DI CARDIFF   MISSILI NUCLEARI   RUSSIA   MOSCA   GUERRA FREDDA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
 
CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA FINANZIARIA...

CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA

mercoledì 20 novembre 2019
Chi propone la reintroduzione dello scudo penale per l'Ilva, chi chiede l'abolizione di Quota 100, chi sollecita interventi per il recupero di Venezia e chi misure per il sostegno dei neonati e della
Continua
DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E' CERTEZZA DEL DIRITTO

DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E'

lunedì 18 novembre 2019
BERLINO - Terza economia dell'Eurozona, l'Italia vede la propria industria "morire in bellezza". E' quanto afferma il settimanale tedesco "Der Spiegel", commentando la decisione del gruppo
Continua
 
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua
 
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GUARDIAN: ''LA RIVOLTA CONTRO LA (FOLLE) POLITICA DELL'AUSTERITA' FA CADERE IL GOVERNO FRANCESE. ADESSO IL CROLLO UE?''

IL GUARDIAN: ''LA RIVOLTA CONTRO LA (FOLLE) POLITICA DELL'AUSTERITA' FA CADERE IL GOVERNO FRANCESE.
Continua

 
PUTIN STA PER DECIDERE L'EMBARGO ALL'IMPORTAZIONE DI AUTOMOBILI PRODOTTE NELLA UE (ADDIO BMW, MERCEDES, AUDI, FERRARI)

PUTIN STA PER DECIDERE L'EMBARGO ALL'IMPORTAZIONE DI AUTOMOBILI PRODOTTE NELLA UE (ADDIO BMW,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

BERLUSCONI: L'ESERCITO E' L'UNICO DETERRENTE CONTRO L'INVASIONE DI

21 novembre - Occorre ''avere una capacita' di potenza militare anche per difenderci
Continua

LA CASSAZIONE DA' IL VIA LIBERA AL REFERENDUM SUL MAGGIORITARIO

21 novembre - Con ordinanza depositata ieri l'ufficio centrale della Cassazione ha
Continua

CONSIGLIERI M5S DI REGIONE EMILIA ROMAGNA IN RIVOLTA: SONDAGGIO

21 novembre - BOLOGNA - ''Tutta questa operazione e' una presa in giro inaccettabile
Continua

PD-M5S-LEU CANCELLANO ESENZIONE TASSA IMU SU CASE COLPITE DA

20 novembre - ''Incomprensibile la bocciatura dell'attuale maggioranza all'emendamento
Continua

R.LOMBARDIA TICKET SANITARI A ZERO PER FORZE DELL'ORDINE VV.FF. E

20 novembre - Via libera della commissione lombarda Sanita' al bilancio di previsione
Continua

MATTEO SALVINI: NON AVEVO PAURA DEI CASAMONICA, FIGURIAMOCI DELLE

20 novembre - Paura delle 'sardine'? ''Non avevo paura dei Casamonica figuriamoci se
Continua

FDI: CONTE VENGA SUBITO IN PARLAMENTO A RIFERIRE CHE HA COMBINATO

20 novembre - ''Insieme al capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia, Lollobrigida,
Continua

ZAIA: BASTA INSULTI AI VENETI, QUERELIAMO.

20 novembre - ''Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo'' ''Ne
Continua

ARRESTATO UNO DEI MANDANTI DELL'OMICIDIO DELLA GIORNALISTA CARUANA

20 novembre - LA VALLETTA - Poche ore dopo la promessa di grazia garantita dal premier
Continua

SALVINI: SCUDO ARCELORMITTAL NOI AL GOVERNO L'AVEVAMO RIMESSO,

19 novembre - La questione dello 'scudo' per ArcelorMittal ''era uno dei motivi delle
Continua

M5S SI RIBELLA A CONTE E INTIMA A DI MAIO DI CONVOCARE VERTICE DI

19 novembre - ''Il Parlamento aveva dato un preciso mandato al Presidente del
Continua

IN ARRIVO ALTA MAREA ECCEZIONALE A VENEZIA: 160 CENTIMETRI ALLARME

15 novembre - VENEZIA - L'ultimo bollettino (ore 8:15) del Centro maree di Venezia ha
Continua

DI MAIO HA PAURA E MINACCIA I SUOI: ''CHI FA POLEMICHE SE NE VADA''

14 novembre - Il capo politico dell'M5s sente odore di scissione e attacca: ''Chi fa
Continua

GOVERNATORE FONTANA: BRUTTO EPISODIO CHE NON RAPPRESENTA LA REALTA'

14 novembre - MILANO - ''Non sono preoccupato, perche' non credo che esista questo
Continua

SONDAGGI/ SUPERMEDIA YOUTREND: CENTRODESTRA 50,6% CON LEGA 33,5%

14 novembre - Buona la performance di Fratelli d'Italia che sfiora il 10%, salendo al
Continua

PIL TERZO TRIMESTRE 2019 EUROZONA: GERMANIA E ITALIA APPAIATE NEL

14 novembre - BRUXELLES - Nel terzo trimestre 2019 il Pil e' salito dello 0,2%
Continua

LAURA COMI E PAOLO ORRIGONI AI DOMICILIARI, ZINGALE IN CARCERE

14 novembre - VARESE - I finanzieri del Nucleo Polizia economico-finanziaria di Milano
Continua

SONDAGGIO: CENTRODESTRA AL 50,2% LEGA AL 33%

14 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il programma
Continua

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua
Precedenti »