54.172.030
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA RUSSIA ABBANDONA L'OCCIDENTE (AL SUO DECLINO): PRONTO UN ACCORDO ANCHE CON L'INDIA PER IL GAS, E ADDIO EUROPA.

sabato 9 agosto 2014

LONDRA - Sembra che Vladimir Putin abbia trovato un altro importante cliente per il gas russo. Infatti dopo aver concluso contratti di fornitura con Cina e Giappone adesso il governo russo e' in trattative col governo indiano per la costruzione di un gigantesco gasdotto che permetta all'India di importare gas dalla Russia.

Da anni il governo indiano e' alla disperata ricerca di fornitori affidabili per soddisfare il suo fabbisogno energetico e la Russia, grazie alle sue immense riserve di gas naturale, e' il partner ideale e per tale motivo il premier indiano Narendra Modi si e' incontrato con Vladimir Putin per discutere i dettagli di tale accordo.

I costi di questo gasdotto sono stimati in 40 miliardi di dollari e al momento sono allo studio due possibili rotte, una che colleghi direttamente India e Russia passando dall'Himalaya e un'altra che passi attraverso il Khazakstan, l'Uzbekistan, il Turkmenistan, l'Afghanistan e il Pakistan.

Ovviamente realizzare questo progetto non sara' affatto facile ma il governo indiano e' determinato a approviggionarsi dalla Russia e il governo russo e' piu' che felice di trovare nuovi clienti per il suo gas cosi' da poter compensare la perdita del mercato europeo con buona pace di coloro che ancora insistono nell'imporre sanzioni alla Russia.

Da parte nostra speriamo che quest'inverno la Russia non decida di interrompere le forniture di gas all'Europa ma qualora dovesse accadere sapremo a chi dare la colpa e di certo non a Putin.

GIUSEPPE DE SANTIS


LA RUSSIA ABBANDONA L'OCCIDENTE (AL SUO DECLINO): PRONTO UN ACCORDO ANCHE CON L'INDIA PER IL GAS, E ADDIO EUROPA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RUSSIA   PUTIN   GAS   INDIA   ACCORDO   NUOVO GASDOTTO   FORNITURA   EUROPA   INVERNO IN ARRIVO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA

mercoledì 22 novembre 2017
Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria. Il programma porta
Continua
 
REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL NELL'ESTATE DEL 2015

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL

mercoledì 22 novembre 2017
BERLINO - La situazione generale della sicurezza in Germania non si e' deteriorata, sostengono le autorita' di governo, ma i fatti danno loro torto. E' vero che la maggior parte delle aggressioni a
Continua
INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO

mercoledì 22 novembre 2017
MILANO - La notizia di questa inchiesta di corruzione letteralmente "esplosiva" che potrebbe arrivare a coinvolgere tutti i governi italiani dal 2012 ad oggi, apre il Corriere della Sera in edicola e
Continua
 
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
 
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO RENZI IMPEDISCE SIA SVOLTO IL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA VENETA (MA DIPENDENZA DAGLI OLIGARCHI UE VA BENE)

IL GOVERNO RENZI IMPEDISCE SIA SVOLTO IL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA VENETA (MA DIPENDENZA DAGLI
Continua

 
MOODY'S SCHIANTA IL GOVERNO RENZI: ''PENSIAMO CHE FALLIRA' TUTTI GLI OBBIETTIVI CHE AVEVA PREVISTO DI RAGGIUNGERE''

MOODY'S SCHIANTA IL GOVERNO RENZI: ''PENSIAMO CHE FALLIRA' TUTTI GLI OBBIETTIVI CHE AVEVA PREVISTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!