50.028.693
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLA FACCIA DELLE SANZIONI USA-UE E DELLA STAGNAZIONE IN EUROPA, LA RUSSIA ANNUNCIA: PIL 2014 +1% (MEGLIO DELLA UE!)

mercoledì 23 luglio 2014

MOSCA - Le autorità russe si aspettano una crescita economica attorno all'1% nel 2014, ovvero meglio delle previsioni ufficiali, malgrado l'inasprimento delle sanzioni da parte di Ue e Russia. "La mia stima è che saremo attorno all'1% di crescita del Pil - ha detto oggi Andrei Belousov, consigliere economico del Cremlino - secondo cui "nella loro forma attuale le sanzioni non avranno effetti macroeconomici, ci sono problemi solo per alcune società".

Belousov, che sino a un anno fa era ministro dell'Economia, ha tuttavia riconosciuto che le sanzioni comportano difficoltà e problemi, in particolare per "l'accresciuta incertezza che i nostri partner percepiscono", per "i segnali di pericolo a fare affari in Russia" e perché c'è il rischio di "esporsi a conseguenze nei rapporti con il dipartimento di Stato americano."

Dopo l'adozione delle prime sanzioni occidentali in primavera, che però non avevano in verità prodotto particolari problemi e tanto meno la fuga di capitali dalla Russia, il governo aveva comunque abbassato le stime sulla crescita a +0,5% per l'anno in corso, dopo il +1,3% del 2013 e il +3,4% del 2012.

La produzione industriale piuttosto robusta nei primi mesi dell'anno, e un ulteriore rallentamento nella fuoriuscita dei capitali sembrano aver fatto evitare la recessione nel secondo trimestre, anzi al contrario c'è stata l'espansione dell'economia russa. I dati ufficiali non sono stati tuttavia ancora pubblicati, sebbene l'importantissimo contratto di fornitura di gas alla Cina e un altro simile all'India facciano ipotizzare un risultato lusinghiero. 

Redazione Milano.


ALLA FACCIA DELLE SANZIONI USA-UE E DELLA STAGNAZIONE IN EUROPA, LA RUSSIA ANNUNCIA: PIL 2014 +1% (MEGLIO DELLA UE!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE PROFUGHI DA MIGRANTI''

ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE

giovedì 27 luglio 2017
PARIGI -  Certamente possiede una insospettata capacità diplomatica e lo ha dimostrato con il vertice di Parigi con il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, e
Continua
 
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua
 
''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH

''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA

lunedì 17 luglio 2017
LONDRA - "L'eurozona e' sul punto di implodere nonostante gli sforzi di Germania e Francia di tenerla in vita". A fare questa affermazione non e' uno dei tanti euroscettici che secondo la nostra
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ARGENTINA ANNUNCIA CHE ''UNA TRANSAZIONE CON I FONDI AVVOLTOIO E' IMPOSSIBILE'' (E QUINDI IL 30 LUGLIO SARA' DEFAULT)

ARGENTINA ANNUNCIA CHE ''UNA TRANSAZIONE CON I FONDI AVVOLTOIO E' IMPOSSIBILE'' (E QUINDI IL 30
Continua

 
IL FALCO WEIDMANN (GOVERNATORE BUNDESBANK) E' ANDATO A LONDRA A SCONGIURARE GLI INGLESI DI NON  MOLLARE LA UE (PAURA!)

IL FALCO WEIDMANN (GOVERNATORE BUNDESBANK) E' ANDATO A LONDRA A SCONGIURARE GLI INGLESI DI NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!