50.712.977
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ABBATTIMENTO AEREO MALESE: ERANO IN CORSO ESERCITAZIONI UCRAINE DI BATTERIE DI MISSILI, E' STATO UN ERRORE (FONTI RUSSE)

venerdì 25 luglio 2014

Sull'abbattimento del Boeing della Malaysia Airlines spunta - in Russia - l'ipotesi del "tragico errore" da parte dell'esercito ucraino. La tesi di un missile sparato, accidentalmente o meno, dalle forze di Kiev in realtà viene suggerita da giorni da fonti militari russe, partendo dal rilevamento di due caccia ucraini Su-25 in volo nel momento del passaggio dell'aereo partito da Amsterdam e diretto a Kuala Lumpur, di cui Mosca sostiene di avere prove satellitari.

Oggi sui media e siti di notizie russi rimbalzano le dichiarazioni di una "fonte di un ministero forte ucraino", ovvero Difesa o intelligence, che ha raccontato a Ria Novosti che il 17 luglio il battaglione missilisitico 156 dell'esercito ucraino era in fase di addestramento, con il compito di simulare il lancio di un Buk M1 (la testata che avrebbe colpito l'aereo). "Per prendere parte all'esercitazione da Dnepropetrovsk dalla base aerea di Kulbakino sono stati inviati due aerei Su 25 con il compito di condurre una ricognizione e indicare gli obiettivi a Ovest di Donetsk", avrebbe rivelato la fonte, precisando che ai comandanti erano stati forniti i codici per sbloccare i missili, tuttavia non era assolutamente previsto alcun lancio. 

Quindi potrebbe essersi trattato di "una tragica coincidenza": l'aereo malese si è ritrovato nella scia dei caccia ucraini e un missile l'ha individuato come bersaglio prioritario, in quanto di dimensioni maggiori. La fonte non spiega tuttavia come potrebbe essere partito il lancio del missile. Gli Usa affermano di avere le prove che il Boeing sia stato colpito da un missile partito da un'area controllata dai separatisti russi. La Russia afferma di avere le prove che l'aero abbattuto si trovasse vicino a due caccia ucraini e promette di consegnare i relativi dati satellitari ad esperti internazionali. Ma per ora né da Washinogton né da Mosca sono stati forniti materiali decisivi. 


ABBATTIMENTO AEREO MALESE: ERANO IN CORSO ESERCITAZIONI UCRAINE DI BATTERIE DI MISSILI, E' STATO UN ERRORE (FONTI RUSSE)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AMERICANO SLATE MAGAZINE: L'AMERICA HA DIMENTICATO L'ABBATTIMENTO DELL'AEREO DI LINEA IRANIANO (290 MORTI, 66 BAMBINI)

L'AMERICANO SLATE MAGAZINE: L'AMERICA HA DIMENTICATO L'ABBATTIMENTO DELL'AEREO DI LINEA IRANIANO
Continua

 
SPAGNA / 365.000 GIOVANI CON MENO DI 30 ANNI HANNO LASCIATO IL PAESE. DISOCCUPAZIONE AL 50% (UE: RECESSIONE E' FINITA)

SPAGNA / 365.000 GIOVANI CON MENO DI 30 ANNI HANNO LASCIATO IL PAESE. DISOCCUPAZIONE AL 50% (UE:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!