56.102.109
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ATTACCO FRONTALE ALLA CASA BIANCA: LA CORTE D'APPELLO DI WASHINGTON CONDANNA L'AMMINISTRAZIONE OBAMA (DIMISSIONI?)

mercoledì 23 luglio 2014

NEW YORK - Un collegio di tre giudici della Corte d'appello di Washington - tribunale secondo soltanto alla Corte Suprema - ha assestato un colpo durissimo alla riforma della sanita' Affordable Care Act e alla Casa Bianca.

Il tribunale ha stabilito ieri che l'amministrazione del presidente Barack Obama ha violato la legge: il presidente "ha speso miliardi di dollari dei contribuenti su cui non aveva alcuna autorita' di spesa, e ha sottoposto milioni di datori di lavoro e individui a tasse che non aveva l'autorita' di imporre", scrive il "Wall Street Journal".

Il quotidiano dipinge la sentenza scaturita dal caso "Halbing v. Burwell" come un giudizio riguardante non tanto la riforma sanitaria in se' - una questione contingente, pur se di estrema rilevanza - quanto l'autorita', arrogatasi dal presidente, "di imporre tasse di propria iniziativa alla stregua di un autocrate".

In sostanza, la sentenza emessa ieri non fa che ordinare al presidente di applicare la riforma Affordable Care Act alla lettera, senza reinterpretare o mutare le disposizioni approvate dal Potere legislativo come accaduto piu' volte negli ultimi mesi.

Per l'amministrazione, pero', la sentenza rappresenta un enorme grattacapo. Almeno 36 Stati dell'Unione, infatti, saranno esclusi dall'emissione di sussidi assicurativi ai consumatori, e dovranno sostenere per intero il peso dei costosissimi piani di assicurazione sanitaria previsti dalla riforma, che soltanto a posteriori e' stata "corretta" tramite interventi estemporanei del presidente.

Per alcuni Stati e molti assicurati, la sentenza potrebbe tradursi n un raddoppio dei costi, che farebbe loro avvertire il vero costo dell'Affordable Care Act.

Il cuore della sentenza, pero', riguarda proprio il presidente: "Spesso sono gli stessi difensori del presidente ad ammettere che questi stia facendo il contrario di quanto previsto dalla legge federale", che Obama sostiene invece di rispettare alla lettera.

Si tratta, sottolinea il quotidiano Usa, dello stesso presidente che ha apertamente affermato di disporre "di una penna, e di un telefono" per modificare unilateralmente gli esiti del processo legislativo quando non produce risultati che lo soddisfino.

La visione estensiva del Potere esecutivo sposata da Obama, accusa il "Wall Street Journal, "e' gia' stata respinta 13 volte all'unanimita' dalla Corte Suprema", eppure ancora oggi le critiche in tal senso vengono definite strumentali o partigiane dalla Casa Bianca e dal fronte democratico.


ATTACCO FRONTALE ALLA CASA BIANCA: LA CORTE D'APPELLO DI WASHINGTON CONDANNA L'AMMINISTRAZIONE OBAMA (DIMISSIONI?)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OBAMA   DIMISSIONI   CONDANNA   CORTE D'APPELLO   WASHINGTON   RIFORMA SANITARIA   DANNI   COSTI   RIMBORSI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ABI: ''SOFFERENZE BANCARIE SALITE A 168,6 MILIARDI DI EURO, CALANO I DEPOSITI E VENDUTI I BOND'' (44 MILIARDI IN MENO!)

L'ABI: ''SOFFERENZE BANCARIE SALITE A 168,6 MILIARDI DI EURO, CALANO I DEPOSITI E VENDUTI I BOND''
Continua

 
RIVOLUZIONE RAI / IL DIRETTORE GENERALE GUBITOSI PRESENTA IL ''MODELLO BBC'': DUE SUPER REDAZIONI NELL'ERA DEL DIGITALE.

RIVOLUZIONE RAI / IL DIRETTORE GENERALE GUBITOSI PRESENTA IL ''MODELLO BBC'': DUE SUPER REDAZIONI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »