47.214.315
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CITY VIRA VERSO L'USCITA DELLA GRAN BRETAGNA DALLA UE: LA LEGAL & GENERAL DICE BASTA, ANDIAMOCENE (PRIMA DEL CROLLO)

venerdì 8 agosto 2014

LONDRA - Anche per un paese euroscettico come la Gran Bretagna la dichiarazione fatta da Nigel Wilson sulla possibilita' di uscire dall'Unione Europea e' stata una vera bomba visto che questo signore non e' una persona qualunque ma il direttore amministrativo di Legal & General, un colosso dell'assicurazione che fa parte delle prime cento imprese quotate alla borsa di Londra.

Come molti altri uomini d'affari Wilson in principio e' a favore dell'Unione Europea ma vorrebbe che venisse riformata e se questo non dovesse accadere allora sarebbe meglio che la Gran Bretagna ne esca al piu' presto possibile anche perche' la bassissima crescita economica della UE sta danneggiando enormemente i profitti di Legal & General e se questo non fosse gia' abbastanza grave ci sono anche da aggiungere i costi delle direttive comunitarie sulla solvibilita' delle assicurazioni che sono costate a questa compagnia assicurativa 180 milioni di euro.

Pero' Nigel Wilson non e' l'unico a sostenere questa posizione visto che anche Peter Hargreaves fondatore di Hargreaves Lansdown (societa' di gestione dei fondi pensione), Simon Wolfson direttore di Next (catena di supermercati di moda) e John Caudwell direttore di Phones4u (catena di vendita di telefonini) sono stufi dei costi imposti dai vari regolamenti comunitari e anche se questi ultimi al momento non hanno espresso nessuna intenzione di uscire dalla UE sicuramente potrebbero cambiare idea in qualsiasi momento specie se il costo delle direttive comunitarie diventa insostenibile.

Effettivamente solo pochi giorni fa nessuno avrebbe mai potuto immaginare che anche gli uomini d'affari della Gran Bretagna potessero essere contagiati dal virus dell'euroscetticismo e il fatto che questo stia accadendo dimostra il fallimento dell'Unione Europea e lascia ben sperare che questa istituzione malefica possa crollare al piu' presto possibile.

Nel frattempo e' interessante notare come la stampa di regime abbia censurato questa storia al fine di permettere ai vari Renzi, Monti e Napolitano di continuare a raccontare balle riguardo i presunti benefici della UE e di certo nessuno puo' accusare questi manager di essere dei razzisti xenofobi e per le anime candide della sinistra al caviale sarebbe difficilissimo digerire queste dichiarazioni euroscettiche visto che provengono da esponenti di quella City che citano sempre quando devono attaccare i loro opponenti.

Sarebbe ora che anche in Italia qualche imprenditore si facesse coraggio e chiedesse di uscire dall'euro e dall'Unione Europea.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


LA CITY VIRA VERSO L'USCITA DELLA GRAN BRETAGNA DALLA UE: LA LEGAL & GENERAL DICE BASTA, ANDIAMOCENE (PRIMA DEL CROLLO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua
 
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
 
ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN PARLAMENTO COME FECE FILLON)

ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN

mercoledì 17 maggio 2017
Il parlamento francese potrebbe essere soprannominato il club delle mogli. Lo scandalo di François Fillon, che ha ingaggiato la sua sposa Penelope come assistente parlamentare, pagandola circa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GIOVANI DI ORIGINE UNGHERESE SCAPPANO IN MASSA DALL'UCRAINA IN UNGHERIA PER NON ANDARE A COMBATTERE GLI INSORTI DELL'EST

GIOVANI DI ORIGINE UNGHERESE SCAPPANO IN MASSA DALL'UCRAINA IN UNGHERIA PER NON ANDARE A COMBATTERE
Continua

 
''LA SITUAZIONE PEGGIORA PER L'ITALIA, IL DEBITO/PIL ARRIVERA' AL 140%, GERMANIA VICINA ALLA RECESSIONE'' (PRITCHARD)

''LA SITUAZIONE PEGGIORA PER L'ITALIA, IL DEBITO/PIL ARRIVERA' AL 140%, GERMANIA VICINA ALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!