49.663.752
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

KIEV (CON L'AIUTO NATO) STA METTENDO A FERRO E FUOCO L'EST PERCHE' C'E' IL PIU' GRANDE GIACIMENTO MONDIALE DI GAS SCISTO

giovedì 21 agosto 2014

LONDRA - Era chiaro fin dall'inizio che il coinvolgimento di USA e UE nel conflitto ucraino non aveva niente a che fare con l'instaurazione di un regime democratico e solo un'idiota potrebbe pensare il contrario visto i risultati delle guerre umanitarie in medioriente.

Ovviamente si sapeva che lo scopo era di indebolire la Russa ma un'altro motivo che viene convenientemente censurato dalla stampa di regime e' dovuto alla presenza di depositi di gas di scisto, che i paesi occidentali dovrebbero apprestarsi a sviluppare e che si trovano sen sud est dell'Ucraina.

Secondo fonti del governo tedesco tali riserve ammontano a 5.578 miliardi di metri cubi (bcm) (per fare un paragone le riserve degli Stati Uniti sono pari a circa 8.976 miliardi di metri cubi) e pare che il controllo sarà dato agli Stati Uniti “.

Il giacimento di gas shale Yuzivska è al confine tra le regioni di Kharkov e Donetsk le ciu risorse sono stimate in oltre 4000 miliardi di metri cubi.

Nel maggio 2012, la britannica-olandese Shell ha vinto il concorso per lo sfruttamento del giacimento mentre un’altra società, certificata per lo sviluppo di depositi nella zona di Dnepropetrovsk-Donetsk è l’ucraina Burisma, nella quale recentemente il figlio del vicepresidente americano Joe Biden è diventato un membro del consiglio di amministrazione. In pratica, questa azienda estrattiva ucraina è diventata una società americana. 

In pochi l’anno scorso a Slavyansk, che è il centro del deposito Yuzivska, hanno organizzato proteste contro lo sviluppo del deposito tant'e' che avevano anche progettato di organizzare un referendum sulla questione.

Gli ecologisti sono preoccupati per le conseguenze del hydrofracturing utilizzato nella produzione dello shale gas visto che le sostanze chimiche utilizzate siano altamente velenose e possono influenzare non solo acqua, ma anche l’aria. Gli esperti dicono che l’utilizzo di queste sostanze tossiche è ancora un problema sottovalutato nel mondo e non e' un caso che la Repubblica Ceca, i Paesi Bassi e la Francia hanno vietato di sviluppare depositi di questo genere.

E cosi' ancora una volta centinaia di migliaia di persone devono subire le conseguenze di una guerra illegale per arricchire poche persone.

Questo e' un copione gia' visto ma la differenza e' che stavolta questi guerrafondai hanno fatto male i conti visto che Vladimir Putin, oltre ad essere un'osso durissimo, e' anche un'eccellente strategista capace di ottenere quello che vuole col minimo sforzo e lo scompiglio che sta creando col divieto di importazione di prodotti agroalimentari lo dimostra.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


KIEV (CON L'AIUTO NATO) STA METTENDO A FERRO E FUOCO L'EST PERCHE' C'E' IL PIU' GRANDE GIACIMENTO MONDIALE DI GAS SCISTO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GAS SCISTO   GIACIMENTO   EST UCRAINA   AGGRESSIONE   NATO   USA   RUSSIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PUTIN STA METTENDO A PUNTO UN PIANO PER UNA LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA' MOSCA-ATENE (PER MERCI RUSSE E CINESI)

PUTIN STA METTENDO A PUNTO UN PIANO PER UNA LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA' MOSCA-ATENE (PER MERCI
Continua

 
RIVOLTA AGRICOLA IN SPAGNA: I RIMBORSI UE PER IL MANCATO EXPORT IN RUSSIA SONO UNA TRUFFA: COPRONO SOLO IL 10% DEI DANNI

RIVOLTA AGRICOLA IN SPAGNA: I RIMBORSI UE PER IL MANCATO EXPORT IN RUSSIA SONO UNA TRUFFA: COPRONO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!