68.219.931
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRANCIA ALLA CANNA DEL GAS: ''VENDUTI SU EBAY ARREDI DELL'ELISEO, MAI ACCADUTO, NUOVO RECORD DI HOLLANDE'' (LE FIGARO)

lunedì 4 agosto 2014

PARIGI - Dall'Eliseo a eBay: sono stati ritrovati sulla celebre piattaforma di vendite on-line alcuni pezzi di mobilio misteriosamente scomparsi dal palazzo presidenziale della Francia, il cui attuale inquilino e' il socialista Francois Hollande.

Dopo l'allarme lanciato nei giorni scorsi dalla Corte dei Conti francese, il ministero dell'Interno d'oltralpe e' partito alla caccia di tutti quegli oggetti che via via, negli anni, sono andati sparendo dall'Eliseo. Secondo il calcolo dei Saggi, si tratta di 32 opere e 625 elementi di arredo prestati alla presidenza della Repubblica da diversi musei e dal Mobilier National, l'organismo che ha la missione di arredare gli edifici ufficiali della Republique, come ministeri e palazzi, a cui presta oggetti delle sue collezioni.

Secondo Le Figaro, per il momento, gli esperti del ministero hanno individuato su eBay, solo alcuni piatti della manifattura di Se'vres. "Un addetto militare, che aveva quell'incarico negli anni cinquanta - precisa Le Figaro - aveva infatti preso l'abitudine di offrirli agli amici. Cinquant'anni dopo sono dunque tornati in superficie", anche se si ignora il prezzo a cui quelle preziose porcellane sono state vendute.

Dopo le pressioni del ministero della Cultura, le autorita' transalpine dovranno da ora in poi denunciare il mobilio presidenziale ed inserire gli oggetti scomparsi in un catalogo nominato 'Sherlock'. Una misura che si spera possa contribuire a proteggere il patrimonio di Stato. Nei giorni scorsi,fecero anche scalpore le indiscrezioni di Mediapart, secondo cui, i cani dell'ex presidente, Nicolas Sarkozy, hanno danneggiato alcuni pezzi del mobilio storico dell'Eliseo, con tanto di pipi' sui divani e poltrone graffiate. In particolare, nel maggio 2012, alla fine del mandato presidenziale di Sarkozy, il Mobilier national e' stato incaricato del restauro di diversi arredi del Salon d'Argent danneggiati dalle zampe dei tre cani, Toumi, il chihuahua, Clara, il labrador, e Dumbledor, il terrier. In questo salone Napoleone firmo' l'atto di abdicazione dopo la sconfitta di Waterloo e il presidente Felix Faure mori' di crisi cardiaca nelle braccia della sua amante.

Secondo Mediapart, i braccioli di meridiane e poltrone, caratterizzate dalla particolare forma a becco, sono quelli che piu' hanno risentito dell'attacco dei cani di Sarko'. Il costo delle riparazioni dei mobili storici arriva, secondo il sito, a 6.600 euro, che si aggiungono alle ore di lavoro del Mobilier national. Sarkozy non sarebbe stato chiamato a contribuire al pagamento delle spese di restauro. Mediapart aveva inoltre riferito che anche un prezioso divano del ministero dell'Interno era arrivato alla sezione restauro del Mobilier national intriso di pipi' di cane e ricoperto di peli.

Ma che da quando c'è Hollande all'Eliseo si sia arrivati a vendere la mobilia di nascosto su e-bay, francamente nessuno se l'aspettava, in Francia. 

Redazione Milano. 


FRANCIA ALLA CANNA DEL GAS: ''VENDUTI SU EBAY ARREDI DELL'ELISEO, MAI ACCADUTO, NUOVO RECORD DI HOLLANDE''  (LE FIGARO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   ARREDI   ELISEO   VENDUTI ALL'ASTA   SU EBAY   HOLLANDE   SCANDALO   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''PROVIAMO VERGOGNA PER LA UE CHE HA RINUNCIATO AI SUOI VALORI FONDAMENTALI, INCLUSA LA PRESUNZIONE D'INNOCENZA'' (PUTIN)

''PROVIAMO VERGOGNA PER LA UE CHE HA RINUNCIATO AI SUOI VALORI FONDAMENTALI, INCLUSA LA PRESUNZIONE
Continua

 
SISTEMA CONTROLLI UE SULLE BANCHE E' FALLIMENTARE. DAL PORTOGALLO LEZIONE AMARA: LA UE E' UNA BANCOCRAZIA'' (PRITCHARD)

SISTEMA CONTROLLI UE SULLE BANCHE E' FALLIMENTARE. DAL PORTOGALLO LEZIONE AMARA: LA UE E' UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »