46.420.664
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ENORME BUCO DA 5 MLD DI EURO (SE BASTERANNO, PER CHIUDERLO) DELLA PORTOGHESE BES E' SOLO UN INIZIO (FINANCIAL TIMES)

lunedì 4 agosto 2014

LONDRA - A fronte di alcuni aspetti rassicuranti la crisi del Banco Espirito Santo, sfociata in un salvataggio pubblico da quasi 5 miliardi di euro, ne espone diversi più delicati ed allarmanti. A cominciare dal fatto che l'azionista di riferimento del gruppo bancario, la Holding Espirito Santo International, con sede legale in Lussemburgo dalla metà degli anni settanta del secolo scorso, non era praticamente sottoposta ad alcun tipo di vigilanza.

Lo erano invece (sottoposte a vigilanza) la banca stessa e una delle società veicolo, la Espirito Santo Financial Group, tramite le quali la holding deteneva un 25 per cento del capitale, secondo quanto riporta il Wall Street Journal. E questo non ha impedito che si consolidasse un intreccio di partecipazioni e relative esposizioni da cui è veicolata la crisi del gruppo.

In base alle nuove normative europee, per consentire il salvataggio dello Stato - già autorizzato dall'Ue - azionisti e creditori non privilegiati saranno costretti ad accollarsi pesanti perdite. I dententori di crediti privilegiati e i titolari di conti correnti, invece, sono stati tenuti al sicuro.

Tant'è che il Financial Times nota come i capitomboli in Borsa venerdì scorso, siano stati seguiti oggi (mentre gli scambi sulle azioni restavano sospese) da pesanti cali dei bond subordinati a fronte dei quali i titoli di credito privilegiati del Banco Espirito Santo hanno segnato un rafforzamento.

Altro aspetto non proprio rassicurante è che solo qualche settimana fa il governo portoghese affermava che la banca non aveva bisogno di aiuti. Il tutto, poi, proprio mentre sono in pieno svolgimento stress test e analisi approfondite dei bilanci delle banche europee, in vista dell'avvio della vigilanza unificata sotto la Bce.

Più che probabile che i nodi dell'istituto iberico siano venuti al pettine adesso anche a causa di questi accertamenti. Ma comunque avvengono a carico di una delle maggiori banche di un paese che per un lungo periodo è stato sotto i riflettori, e il cui settore finanziario è stato sotto analisi, a seguito del programma di aiuti di Unione europea e Fmi (quello che ha ricevuto al pari di Grecia e Irlanda, e pur se se confinato al settore bancario anche della Spagna).

Resta inoltre da vedere se come suggerito da alcune analisi non vi siano altri gruppi bancari europei potenzialmente esposti, come l'istituto portoghese, a rischi legati a diversi paesi emergenti che ora vengono definiti "fragili": Brasile, India, Indonesia, Turchia, Sud Africa, Argentina e Cile. 

Redazione Milano


L'ENORME BUCO DA 5 MLD DI EURO (SE BASTERANNO, PER CHIUDERLO) DELLA PORTOGHESE BES E' SOLO UN INIZIO (FINANCIAL TIMES)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA PRIMA BANCA DEL PORTOGALLO (ESPIRITO SANTO) PERDE IN 4 ORE IL 50% DEL VALORE IN BORSA, MASSICCIA FUGA DI DEPOSITI

LA PRIMA BANCA DEL PORTOGALLO (ESPIRITO SANTO) PERDE IN 4 ORE IL 50% DEL VALORE IN BORSA, MASSICCIA
Continua

 
BRASILE MANDA IN RUSSIA MAIALI E POLLAME (AL POSTO DI QUELLI EUROPEI SU CUI MOSCA HA MESSO L'EMBARGO) E ADDIO EXPORT UE!

BRASILE MANDA IN RUSSIA MAIALI E POLLAME (AL POSTO DI QUELLI EUROPEI SU CUI MOSCA HA MESSO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!