72.809.206
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Ci tieni alla tua auto? Allora non accettare il risarcimento in forma specifica

sabato 23 agosto 2014

Sei sicuro che la tua auto sia in buone mani quando la porti dal riparatore?

Sì, lo so, non vorresti che capitasse mai, ma purtroppo può accadere: sei fermo in colonna e il guidatore dietro di te non si accorge in tempo che siete tutti fermi e ti tampona. Hai ragione, quindi non ti preoccupi di nulla, perchè tanto i danni li pagherà la compagnia e sai che il tuo riparatore di fiducia è un tipo in gamba e una volta riparata nessuno noterà la differenza. 

Tutto vero, a meno che nella polizza auto tu non abbia accettato la clausola “risarcimento in forma specifica”.

Cosa significa questa clausola? Che in caso di incidente, tu non potrai far riparare la tua auto dal tuo carrozziere di fiducia, ma sarai costretto a portarla in una carrozzeria convenzionata con la tua compagnia di assicurazione. Certo, quando ti hanno proposto la clausola ti hanno detto che se l’accettavi, ti avrebbero fatto uno sconto sul prezzo della polizza.

Tuttavia, ha senso accettare un piccolo sconto in polizza, se poi la macchina verrà riparata da un carrozziere che non conosci e che è pagato direttamente dalla compagnia di assicurazione, la quale ha, ovviamente, come unico interesse quello di pagare il meno possibile la tua riparazione?

Con il risarcimento in forma diretta tu rinunci ad un diritto fondamentale e basilare: quello di decidere da chi far riparare un tuo bene e soprattutto di delegare tale compito a chi, al contrario tuo, non ha interesse che il bene ti venga restituito in condizioni perfette, ma di spendere il meno possibile poichè per effetto del decreto Bersani, non è la compagnia di chi ti ha fatto il danno, ma la tua a risarcirti, mentre quella di controparte le verserà una cifra a forfait a prescindere dal costo effettivamente sostenuto.

Vediamo un esempio: tu subisci un danno, la compagnia di chi ti ha fatto il danno versa a forfati 1500 euro alla tua, che dovrà pagare il danno al carrozziere. Se la riparazione costa più di 1500 euro, la tua compagnia dovrà aggiungere soldi, ma se costa di meno, ipotesi 1300, i 200 di differenza se li terrà, guadagnandoci.

Ora, secondo te, alle compagnie cosa interesserà di più? Una riparazione a regola d’arte o tenersi in tasca qualche euro?

Fortunatamente, nonostante le compagnie stiano facendo pressioni al riguardo, il risarcimento in forma diretta non è obbligatorio e tu puoi decidere di non voler quella clausola e di decidere di far riparare l’auto da chi vuoi tu.

Sei sicuro che valga la pena risparmiare qualche euro sulla polizza e perdere il diritto di decidere a chi affidare la riparazione della tua auto in caso di incidente?

 

Luca Campolongo

www.sosimprese.info

 

consulenza@sosimprese.info


Ci tieni alla tua auto? Allora non accettare il risarcimento in forma specifica




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
Comparatori online assicurativi? Ahi Ahi Ahi, l'IVASS li boccia

Comparatori online assicurativi? Ahi Ahi Ahi, l'IVASS li boccia

lunedì 24 novembre 2014
L’IVASS, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni ha pubblicato in questi giorni sul proprio sito www.ivass.it un’indagine sui comparatori online per le polizze assicurative, in
Continua
 
Affideresti la tua vita ad un computer? No? E allora perchè lo fai con le tue polizze?

Affideresti la tua vita ad un computer? No? E allora perchè lo fai con le tue polizze?

giovedì 2 ottobre 2014
Sei sicuro di conoscere bene il mondo delle assicurazioni? Come abbiamo visto nei precedenti articoli esistono clausole, in particolare per le polizze auto, estremamente pericolose dal punto di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'auto ti trasporta, ma a volte devi trasportare lei...

L'auto ti trasporta, ma a volte devi trasportare lei...

 
Sei sicuro? La hit parade delle compagnie più multate del mese

Sei sicuro? La hit parade delle compagnie più multate del mese


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO 32% CENTRODESTRA 50,1% PD 19,3% M5S

12 dicembre - ROMA - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il
Continua

IL GOVERNO CONTE PROVOCA 1.000 LICENZIAMENTI IN TIRRENIA CON STOP A

12 dicembre - Per Tirrenia-Cin c'e' ''la prospettiva di 1.000 licenziamenti tra il
Continua

SALVINI: M5S MAI COL PD POI VIVA IL PD NO AL MES POI VIVA IL MES.

12 dicembre - ''Se qualcuno ha tradito un ideale per salvare la poltrona, questi sono
Continua

PRODUZIONE INDUSTRIALE PRECIPITA IN TUTTA L'EUROZONA: -2,2% NEL

12 dicembre - Nuovo peggioramento della produzione industriale nell'area euro. A
Continua

SENATORE M5S PASSA ALLA LEGA

12 dicembre - ''Oggi, forte di una reciproca stima costruita nei mesi appena
Continua

M5S NEL CAOS, 4 SENATORI VOTANO CONTRO IL GOVERNO, 14 DEPUTATI

12 dicembre - ''Io spero vivamente di no''. Questa la risposta di Danilo Toninelli,
Continua

SALVINI INDAGATO PER I VOLI DI STATO CHE NON HANNO PROVOCATO DANNO

12 dicembre - L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini e' indagato dalla procura di
Continua

HAI LA PARTITA IVA E HAI ADERITO ALLA FLAT TAX? ALLORA TI FACCIO

12 dicembre - ''Il fisco ha messo nel mirino le partite Iva che hanno usufruito della
Continua

MATTEO SALVINI: ADESSO IL GOVERNO TASSA ANCHE IL TETRAPAK (A BREVE

12 dicembre - ''Contrordine compagni! Adesso il governo tassa pure il Tetrapak, questi
Continua

14 DEPUTATI M5S DISERTANO LA VOTAZIONE ALLA CAMERA SUL MES (SONO

11 dicembre - Quattordici deputati M5S non hanno partecipato al voto alla camera sul
Continua

IL COMITATO VITTIME SALVA BANCHE ORGANIZZA UN FLASH MOB CONTRO IL

11 dicembre - ROMA - Flash mob dell'associazione 'Vittime del salva banche' davanti
Continua

BORGHI: ''CONTE TRADITORE, NON DOVEVA FIRMARE IL TRATTATO MES''.

11 dicembre - ROMA - AULA DEL PARLAMENTO - ''Il mandato che Conte aveva ricevuto da
Continua

DI MAIO: MES SOLO SE ASSIEME A UNIONE BANCARIA E GARANZIA UE SU

11 dicembre - ''Non possiamo mettere i soldi in banca degli italiani, per usare una
Continua

FORZA ITALIA: AL GOVERNO PD-M5S PIACCIONO LE SERRANDE ABBASSATE.

10 dicembre - Il deputato e capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio Andrea
Continua

CALDEROLI: ''GOVERNO CANCELLA CEDOLARE SECCA PER NEGOZI. MIGLIAIA

10 dicembre - ''Questo Governo fa davvero più danni della grandine. L'assurda
Continua

SALVINI: SULL'ILVA IL GOVERNO E' RIUSCITO A PEGGIORARE LA

10 dicembre - ''Sull'Ilva il governo e' riuscito a peggiorare una situazione gia'
Continua

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua
Precedenti »