46.383.937
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ECONOMISTA AMERICANO GRANT WILLIAMS SEGNALA CHE L'ORO TEDESCO DEPOSITATO ALLA FED... SEMPLICEMENTE NON C'E' PIU'.

giovedì 21 agosto 2014

Sul portale kingworldnews.com, l’economista americano Grant Williams commenta “la saga del (mancato) rimpatrio dell’oro tedesco”.

“La saga del rimpatrio dell’oro tedesco – scrive Williams – ci ha affascinato sin dall’inizio e continua ad essere appassionante. Dal momento in cui Hugo Chavez aveva ottenuto il rimpatrio dell’oro del Venezuela, avevo detto che si trattava dell’inizio del gioco delle sedie musicali e che sarebbe finito molto male.

Penso che i tedeschi si siano detti che dovevano rimpatriare una parte del loro oro come hanno fatto altri paesi. Penso che la Bundesbank, a causa della prudenza tipica della maggior parte dei tedeschi, abbia ritenuto si trattasse della cosa da fare.

Hanno dunque dichiarato pubblicamente di voler rimpatriare una parte del loro oro depositato negli Stati Uniti, presso la Federal Reserve. Ma da allora il rimpatrio è stato ostacolato da tutta una serie di eventi, essendo che l’oro tedesco non si trova più nei forzieri della Federal Reserve.

Oramai stanno cercando di far rientrare il genio nella lampada. Provarci è una cosa, ma riuscirvi è un’altra cosa. Hanno dunque fatto ricorso alla strategia numero uno delle banche centrali, ossia il silenzio radio.

Ma il problema è che vi sono molte persone che seguono il dossier e la rivelazione che alla Germania sono state consegnate solo 5 tonnellate di oro ha creato un grande imbarazzo.

Si dovrebbe entrare semplicemente nei forzieri della Federal Reserve e procedere a un’ispezione in piena regola. Il fatto è che nessuno ha il diritto di vedere l’oro dei forzieri americani e non vi sono più ispezioni dal tempo di Eisenhower, il che dimostra le grandi bugie sui depositi di oro degli Stati Uniti.

I tedeschi - conclude l'economista americano Grant Williams - che avevano chiesto di poter vedere il loro oro, si sono sentiti rispondere che per motivi di sicurezza non era possibile. Evidentemente si tratta di argomenti assurdi. E’ impossibile che i tedeschi vedano il loro oro, perchè questo oro non c’è più.”

Articolo originale scritto da Grant Williams per kingworldnews.com - che ringraziamo. 


L'ECONOMISTA AMERICANO GRANT WILLIAMS SEGNALA CHE L'ORO TEDESCO DEPOSITATO ALLA FED... SEMPLICEMENTE NON C'E' PIU'.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ORO   TEDESCO   GERMANIA   USA   FORZIERI   VENDUTO   GRANT WILLIAMS   OBAMA   USA   FEDERAL RESERVE   ISPEZIONE   IMPOSSIBILE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
 
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CORSA AL DEFAULT / GLI INTERESSI CHE PAGA L'ITALIA SUL DEBITO PUBBLICO SONO IN CALO? NO: AUMENTATI DEL QUADRUPLO!

CORSA AL DEFAULT / GLI INTERESSI CHE PAGA L'ITALIA SUL DEBITO PUBBLICO SONO IN CALO? NO: AUMENTATI
Continua

 
WASHINGTON POST: ''HANNO FATTO UN DESERTO E LO HANNO CHIAMATO EUROZONA, UNA DELLE PIU' GRANDI CATASTROFI DELLA STORIA''

WASHINGTON POST: ''HANNO FATTO UN DESERTO E LO HANNO CHIAMATO EUROZONA, UNA DELLE PIU' GRANDI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!