63.465.287
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO! AZIENDE ITALIANE PRODUTTRICI DI FORMAGGI E LATTICINI TENTANO DI ESPORTARE IN RUSSIA VIA SVIZZERA (IN SEGRETO)

mercoledì 20 agosto 2014

LONDRA - La crisi, si sa, aguzza l'ingegno e quindi e' normale che le ditte produttrici di prodotti caseari stiano studiando dei sistemi per aggirare le sanzioni imposte dalla Russia e a tale proposito e' interessante notare come diverse aziende casearie abbiano contattato le autorita' svizzere per vedere se e' possibile esportare i loro prodotti tramite la Svizzera.

Il paese elvetico non ha aderito alla politica antirussa imposta dai parassiti i Bruxelles e difatti le sue esportazioni di formaggio in Russia stando andando a gonfie vele e quindi e' comprensibile che altre aziende vogliano approfittare della situazione.

L'ufficio federale per l'agricoltura non ha fornito i nomi delle aziende che hanno fatto questa richiesta per tutelare la loro privacy ma il fatto che molti stiano considerando questa ipotesi dimostra la disperazione di questi imprenditori nonche' il danno che i parassiti di Bruxelles stanno infliggendo all'industria agroalimentare in Europa e non e' detto che queste richieste vadano a buon fine.

Infatti anche se la Svizzera consentisse di far passare questi formaggi tramite il suo territorio esistono delle regole precise riguardo la tutela dei marchi d'origine che rendono illegale ogni tentativo di far passare per svizzero un formaggio prodotto al di fuori della Svizzera e chiunque provasse a dichiarare tali prodotti "made in Switzerland" commetterebbe il reato di frode alimentare.

Il solo modo per aggirare queste restrizioni sarebbe quello di delocalizzare la produzione in Svizzera ma anche in questo caso solo poche aziende possono farlo perche' molti formaggi doc coem il Grana Padano possono essere prodotti solo in particolari aree geografiche usando un particolare tipo di latte e seguendo determinati processi di lavorazione.

Chiaramente le uniche che possono delocalizzare sono aziende multinazionali che producono formaggi di media qualita' le quali hanno buone possibilita' di sottrarre quote di mercato alle aziende che producono lattticini pregiati che in questo modo verrebbero penalizzare due volte.

Non c'e' che dire i parassiti di Bruxelles non potevano prendere una decisione piu' stupida e dannosa ma quello che fa rabbia e' che i ministri del governo Renzi non stanno facendo nulla per risolvere questo problema.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra. 


CLAMOROSO! AZIENDE ITALIANE PRODUTTRICI DI FORMAGGI E LATTICINI TENTANO DI ESPORTARE IN RUSSIA VIA SVIZZERA (IN SEGRETO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FORMAGGI   EXPORT   SVIZZERA   ITALIA   EMBARGO   EXPORT   RUSSIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
 
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI DISPONIBILI (COME NELLA UE...)

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI

sabato 15 settembre 2018
LONDRA - La stampa italiana non perde mai l'occasione per lanciare falsi allarmi sulla Brexit, nel timore che anche l'Itala segua la via intrepresa dal Regno Unito, e parallelamente censura ogni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / IN ITALIA TUTTO VA SECONDO LE PREVISIONI (DI ARTHUR LAFFER): GETTITO FISCALE SCHIANTATO.

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / IN ITALIA TUTTO VA SECONDO LE PREVISIONI (DI ARTHUR LAFFER): GETTITO
Continua

 
AZIENDE AGRICOLE VENETE DISTRUTTE DALLE SANZIONI ALLA RUSSIA, LICENZIAMENTI DI MASSA (E LA FRUTTA RESTA SUGLI ALBERI)

AZIENDE AGRICOLE VENETE DISTRUTTE DALLE SANZIONI ALLA RUSSIA, LICENZIAMENTI DI MASSA (E LA FRUTTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!