63.319.255
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PUTIN E LA SIGNORA MERKEL STANNO TRATTANDO SEGRETAMENTE UN PIANO DI PACE PER L'UCRAINA CHE METTEREBBE FINE AL CONFLITTO!

venerdì 1 agosto 2014

Germania e Russia stanno lavorando a un piano segreto per mediare una soluzione pacifica per porre fine alle tensioni internazionali sull'Ucraina, scrive il quotidiano Independent da Londra. 

The Independent può rivelare - si legge nell'articolo -  che il piano di pace, a cui stanno lavorando sia Angela Merkel che Vladimir Putin, si fonda su due obbiettivi principali: stabilizzare i confini dell'Ucraina e di fornire capitali freschi a questo paese finanziariamente travagliato con una forte "spinta economica", in particolare un nuovo accordo energetico per garantire la sicurezza delle forniture di gas.

Il punto più controverso, se la proposta della sig.ra Merkel dovesse risultare accettabile per i russi, riguarda la comunità internazionale che avrebbe il dovere di riconoscere l'indipendenza di Crimea e la sua annessione da parte della Russia. Una mossa, questa, che alcuni membri delle Nazioni Unite potrebbero trovare difficile da digerire. 

Fonti vicine ai negoziati segreti sostengono che la prima parte del piano di stabilizzazione richiede alla Russia di ritirare il suo sostegno finanziario e militare ai diversi gruppi separatisti che operano in Ucraina orientale. Nell'ambito di tale accordo, la regione oggi colpita dalla guerra civile otterrebbe molti poteri decentrati da Kiev, qualcosa di simile all'autonomia.

Allo stesso tempo, il presidente ucraino avrebbe accettato di non aderire alla NATO. In cambio, il presidente Putin non dovrebbe cercare di bloccare o interferire con nuove relazioni commerciali dell'Ucraina con l'Unione europea nel quadro di un patto firmato poche settimane fa. 

In secondo luogo, all'Ucraina sarebbe stato offerto un nuovo contratto a lungo termine con la russa Gazprom per le forniture di gas in futuro a prezzi accettabili. Allo stato attuale, non vi è alcun accordo sul gas tra Russia e Ucraina, e la fornitura è stata bloccata da Mosca. I depositi di gas dell'Ucraina si stanno esaurendo e sono suscettibili di esaurirsi prima di questo inverno, il che significherebbe la rovina economica e sociale per il paese.

Come parte della transazione, la Russia dovrebbe compensare l'Ucraina con un pacchetto finanziario di un miliardo di dollari per la perdita del canone di locazione pagato prima della dichiarazione d'indipendenza della Crimea per lo stazionamento delle sue flotte nel porto di Sebastopoli sul Mar Nero. 

Tuttavia, questi tentativi da parte di Angela Merkel ad agire come un mediatore tra il Presidente Putin e il presidente dell'Ucraina, Petro Poroshenko, sono stati messi in standby a seguito dell'abbattimento dell'aereo MH17 in Ucraina orientale. 

Ma addetti ai lavori che sono parte attiva nelle discussioni tra Germania e Russia, hanno detto ieri che il "piano di pace tedesco è ancora sul tavolo ed è l'unica offerta presente. I negoziati sono in stallo a causa del disastro MH17, è vero, ma si prevede di riavviarli una volta che l'inchiesta abbia avuto luogo".

Redazione Milano.

Articolo originale al link: independent.co.uk/news/world/europe/land-for-gas-secret-german-deal-could-end-ukraine-crisis-9638764.html

 

 


PUTIN E LA SIGNORA MERKEL STANNO TRATTANDO SEGRETAMENTE UN PIANO DI PACE PER L'UCRAINA CHE METTEREBBE FINE AL CONFLITTO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PUTIN   MERKEL   RUSSIA   GERMANIA   PACE IN UCRAINA   GAS   CRIMEA   MOSCA   BERLINO   FORNITURE   NATO   USA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua
 
MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI DISPONIBILI (COME NELLA UE...)

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI

sabato 15 settembre 2018
LONDRA - La stampa italiana non perde mai l'occasione per lanciare falsi allarmi sulla Brexit, nel timore che anche l'Itala segua la via intrepresa dal Regno Unito, e parallelamente censura ogni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE AL POTERE (NELLA UE)

LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE
Continua

 
IL 76% DELLE AZIENDE BRITANNICHE NON RIESCE A TROVARE INGEGNERI. DECINE DI MIGLIAIA DI POSTI DI LAVORO DISPONIBILI!

IL 76% DELLE AZIENDE BRITANNICHE NON RIESCE A TROVARE INGEGNERI. DECINE DI MIGLIAIA DI POSTI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »