42.057.360
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / SIGNORE E SIGNORI SI SCENDE (ALL'INFERNO): LA LOCOMOTIVA TEDESCA S'E' FERMATA...

martedì 22 luglio 2014

Signori si scende: la locomotiva tedesca si è fermata e, probabilmente, impiegherà parecchio tempo a ripartire a meno di clamorose svolte a livello di politiche economiche della Ue.

Questa notizia segnala semplicemente che le metastasi del cancro euro, partite dalla Grecia, hanno ormai raggiunto il cuore di chi quel cancro lo ha voluto ed iniettato nel corpo dell’Europa: Francia e Germania sono stati i motori dell’unione monetaria, con la seconda che ha dettato le regole per tutti, a partire dallo statuto della BCE, unica banca centrale al mondo che non può prestare denaro agli stati, ma solo alle banche private!

D’altra parte, che la stagnazione, con probabile recessione, giungesse anche nel cuore del nuovo Reich, era chiaro a tutti: una nazione che basa la sua crescita esclusivamente sulle esportazioni, sebbene in ritardo, subirà le stesse conseguenze degli stati cui ha imposto austerità e povertà, bloccandone i consumi e quindi le importazioni dei suoi prodotti.

Avete presente il marito che, scoperta la moglie fedifraga, si taglia gli attributi per farle dispetto? La Germania ha fatto esattamente la stessa cosa: imponendo povertà e miseria alle altre nazioni in nome dell’euro e del suo salvataggio, ha sì eliminato la concorrenza alle sue aziende, ma ne ha anche desertificato i mercati di sbocco.

Certo, i tedeschi puntavano sui mercati emergenti, ma anche quelli hanno tirato il freno a mano e, cosa non trascurabile, la Cina non è più vista come un mercato attraente dove andare a produrre a basso costo: Microsoft, ad esempio, ha annunciato che i nuovi smartphone Nokia saranno prodotti ad Hanoi e non in Cina, poiché il costo della mano d’opera nel paese del Dragone ormai è troppo alto!

Quindi, dovremo aspettarci un calo della domanda di beni di lusso (guarda caso quelli prodotti dalle aziende tedesche) anche in Cina, contrariamente a quanto sperato e pianificato dalle parti di Berlino.

L’euro e la Ue, usati come moderne bombe V1 e V2 per conquistare l’Europa e piegare politici ed economie agli interessi di Berlino, si sono ritorti contro i loro artefici. In primis quel Wolfgang Shauble che aveva sperimentato con l’annessione della Germania dell’Est il modus operandi con cui distruggere l’intero tessuto economico europeo: un tasso di cambio (in quel momento tra marco dell’ovest e quello dell’est) assolutamente insostenibile per le economie più deboli.

In un secolo esatto, i tedeschi sono riusciti a smuovere tre guerre ed a perderle tutte e tre. L’ultima, quella che si sta combattendo con le armi dell’economia, probabilmente riuscirà a fare più vittime di quelle precedenti,  perché ha minato il futuro di intere generazioni di lavoratori e studenti, in quasi tutti i paesi della ue, quella ue sempre più simile al reich millenario di hitleriana memoria, con gli oligarchi della commissione asserragliati nei loro palazzi di Bruxelles e Strasburgo,  pronti a ricevere ordini dalla cancelliera di Berlino e ad imporre tagli a sanità, servizi sociali, scuole a chiunque non rispetti i parametri del “sacro euro”.

L’assolutismo del pensiero tedesco, transitato dalla supremazia della razza a quella della moneta: triste parabola per un popolo e la sua classe dirigente che non ha mai saputo far tesoro dai propri errori e che, anzi, con protervia ed arroganza, li ha sempre ripetuti.

E’ triste vedere come un progetto che poteva realmente dare un volto nuovo all’Europa, una confederazione di stati sovrani legati da accordi strategici, si sia trasformato in una fallimentare gabbia in mano ad una banda di tecnocrati incapaci  di qualsivoglia scelta di buon senso.

Il 2014 non sarà ricordato solo per il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale, ma anche per il fallimento della Ue.

Perché è del tutto evidente che con la Germania in stagnazione, tutti i nodi verranno rapidamente al pettine,  magari per mano di quella speculazione finanziaria tanto cara alle banche tedesche, ed allora saranno dolori per tutti, compresi quelli che stanno dalle parti di Berlino.

Luca Campolongo

consulenza@sosimprese.info

www.sosimprese.info


L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / SIGNORE E SIGNORI SI SCENDE (ALL'INFERNO): LA LOCOMOTIVA TEDESCA S'E' FERMATA...




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER E' IN TESTA

DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER

giovedì 1 dicembre 2016
VIENNA - Mentre in Italia si voterà su una controversa riforma della Costituzione, che è la Carta di tutti gli italiani ed è grottesco sia "riformata" da una sola parte come
Continua
 
LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA STRADA

LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA

mercoledì 30 novembre 2016
Nella galassia dei repubblicani e' nata una nuova stella: Tomi Lahren, giornalista e opinionista politica, e' una donna di 24 anni che al fascino estetico combina doti oratorie e di persuasioni che
Continua
LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)

LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO

mercoledì 30 novembre 2016
LONDRA - Negli ultimi giorni tutte le previsioni pessimistiche fatte sui presunti effetti negativi del Brexit sono state smentite dai fatti e adesso anche l'OCSE in un recente rapporto non solo
Continua
 
DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO SOLO ALL'INIZIO)

DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO

mercoledì 30 novembre 2016
STATI UNITI - Il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, visitera' Indianapolis in Indiana nella giornata di domani, e annuncera' pubblicamente di aver raggiunto un accordo con il
Continua
QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL TUTTO INESIGIBILI'' (ADDIO)

QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL

martedì 29 novembre 2016
PARIGI - Era un'operazione ad alto rischio ed e' partita male: e' questo il lapidario giudizio, su quanto e' accaduto alle azioni di banca Monte dei Paschi di Siena ieri lunedi' 28 novembre alla
Continua
 
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)

martedì 29 novembre 2016
Ad un passo dal baratro. Con queste poche parole potrebbe essere riassunta la situazione attuale di MPS, una situazione che nulla ha a che vedere con il referendum di domenica prossima, nonostante il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO SPAGNOLO SI RIBELLA ALLA UE: TAGLIO DRASTICO DI TASSE E IVA (BRUXELLES AVEVA ''CHIESTO'' L'ESATTO CONTRARIO!)

IL GOVERNO SPAGNOLO SI RIBELLA ALLA UE: TAGLIO DRASTICO DI TASSE E IVA (BRUXELLES AVEVA ''CHIESTO''
Continua

 
CENTRO STUDI ECONOMICI DI LOSANNA: ''NUOVO CROLLO DEI MERCATI E COLLASSO DELL'ECONOMIA OCCIDENTALE NELLA PRIMAVERA 2015

CENTRO STUDI ECONOMICI DI LOSANNA: ''NUOVO CROLLO DEI MERCATI E COLLASSO DELL'ECONOMIA OCCIDENTALE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro è sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua

MPS SPROFONDA OLTRE OGNI LIMITE: IERI HA PERSO IL 13% IN BORSA

26 novembre - Da lunedi' entra nel vivo il tentativo di salvataggio di Mps con l'avvio
Continua

SALA ANDREBBE AL SENATO SOLO UN GIORNO LA SETTIMANA: ''PRIMA

25 novembre - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ritiene ''positiva'' la presenza dei
Continua

CON COSTI STANDARD LO STATO RISPARMIEREBBE 25 MILIARDI DI EURO

25 novembre - ''Se l'Italia fosse la Lombardia, se tutte le regioni adottassero i
Continua

SPREAD SALE A 190, FANNO PAURA LE BANCHE ITALIANE A UN PASSO DAL

25 novembre - Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi sale a 190 punti, il
Continua

EFFETTO TRUMP SULLO SHOPPING USA: RECORD DI 2 MILIARDI DI DOLLARI

25 novembre - NEW YORK - Effetto Trump anche sulle vendite, nel giorno del
Continua

SALVINI: ''NON VEDO PROFUGHI, VEDO SOLO OCCUPANTI. CHI DICE NO FA

25 novembre - ''Accogliere donne e bambini in fuga dalla guerra e' un dovere. Ma qua
Continua

CROLLO PRODUTTIVO GENERALE IN ITALIA (LO CERTIFICA L'ISTAT)

25 novembre - Si tratta senza ombra di dubbio di un crollo produttivo generale. A
Continua

RENZI ''SFANCULATO'': LA UE PROMUOVE BRITANNICO VICE DIR.GENERALE

24 novembre - ''La Commissione Ue ha deciso di promuovere a vice-direttore generale
Continua

SKYTG24 E RAINEWS24 SONO LE DUE ''PRAVDE'' DI RENZI: AGCOM INTIMA

24 novembre - Il Consiglio dell'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni
Continua

+++ALERT+++ PO ESONDA A TORINO CITTA'+++

24 novembre - TORINO - Poco fa a causa delle forti piogge che da diverse ore stanno
Continua

+++MPS PARLA APERTAMENTE DI BAIL IN: ''SAREBBE DI 13 MILIARDI DI

24 novembre - SIENA - Ormai, si parla apertamente di bail in di Mps. Accade
Continua
Precedenti »