67.640.515
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCHIESTA / COSTI DEL PARLAMENTO? SOLO IL 14% E' RIFERIBILE A DEPUTATI (E SENATORI) L'86% VA ALL'ORDA IMPIEGATIZIA

martedì 22 luglio 2014

I deputati italiani costano alla collettività circa 240 milioni all'anno. Cifra che, se divisa per 630 (tanti sono gli inquilini di Montecitorio), dà come risultato la bellezza di 380 mila euro a testa. Tanto costa quindi un singolo deputato, tra stipendi, indennità, diarie, rimborsi e spese (affitto, telefonia, trasporti).

Eppure, ammesso siate scandalizzati da questa notizia, il peggio deve ancora arrivare: il costo testè descritto rappresenta solo il 14% (quattordici per cento!) del costo complessivo della Camera dei deputati. 

Stando ai dati ufficiali riportati dai tre questori responsabili dei conti della Camera (Stefano Dambruoso di Scelta Civica, Paolo Fontanelli del Pd e Gregorio Fontana di Forza Italia), la spesa degli eletti rappresenta solo il 14% dei costi complessivi di Montecitorio, che oltrepassano il miliardo di euro. L'esercito di commessi e dipendenti sfonda il tetto dei 250 milioni: si capisce perché più di una volta il Presidente Laura Boldrini abbia annunciato provvedimenti rigorosi in materia. (mai messi in atto)

Sta di fatto che, nonostante i tagli e le decurtazioni, sui deputati resta tutta una serie di spese difficilmente sostenibili: gli affitti degli immobili in cui sono collocati i loro uffici, ad esempio, vale quasi 40 milioni di euro, mentre le spese di trasporto per assicurare loro la libera circolazione sul territorio nazionale ammontano a quasi 11 milioni.

Anche il personale esterno addetto alle segreterie dei fortunati titolari di incarichi (Presidente, Vicepresidenti, Questori, Segretari, Presidenti di Commissione, Giunte, Comitati e via compitando) ha un costo non indifferente: circa 10,5 milioni.

Ma non finisce qui. Se le spese suddette, per quanto discutibili, presentano un minimo di senso, ve ne sono altre che invece non possono non essere definite odiose.

È mai possibile che annualmente i contribuenti italiani debbano pagare 200 mila euro di spese telefoniche (317 euro a deputato ogni anno)? O che debbano essere pubblici i 300 mila euro utilizzati per l'alfabetizzazione linguistica e informatica? Per non parlare dei 450 mila investiti per assicurazione in caso di sinistri o morte che avvengano al di fuori del Palazzo.

Da ultimo, 1 milione se ne va  in spese per la mobilità (compresa l'autorimessa e la benzina per le auto blu di cui godono i più fortunati tra i parlamentari).

In questa settimana i deputati dovranno discutere e approvare il bilancio finale di Montecitorio, possibilmente entro lunedì. Siate certi che non cambierà nulla. E' la casta, signori. E la Casta non mangia Casta.

Fonte notizia: it.ibtimes.com - che  ringraziamo. 


INCHIESTA / COSTI DEL PARLAMENTO? SOLO IL 14% E' RIFERIBILE A DEPUTATI (E SENATORI) L'86% VA ALL'ORDA IMPIEGATIZIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CASTA   COSTI POLITICA   PARLAMENTO   IMPIEGATI   AFFITTI   SEDI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MARCO SABA: ''ECCO COME FANNO LE BANCHE A CREARE DENARO DAL NULLA. 860 MILIARDI DI EURO TRA INTESA, UNICREDIT E CARIGE''

MARCO SABA: ''ECCO COME FANNO LE BANCHE A CREARE DENARO DAL NULLA. 860 MILIARDI DI EURO TRA INTESA,
Continua

 
GLI AEREI DELLA MALAYSIA AIRLINES NON SORVOLANO PIU' L'UCRAINA, ADESSO PASSANO SOPRA... LA SIRIA IN GUERRA! (SONO PAZZI)

GLI AEREI DELLA MALAYSIA AIRLINES NON SORVOLANO PIU' L'UCRAINA, ADESSO PASSANO SOPRA... LA SIRIA IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »