46.401.356
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONO VENUTI I NERVI ALLA CINA: IRRUZIONE DELLA POLIZIA NELLA SEDE DELLA MICROSOFT A PECHINO E ALTRE CITTA' (SPIONAGGIO)

mercoledì 30 luglio 2014

PECHINO - La Cina ha confermato di aver posto sotto indagine il colosso statunitense Microsoft, accusato di aver violato le norme antitrust di quel paese. Ieri un centinaio di investigatori cinesi hanno fatto irruzione negli uffici cinesi della compagnia in quattro citta', inclusa Pechino, riferisce il "Wall Street Journal", che cita un comunicato ufficiale dell'Autorita' di Stato per l'industria e il commercio cinese.

Pechino accusa il colosso informatico Usa di non aver comunicato importanti informazioni riguardo le funzioni di sicurezza e la presenza di "back door" di accesso remoto nei suoi prodotti. L'indagine, scrive il quotidiano Usa, rappresenta in realta' una reazione di Pechino ai nuovi attriti tra le due maggiori potenze globali, dopo le rivelazioni dello spionaggio da parte dell'intelligence Usa e le accuse delle aggressioni informatiche delle Forze armate cinesi ai danni delle reti governative statunitensi.

La "Guerra fredda informatica" tra Washington e Pechino, avverte il quotidiano Usa, coinvolge sempre piu' spesso le compagnie private e pesa sulle relazioni ufficiali tra i due paesi. E dai rappresentanti del business statunitensi in Cina giungono segnali sempre piu' frequenti di disagio. Molte compagnie Usa del settore tecnologico, infatti, contano sullo straordinario potenziale di crescita del mercato cinese per incrementare le vendite: quest'anno la spesa cinese nel comparto dell'information technology dovrebbe raggiungere i 200 miliardi di dollari, il 10 per cento della spesa globale complessiva in quel settore, secondo ricerche di mercato citate dal "Wall Street Journal". Nelle ultime settimane, l'emittente di stato cinese ha accusato

Apple e Windows di inserire falle nella sicurezza dei loro prodotti, e hanno accusato Google, Microsft e Yahoo di essere "pedine" nelle mani del governo statunitense. Dal canto proprio, Microsoft ha ribadito il rispetto delle normative di ogni mercato in cui opera.


SONO VENUTI I NERVI ALLA CINA: IRRUZIONE DELLA POLIZIA NELLA SEDE DELLA MICROSOFT A PECHINO E ALTRE CITTA' (SPIONAGGIO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MICROSOFT   PECHINO   SPIONAGGIO   ANTITRUST   POLIZIA   CINESE   WALL STREET JOURNAL    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GEORGE SOROS ALLA CNN: ''E' VERO, HO FINANZIATO IO IL COLPO DI STATO IN UCRAINA PER INSEDIARE UNA GIUNTA AMICA DEGLI USA''

GEORGE SOROS ALLA CNN: ''E' VERO, HO FINANZIATO IO IL COLPO DI STATO IN UCRAINA PER INSEDIARE UNA
Continua

 
LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE AL POTERE (NELLA UE)

LA MEGA BUFALA DEI ''50 MILIARDI DI DOLLARI CHE LA RUSSIA DEVE PAGARE PER YUKOS'': DISINFORMAZIONE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!