64.907.312
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE AL POTERE (NELLA UE)

mercoledì 30 luglio 2014

«Il tribunale dell’Aia si è espresso contro il Cremlino: la Russia dovrà versare 50 miliardi di dollari (equivalenti a 37 miliardi di euro) di compensazione ai soci del gigante petrolifero Yukos che era stato fatto fallire da Mosca dieci anni fa. Il Tribunale permanente di Arbitraggio farà l'annuncio a ore». 

Il tribunale dell’Aja?! Quello che ha processato Milosevic? No, è un altro. Non è nemmeno un tribunale, ma una corte di arbitraggio instaurata dal CNUCED, la Commissione ONU per la mondializzazione delle regole commerciali. In base alle regole della suddetta commissione (art.26 della Carta Energetica) gli investitori privati che si sentono danneggiati da uno stato, possono trascinare detto stato in giudizio e farlo pagare.

Il fatto è che la Russia di Eltsin, all’epoca desiderosa di essere accolta nel club globalista, ha sì avuto l’ingenuità di firmare questa Carta, ma l’istinto di sopravvivenza di non ratificarla. La suddetta Carta non è altro che un semplice trattato internazionale, quindi non può esser fatto valere contro uno Stato che non l’ha ratificato. La pretesa dei complici di Khodorkovski non ha alcun fondamento giuridico. 

Fonte notizia: effedieffe.com


LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE AL POTERE (NELLA UE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

YUKOS   TRIBUNALE   CONDANNA   NESSUN TRIBUNALE   AIA   ELTSIN   TRATTATO   MAI RATIFICATO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
 
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
 
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONO VENUTI I NERVI ALLA CINA: IRRUZIONE DELLA POLIZIA NELLA SEDE DELLA MICROSOFT A PECHINO E ALTRE CITTA' (SPIONAGGIO)

SONO VENUTI I NERVI ALLA CINA: IRRUZIONE DELLA POLIZIA NELLA SEDE DELLA MICROSOFT A PECHINO E ALTRE
Continua

 
PUTIN E LA SIGNORA MERKEL STANNO TRATTANDO SEGRETAMENTE UN PIANO DI PACE PER L'UCRAINA CHE METTEREBBE FINE AL CONFLITTO!

PUTIN E LA SIGNORA MERKEL STANNO TRATTANDO SEGRETAMENTE UN PIANO DI PACE PER L'UCRAINA CHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!