48.402.742
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA BIELORUSSIA SOSTITUISCE GERMANIA E ITALIA NELL'EXPORT ALIMENTARE IN RUSSIA, GRAZIE ALLE IDIOTE SANZIONI DI BRUVELLES

martedì 26 agosto 2014

LONDRA - Alla lunga lista di paesi che stanno beneficiando della politica antirussa perseguita dai parassiti di Bruxelles adesso si aggiunge anche la Bielorussia la quale  è pronta a fornire alla Russia entro la fine dell'anno il 40% in più di ortaggi, carni e salumi, una volta e mezza in più di latticini e due volte in più le patate senza contare che ha già messo in produzione formaggi con la muffa "Roqueforti", ma anche la mozzarella, mascarpone e ricotta, e pure la produzione di lumache congelate e di altre prelibatezze.

L'anno scorso i produttori bielorussi hanno venduto in Russia i generi alimentari per il totale di 4,5 miliardi di dollari USA ma grazie all'embargo deciso da Mosca il valore di queste esportazioni e' destinato ad aumentare ulteriormente. e a tale proposito il vice-premier della Bielorussia Mikhail Rusyj dopo gli accordi raggiunti con Mosca ha fatto notare come il suo paese possa aumentare le forniture di latticini del 150%, di carni semi-lavorate e salumi fino al 140% e raddoppiare le esportazioni di patate

Al momento oltre il 70% dei prodotti bielorussivengono esportati in 6 regioni della Federazione Russa: Mosca e San Pietroburgo, province di Mosca, Smolensk, Bryansk e Voronezh ma i bielorussi si rendono conto che non è difficile entrare sul mercato russo anche se le difficolta' sono enormi visti gli elevati requisiti per la qualità dei prodotti ricbhiesti dalle autorita' russe ma c'e' gia' chi punta a portare i propri prodotti a un livello qualitativo equivalente a quello dei produttori europei.

Come e' facile intuire questa mossa dara' il colpo di grazia alle aziende agroalimentari italiane ed europee visto che un miglioramento qualitativo dei prodotti bielorussi permettera' alle aziende di questo paese di conquistare la fiducia dei consumatori russi i quali non avranno piu' interesse a comprare prodotti italiani ed europei e se questo non bastasse il governo bielorusso ha vietato la riesportazione tramite il tuo territorio di prodotti proventienti da pesi colpiti dalle sanzioni russe.

Ancora una volta I parassiti di Bruxelles hanno dimostrato non solo la loro arroganza ma anche la loro cretinaggine ed e' per questo che gli italiani devono chiedere a viva voce di uscire dall'Unione Europea al piu' presto possibile.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


LA BIELORUSSIA SOSTITUISCE GERMANIA E ITALIA NELL'EXPORT ALIMENTARE IN RUSSIA, GRAZIE ALLE IDIOTE SANZIONI DI BRUVELLES




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CROLLA DEL 50% IL PREZZO DEI FORMAGGI IN FINLANDIA: SANZIONI ALLA RUSSIA DISTRUGGONO L'EXPORT (LICENZIAMENTI IN MASSA)

CROLLA DEL 50% IL PREZZO DEI FORMAGGI IN FINLANDIA: SANZIONI ALLA RUSSIA DISTRUGGONO L'EXPORT
Continua

 
IL GUARDIAN: ''LA RIVOLTA CONTRO LA (FOLLE) POLITICA DELL'AUSTERITA' FA CADERE IL GOVERNO FRANCESE. ADESSO IL CROLLO UE?''

IL GUARDIAN: ''LA RIVOLTA CONTRO LA (FOLLE) POLITICA DELL'AUSTERITA' FA CADERE IL GOVERNO FRANCESE.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!