65.571.616
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Prima di uscire pensi al gas, ma ai ladri, ci pensi mai?

lunedì 28 luglio 2014

Sei sicuro di aver chiuso bene il gas prima di partire per il viaggio o la gita? E di aver staccato la corrente? Quasi certamente controllerai almeno un paio di volte di aver fatto queste due operazioni, ma al rischio furto, ci pensi mai?
Certo, magari hai provveduto installando una bella porta blindata o un antifurto, ma i ladri, è inutile che nasconderselo, stanno diventando sempre più bravi e, comunque, anche se i sistemi di sicurezza riuscissero a metterli in fuga, lascerebbero dietro di loro dei danni che peserebbero sulle nostre già provate tasche.
Ed allora, cosa fare? Una buona soluzione sarebbe quella di tutelarsi con una polizza furto.
Contrariamente a quello che il nome può far pensare, questo tipo di polizza presenta garanzie (a volte opzionali, a volte già di base), che coprono anche i danni provocati dai ladri nel tentativo di entrare nella nostra abitazione e pure quelli fatti in eventuale spregio dei nostri beni o nella ricerca di oggetti di valore da asportare (divani o quadri rotti ad esempio, o materassi tagliati).
L’uso di porte blindate o antifurto non esclude il ricorso alla polizza furto e viceversa. Difatti gli assicuratori tengono conto della presenza di questi mezzi di tutela e applicano sensibili sconti al prezzo base.
Inoltre, molte polizze possono includere anche il rimborso delle spese per il rifacimento dei documenti o per pratiche burocratiche particolari.
Una volta questo tipo di copertura veniva richiesta esclusivamente da chi possedeva oggetti di notevole pregio nella propria abitazione, ma oggi, con l’aumentare della criminalità, diviene uno strumento di tutela importante anche per il comune cittadino, che è sempre più oggetto di “visite” poco gradite da parte di criminali di ogni nazionalità.
Inoltre, è da sfatare il mito che le abitazioni siano vulnerabili solo durante il periodo delle ferie (sono sempre meno le persone che le fanno) o di notte: molti “colpi” avvengono in pieno giorno, mentre siamo impegnati al lavoro o a fare la spesa.
Purtroppo i tempi non sono dei migliori, ma tutelarsi è possibile, soprattutto per evitare di dover spendere altri soldi oltre al danno di essersi visti portar via le cose più care.

Luca Campolongo
consulenza@sosimprese.info
www.sosimprese.info


Prima di uscire pensi al gas, ma ai ladri, ci pensi mai?


Cerca tra gli articoli che parlano di:

furto   ladro   ladri   polizza furto   antifurto   porta blindata  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IMPRENDITORE SVENTA IL 39° FURTO NELLA SUA DITTA SPARANDO AI LADRI. UNO, COLPITO A UNA GAMBA, MUORE DISSANGUATO

IMPRENDITORE SVENTA IL 39° FURTO NELLA SUA DITTA SPARANDO AI LADRI. UNO, COLPITO A UNA GAMBA,

mercoledì 28 novembre 2018
MONTE SAN SAVINO - (AREZZO) - Era esasperato dai furti che negli anni aveva subito: almeno 38. Per questo Fredy Pacini, gommista e rivenditore di biciclette, 57enne di Monte San Savino, piccolo
Continua
 
LA NUOVA LEGGE SU SICUREZZA E IMMIGRAZIONE: UNA VERA RIVOLUZIONE PER RIDARE TRANQUILLITA' AGLI ITALIANI (LEGGERE)

LA NUOVA LEGGE SU SICUREZZA E IMMIGRAZIONE: UNA VERA RIVOLUZIONE PER RIDARE TRANQUILLITA' AGLI

martedì 27 novembre 2018
Il decreto-legge sicurezza e immigrazione, firmata da Matteo Salvini, su cui oggi la Camera voterà la fiducia nell'ultimo passaggio alle Camere, dopo di che sarà legge dello Stato ,
Continua
LA UE ORGANIZZA UNA ''CONFERENZA'' ALLE ISOLE FIJI E CI VANNO 45 EURODEPUTATI (TUTTO GRATIS) PER 3 GIORNI A DIVERTIRSI

LA UE ORGANIZZA UNA ''CONFERENZA'' ALLE ISOLE FIJI E CI VANNO 45 EURODEPUTATI (TUTTO GRATIS) PER 3

martedì 14 marzo 2017
LONDRA - Gli europarlamentari, se da un lato impongono a tutti i cittadini UE le loro politiche di austerita', dall'altro lato non badano a spese, quando si tratta di avere privilegi che i comuni
Continua
 
IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO E' CRESCIUTO DI 300 MILIARDI DAL 2011, LE TASSE IN PARALLELO AUMENTATE DEL 3% (E ADESSO?)

IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO E' CRESCIUTO DI 300 MILIARDI DAL 2011, LE TASSE IN PARALLELO AUMENTATE

lunedì 13 marzo 2017
Gli oligarchi di bruxelles stanno facendo pressione sul governo italiano affinché aumenti di due punti percentuali l’IVA per rispettare i “sacri vincoli di bilancio” imposti
Continua
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)

martedì 29 novembre 2016
Ad un passo dal baratro. Con queste poche parole potrebbe essere riassunta la situazione attuale di MPS, una situazione che nulla ha a che vedere con il referendum di domenica prossima, nonostante il
Continua
 
UE-SCHIFO: EUROBUROCRATI POSSONO ANDARE IN ASPETTATIVA  - A 100.000 EURO L'ANNO! - PER 5 ANNI IN ATTESA DELLA PENSIONE

UE-SCHIFO: EUROBUROCRATI POSSONO ANDARE IN ASPETTATIVA - A 100.000 EURO L'ANNO! - PER 5 ANNI IN

mercoledì 2 novembre 2016
LONDRA - Spesso usiamo il termine "parassita" per descrivere i burocrati comunitari e l'uso di questo sostantivo non e' casuale perche' questi signori, mentre chiedono - anzi, impongono - sacrifici
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
Spazzolino? messo, passaporto? messo. E la polizza viaggio? Lo sapete che è fondamentale per chi viaggia?

Spazzolino? messo, passaporto? messo. E la polizza viaggio? Lo sapete che è fondamentale per chi
Continua

 
L'auto ti trasporta, ma a volte devi trasportare lei...

L'auto ti trasporta, ma a volte devi trasportare lei...


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!