44.176.414
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA PRIMA BANCA DEL PORTOGALLO (ESPIRITO SANTO) PERDE IN 4 ORE IL 50% DEL VALORE IN BORSA, MASSICCIA FUGA DI DEPOSITI

giovedì 31 luglio 2014

LISBONA - Le azioni di Banco Espirito Santo hanno perso il 50% dopo essere state riammesse alle contrattazioni sulla piazza di Lisbona. Le autorita' di borsa lusitane avevano sospeso dalle contrattazioni l'istituto, che ieri ha rivelato una perdita record di 3,57 miliardi di euro nel secondo trimestre, per "dare tempo agli investitori di analizzare i risultati". Il rosso, legato all'esposizione al debito della controllante, la holding familiare Espirito Santo, ha portato la banca centrale lusitana a sospendere i diritti di voto delle azioni appartenenti alla famiglia Espirito Santo e a sospendere dall'incarico i risk manager, i supervisori e i funzionari dell'audit della banca portoghese, ritenuti responsabili di condotte illegali che potrebbero aver contribuito alle enormi perdite dell'istituto.

Nel secondo trimestre la bancha ha contabilizzato accantonamenti per le sofferenze e oneri straordinari per 4,25 miliardi di euro, con un'esposizione al debito della holding Espirito Santo stimato sugli 1,57 miliardi di euro, inclusi i costi assicurativi. "Questi fatti lasciano intendere che ci siano state pratiche di gestione gravemente pregiudizievoli per gli interessi del Banco Espirito Santo e un'evidente mancata applicazione delle indicazioni emesse dalla Banca del Portogallo", si legge nel comunicato diffuso dalla banca centrale di Lisbona, che si e' impegnata ad analizzare le "responsabilita' individuali" e valutare un ricorso alle autorita' giudiziarie qualora emergano "comportamenti illegali".

Secondo la Banca del Portogallo, la reale entita' dei problemi finanziari della controllante, che rimane prima azionista della banca con il 20,1% pur avendo ridotto la propria partecipazione a giugno, e' diventata manifesta solo questo mese. I mercati non avevano previsto infatti una simile voragine nei conti della banca, alla quale la Banca del Portogallo ha ordinato di procedere speditamente all'aumento di capitale previsto, destinato a rimettere il capitale della societa' in linea con i parametri dell'Eurozona. La banca centrale ha comunque assicurato che non esistono immediati pericoli per l'esistenza di Bes, che e' nelle condizioni di "portare avanti le sue attivita'" e garantire la "piena protezione dei diritti dei correntisti". 

Questo annuncio però non ha tranquillizzato nè il mercato azionario, nè gli investitori, infatti il valor ein borsa della Bes è sceso del 50% e moltissimi conrrentisti stanno prelevando i loro soldi prima che risulti impossibile farlo. 

Redazione Milano. 


LA PRIMA BANCA DEL PORTOGALLO (ESPIRITO SANTO) PERDE IN 4 ORE IL 50% DEL VALORE IN BORSA, MASSICCIA FUGA DI DEPOSITI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STUDIO / TUTTI I NUMERI DELLA CATASTROFE ITALIANA! UN INCUBO CON UNA SOLA FINE: IL DEFAULT (O VIA DALL'EURO. ADESSO!)

STUDIO / TUTTI I NUMERI DELLA CATASTROFE ITALIANA! UN INCUBO CON UNA SOLA FINE: IL DEFAULT (O VIA
Continua

 
L'ENORME BUCO DA 5 MLD DI EURO (SE BASTERANNO, PER CHIUDERLO) DELLA PORTOGHESE BES E' SOLO UN INIZIO (FINANCIAL TIMES)

L'ENORME BUCO DA 5 MLD DI EURO (SE BASTERANNO, PER CHIUDERLO) DELLA PORTOGHESE BES E' SOLO UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!