46.497.161
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DA SMACCHIAMO IL GIAGUARO A SMACCHIAMO LA MERKEL? FASSINA VUOLE 2 ANNI DI SFORAMENTO. SI', COME NO...

domenica 5 maggio 2013

ROMA -  ''Se vogliamo uscire dal dramma di una recessione che diventa depressione, dobbiamo chiedere all'Europa una radicale correzione di rotta nella politica economica. L'austerita' ha fallito, ora e' il tempo di puntare sulla crescita e di marciare tutti nella stessa direzione''.

Per il viceministro dell'Economia Stefano Fassina, intervistato da Repubblica, e' ''assolutamente necessario'' chiedere all'Europa due anni in piu' per tenere fermo il rapporto tra deficit e Pil al livello di Maastricht del 3%. ''Ci sono tutte le condizioni perche' il 29 maggio la procedura per deficit eccessivo venga chiusa dall'Europa. Dopodiche' valutiamo la sostenibilita' degli obiettivi indicati dal Def di Monti e che rispecchiano i vincoli europei'', afferma Fassina, secondo cui ''l'Italia puo' andare a Bruxelles con una convergenza parlamentare amplissima, comprensiva anche di Sel e M5S, e chiedere un cambio di rotta''.

''Senza nulla togliere alle riforme che dobbiamo fare per rilanciare la produttivita' - pubblica amministrazione, strategia energetica, infrastrutture, legalita' - occorre anche preparare un terreno a livello europeo. L'effetto moltiplicativo benefico terra' il rapporto tra deficit e Pil sul binario giusto, perche' spingera' il Pil'', dichiara Fassina. Nel frattempo vanno trovate le risorse per Imu, Iva e cassa integrazione, e ci sono ''le emergenze lasciate scoperte da Monti: i precari della Pa, il bonus per le ristrutturazioni edilizie, i contratti di servizio con Fs e Anas, le missioni internazionali da rifinanziare'', osserva il viceministro. Inoltre ''ritengo che si debba andare anche oltre i 40 miliardi di debiti con le imprese della Pa sbloccati''.

Fassina però sembra non tenere in alcun conto le indicazioni, che suonano come ordini perentori, della Commissione Ue, che non più tardi quattor giorni fa ha voluto ribadire a chiare lettere che l'italia "deve proseguire nel risanamento del deficit e deve mantenere il rigore dei conti pubblici salvaguardando il limite del 3%".

Sulla base di cosa, il signor Fassina crede che l'Europa accetterà le sue proposte?

Ah, saperlo.

max parisi 


DA SMACCHIAMO IL GIAGUARO A SMACCHIAMO LA MERKEL?  FASSINA VUOLE 2 ANNI DI SFORAMENTO. SI', COME NO...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BERSANI ONESTAMENTE RACCONTA COS'E' (DIVENTATO) IL PD. BESTIALE, E' DAVVERO ''MENO ELLE''.

BERSANI ONESTAMENTE RACCONTA COS'E' (DIVENTATO) IL PD. BESTIALE, E' DAVVERO ''MENO ELLE''.

 
IL BARATTO E ALTRE STORIE: E' L'ITALIA AL TEMPO DELLA CRISI.

IL BARATTO E ALTRE STORIE: E' L'ITALIA AL TEMPO DELLA CRISI.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!