75.022.983
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

EVANS PRITCHARD EMETTE LA SENTENZA DEFINITIVA: ''LA RICADUTA (IN CRISI) DELL'EUROZONA E' UNA LENTA TORTURA PER L'ITALIA''

venerdì 25 luglio 2014

LONDRA - La ripresa economica della zona euro resta stazionaria. Le politiche delle elitè finanziarie hanno scommessa sulla crescita globale e sul fatto che questa avrebbe determinato la ripresa, senza la necessità di uno stimolo monetario o alla domanda interna. La strategia ha chiaramente fallito con la Bundesbank che ha dichiarato che la crescita tedesca si è avvicinata allo zero nel secondo semestre e con la produzione industriale francese che diminuisce ormai da tre mese, con un altro rischio di una recessione triple-dip.

Con questa premessa Ambrose Evans-Pritchard scrive sul Telegraph come la stagnazione sta mandando in modo automatico la traiettoria debito-Pil in una spirale fuori controllo per la maggior parte dei paesi del blocco valutario. La situazione è molto delicata dato che la Banca centrale europea non è più in grado di servire come prestatore di ultima istanza per Italia, Portogallo e Spagna. La Corte costituzionale tedesca, inoltre, ha giudicato che il programma della Bce (OMT) viola manifestamente i trattati e probabilmente è ultra vires. Questo significa che l'Omt non può essere politicamente utilizzabile. Ogni shock economico esterno, quindi, rischia d'esporre l'incoerenza fondamentale del sistema della zona euro, e rompere la fragile tregua dei mercati. E' questa paura – anche più di quella dei rifornimenti di gas – che sta contaminando la crisi di strategia verso la Russia.

Gli europei hanno creato una struttura monetaria che non è solo tale da determinare una depressione cronica e crisi seriali, ma, prosegue Pritchard, li ha anche lasciati incapace di rispondere ad una minaccia geopolitica di prim'ordine, anche quando è dietro l'angolo. L'eurozona si sta rilevando una lenta tortura per l'Italia, di fronte al suo undicesimo quarto di contrazione economica e la disoccupazione giovanile al 43%. Il ministro delle finanze del paese Pier Carlo Padoan ha chiesto l'attivazione di stabilizzatori fiscali e ha descritto i dati shcok della Germania come un campanello d'allarme per tutto il blocco valutario. 

Ha ragione a preoccuparsi, sostiene il Columnist del Telegraph: Eurostat ha rilevato che il debito italiano è cresciuto questa settimana a circa il 135.6% del Pil nel primo quarto. Si tratta di un punto vicino alla rottura per un paese che è costretto a prendere a prestito con una moneta straniera. Quello che è incredibile è che la traiettoria è cresciuta del 5,4% nell'ultimo anno, nonostante l'austerità e i surplus di bilancio. Si tratta dell'effetto tossico prodotto dalle condizioni di deflazione indotte sulle dinamiche del debito: a meno che non ci sarà un'azione per spingere il Pil nominale, l'Italia entrerà in una trappola sempre più profonda. E la stessa storia si è verificata in Portogallo, dove la traiettoria è cresciuta di 5,4% fino al 132,9% e dove le cause della deflazione-debito si stanno manifestando tutte con il collasso della "famiglia" di Espirito Santo. 

La paura che il debito della zona euro possa esplodere in modo incontrollato in ogni momento è il motivo per cui l'Italia ha combattuto l'inasprimento delle sanzioni contro la Russia. Ma i suoi sforzi sono stati superati dagli eventi e Washington ha superato il Rubicone un mese fa, tagliando tutti i finanziamenti per molto del settore energetico russo. Ogni banca italiana dovrà fare lo stesso. 

L'avversione dell'Europa a fare qualunque cosa contro Putin deriva dalla paura economica: i loro leader pensavano – sfidando i principali economisti del mondo e Premi Nobel  – che la zona euro avrebbe recuperato semplicemente per la crescita di Cina e la domanda crescente degli Usa e Regno Unito, anche con surplus di bilancio.  L'ultimo rapporto del FMI ha dichiarato come il 70% della disoccupazione giovanile è il risultato delle condizioni recessive, demolendo le affermazioni di Bruxelles, Francoforte e Belrino che la crisi di lavoro sia per le rigidità del mercato del lavoro; il credito privato si sta contraendo ad un tasso del 2%, l'offerta monetaria M3 si è contratto nell'ultimo anno, il tasso d'inflazione è allo 0,5%, che spinge automaticamente le traiettorie del debito di Portogallo, Italia, Spagna e Cipro fuori controllo. Con una Bce che resta ferma, conclude Pritchard, la zona euro resta indifesa contro la deflazione e contro le sanzioni finanziarie alla Russia. Per questo non deve meravigliare che i leader europei agiscano come pecore spaventate.

Articolo scritto e pubblicato da L'Antidiplomatico.it - che ringraziamo.

Fonte: The Telegraph 

Link originale in lingua inglese: http://www.telegraph.co.uk/finance/comment/ambroseevans_pritchard/10987118/Stalled-recovery-leaves-Europe-defenceless-against-economic-shock-from-Russia.html 


EVANS PRITCHARD EMETTE LA SENTENZA DEFINITIVA: ''LA RICADUTA (IN CRISI) DELL'EUROZONA E' UNA LENTA TORTURA PER L'ITALIA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA E ANTIBIOTICI MIRATI

STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA

martedì 17 marzo 2020
Da anti-malarico ad anti-Covid. Dopo un primo studio cinese, la vecchia clorochina, farmaco contro la malaria ormai '60enne', è stato testato in Francia su pazienti con coronavirus, con
Continua
 
UN FARMACO CONTRO L'ARTRITE CURA IN MODO IMPORTANTE MALATI DI CORONAVIRUS: IL TOCILIZUMAB DELLA ROCHE, CHE LO DA' GRATIS

UN FARMACO CONTRO L'ARTRITE CURA IN MODO IMPORTANTE MALATI DI CORONAVIRUS: IL TOCILIZUMAB DELLA

mercoledì 11 marzo 2020
"Sarà estubato uno dei primi 2 pazienti con Covid-19 trattati a Napoli con il farmaco tocilizumab. In 24 ore il paziente ha avuto miglioramenti importanti, domani faremo un controllo ulteriore
Continua
ASSESSORE GALLERA: ECCO IL PIANO DETTAGLIATO E L'ELENCO DEGLI OSPEDALI APERTI H24 PER TUTTE LE ALTRE PATOLOGIE (BENE!)

ASSESSORE GALLERA: ECCO IL PIANO DETTAGLIATO E L'ELENCO DEGLI OSPEDALI APERTI H24 PER TUTTE LE

lunedì 9 marzo 2020
Milano - "Abbiamo individuato 18 ospedali hub che si occuperanno dei grandi traumi, delle urgenze neurochirurgiche, neurologiche stroke e cardiovascolari. L'obiettivo e' quello di creare maggiore
Continua
 
LE CINQUE REGOLE DA USARE QUANDO SI E' IN AUTO-ISOLAMENTO PER ESSERE STATI IN CONTATTO DIRETTO CON PERSONA INFETTA

LE CINQUE REGOLE DA USARE QUANDO SI E' IN AUTO-ISOLAMENTO PER ESSERE STATI IN CONTATTO DIRETTO CON

martedì 3 marzo 2020
Autoisolarsi per evitare di diffondere la malattia in caso di sintomi lievi se si è stati a stretto contatto con una persona infetta o con quanti vivono o sono stati nelle zone a rischio,
Continua
NOTIZIA CENSURATA / IN SLOVENIA NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA ANTI IMMIGRAZIONE, MA LA NOTIZIA NON ''APPARE'' IN ITALIA

NOTIZIA CENSURATA / IN SLOVENIA NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA ANTI IMMIGRAZIONE, MA LA NOTIZIA NON

martedì 3 marzo 2020
LONDRA - L'informazione italiana asservita agli interessi delle oligarchie finanziarie Ue non ha scrupoli nell'usare l'emergenza del coronavirus per censurare notizie che danno fastidio al governo e
Continua
 
IN CINA EPICENTRO E LUOGO D'ORIGINE DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS DA 10 GIORNI PIU' GUARITI CHE NUOVI MALATI (EVVIVA!)

IN CINA EPICENTRO E LUOGO D'ORIGINE DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS DA 10 GIORNI PIU' GUARITI CHE

venerdì 28 febbraio 2020
PECHINO - Il numero giornaliero di nuovi pazienti dimessi dopo essere guariti dalla Covid-19 in Cina ha superato quello delle nuove infezioni per il decimo giorno consecutivo, secondo quanto riferito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZAIA TUONA DAL VENETO: ''LA VERA EMERGENZA DELL'IMMIGRAZIONE E' L'ORGANIZZAZIONE DEMENZIALE DELLO STATO ITALIANO. BASTA!''

ZAIA TUONA DAL VENETO: ''LA VERA EMERGENZA DELL'IMMIGRAZIONE E' L'ORGANIZZAZIONE DEMENZIALE DELLO
Continua

 
PARRUCCHIERI, ESTETISTI, COLF: SONO LE UNICHE PROFESSIONI CHE DANNO LAVORO IN ITALIA (FATEVI I VOSTRI CONTI)

PARRUCCHIERI, ESTETISTI, COLF: SONO LE UNICHE PROFESSIONI CHE DANNO LAVORO IN ITALIA (FATEVI I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA UE SI PRENDE 15 GIORNI PER DECIDERE CHE FARE? ANDATE A

27 marzo - Il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l'esito
Continua

BORIS JOHNSON E' POSITIVO AL COV19 E HA SINTOMI LIEVI

27 marzo - LONDRA - ''Nelle ultime 24 ore ho sviluppato sintomi lievi e sono
Continua

FONTANA: GLI SCIENZIATI AL PAZIENTE 1 BATTIBECCARONO, INVECE DI

27 marzo - ''Gli scienziati da noi dopo al notizia del paziente 1 non hanno fatto
Continua

FONTANA: ANCHE CON DATI DI IERI, CONFERMATA STABILIZZAZIONE EPIDEMIA

27 marzo - L'incremento dei contagi registrati ieri in Lombardia dovrebbe essere
Continua

TAJANI: LA UE PAVIDA CHE SI E' VISTA IERI SARA' TRAVOLTA DAL

27 marzo - ''Un'Europa pavida, come quella che si e' vista ieri, sara' travolta dal
Continua

CINA CHIUDE TUTTE LE FRONTIERE A TUTTI GLI STRANIERI

26 marzo - PECHINO - La Cina chiude le frontiere agli stranieri sottoposti a visto,
Continua

ANGELO BORRELLI NEGATIVO AL TAMPONE CORONAVIRUS, HA SOLO UNA STATO

26 marzo - Il capo del dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, e'
Continua

BERLUSCONI: SE LA UE NON SI DIMOSTRA UNA COMUNITA' SOLIDALE,

26 marzo - ''L'atteggiamento iniziale dell'Europa è stato francamente deludente.
Continua

GALLERA: BERTOLASO STA BENE, PORTATO AL SAN RAFFAELE IN VIA

26 marzo - MILANO - ''Bertolaso sta bene, è al San Raffaele in via precauzionale.
Continua

IN CINA L'EPIDEMIA E' FINITA. ZERO CASI INTERNI, 67 CASI IMPORTATI

26 marzo - PECHINO - In CINA sono stati riportati 67 nuovi casi di contagio da
Continua

IN EMILIA ROMAGNA CASI DI CORONAVIRUS IN RIDUZIONE

25 marzo - BOLOGNA - Salgono a 10.054 i casi di positivita' in Emilia-Romagna, 800
Continua

IMPORTANTE FORNITURA MEDICA DALLA CINA IN ARRIVO CON PONTE AEREO

25 marzo - La Cina continua a inviare materiale medico sanitario in Italia nel
Continua

TERZO GRUPPO DI MEDICI CINESI IN ARRIVO IN ITALIA

25 marzo - E' partito dalla Cina per l'Italia il terzo gruppo di esperti medici
Continua

CINA QUARANTENA DI MASSA A WUHAN E HUBEI FINIRA' L'8 APRILE

24 marzo - Verrà revocata il prossimo 8 aprile la quarantena di massa alla quale
Continua

PRADA CONSEGNERA' 80.000 CAMICI E 110.000 MASCHERINE ENTRO IL 6

23 marzo - MILANO - Prada, su richiesta della Regione Toscana, ha avviato
Continua

IL PRESIDENTE DI REGIONE PIEMONTE ALBERTO CIRIO E' GUARITO DAL

23 marzo - TORINO - ''Sono guarito. Ho appena ricevuto l'esito del doppio tampone
Continua

RICOVERATI PER COV19 IN CALO A GENOVA

23 marzo - ''Nel reparto di malattie infettive del San Martino medici, infermieri e
Continua

FAMIGLIA ROVATI COMPRA 260 VENTILATORI POLMONARI PER NUOVO OSPEDALE

23 marzo - MILANO - Fidim, holding della famiglia Rovati, ha acquistato 260
Continua

FONTANA, DATI DI OGGI IN LINEA CON I GIORNI CORSI

22 marzo - MILANO - ''I dati non sono definitivi ma sono in linea con quelli dei
Continua

LA GERMANIA INVIA A BERGAMO 16 LETTI DI TERAPIA INTENSIVA COMPLETI

22 marzo - All'aeroporto di Bergamo nelle prime ore del mattino e' atterrato un
Continua
Precedenti »