49.616.007
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PUTIN E LA SIGNORA MERKEL STANNO TRATTANDO SEGRETAMENTE UN PIANO DI PACE PER L'UCRAINA CHE METTEREBBE FINE AL CONFLITTO!

venerdì 1 agosto 2014

Germania e Russia stanno lavorando a un piano segreto per mediare una soluzione pacifica per porre fine alle tensioni internazionali sull'Ucraina, scrive il quotidiano Independent da Londra. 

The Independent può rivelare - si legge nell'articolo -  che il piano di pace, a cui stanno lavorando sia Angela Merkel che Vladimir Putin, si fonda su due obbiettivi principali: stabilizzare i confini dell'Ucraina e di fornire capitali freschi a questo paese finanziariamente travagliato con una forte "spinta economica", in particolare un nuovo accordo energetico per garantire la sicurezza delle forniture di gas.

Il punto più controverso, se la proposta della sig.ra Merkel dovesse risultare accettabile per i russi, riguarda la comunità internazionale che avrebbe il dovere di riconoscere l'indipendenza di Crimea e la sua annessione da parte della Russia. Una mossa, questa, che alcuni membri delle Nazioni Unite potrebbero trovare difficile da digerire. 

Fonti vicine ai negoziati segreti sostengono che la prima parte del piano di stabilizzazione richiede alla Russia di ritirare il suo sostegno finanziario e militare ai diversi gruppi separatisti che operano in Ucraina orientale. Nell'ambito di tale accordo, la regione oggi colpita dalla guerra civile otterrebbe molti poteri decentrati da Kiev, qualcosa di simile all'autonomia.

Allo stesso tempo, il presidente ucraino avrebbe accettato di non aderire alla NATO. In cambio, il presidente Putin non dovrebbe cercare di bloccare o interferire con nuove relazioni commerciali dell'Ucraina con l'Unione europea nel quadro di un patto firmato poche settimane fa. 

In secondo luogo, all'Ucraina sarebbe stato offerto un nuovo contratto a lungo termine con la russa Gazprom per le forniture di gas in futuro a prezzi accettabili. Allo stato attuale, non vi è alcun accordo sul gas tra Russia e Ucraina, e la fornitura è stata bloccata da Mosca. I depositi di gas dell'Ucraina si stanno esaurendo e sono suscettibili di esaurirsi prima di questo inverno, il che significherebbe la rovina economica e sociale per il paese.

Come parte della transazione, la Russia dovrebbe compensare l'Ucraina con un pacchetto finanziario di un miliardo di dollari per la perdita del canone di locazione pagato prima della dichiarazione d'indipendenza della Crimea per lo stazionamento delle sue flotte nel porto di Sebastopoli sul Mar Nero. 

Tuttavia, questi tentativi da parte di Angela Merkel ad agire come un mediatore tra il Presidente Putin e il presidente dell'Ucraina, Petro Poroshenko, sono stati messi in standby a seguito dell'abbattimento dell'aereo MH17 in Ucraina orientale. 

Ma addetti ai lavori che sono parte attiva nelle discussioni tra Germania e Russia, hanno detto ieri che il "piano di pace tedesco è ancora sul tavolo ed è l'unica offerta presente. I negoziati sono in stallo a causa del disastro MH17, è vero, ma si prevede di riavviarli una volta che l'inchiesta abbia avuto luogo".

Redazione Milano.

Articolo originale al link: independent.co.uk/news/world/europe/land-for-gas-secret-german-deal-could-end-ukraine-crisis-9638764.html

 

 


PUTIN E LA SIGNORA MERKEL STANNO TRATTANDO SEGRETAMENTE UN PIANO DI PACE PER L'UCRAINA CHE METTEREBBE FINE AL CONFLITTO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PUTIN   MERKEL   RUSSIA   GERMANIA   PACE IN UCRAINA   GAS   CRIMEA   MOSCA   BERLINO   FORNITURE   NATO   USA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE AL POTERE (NELLA UE)

LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE
Continua

 
IL 76% DELLE AZIENDE BRITANNICHE NON RIESCE A TROVARE INGEGNERI. DECINE DI MIGLIAIA DI POSTI DI LAVORO DISPONIBILI!

IL 76% DELLE AZIENDE BRITANNICHE NON RIESCE A TROVARE INGEGNERI. DECINE DI MIGLIAIA DI POSTI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!