50.896.636
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'INTERVISTA / MATTEO SALVINI PARLA CON ILNORD.IT: ''NON CI PRESENTEREMO AL SUD, ALLE POLITICHE. E NON SIAMO DI DESTRA''

lunedì 21 luglio 2014

MILANO - Matteo Salvini, reduce dall'incoronazione di Padova, dove al congresso strardinario della Lega Nord di ieri ha ricevuto mandato per essere Segretario almeno fino a tutto il 2016, si è sottoposto "volentieri" all'intervista che segue, realizzata dal direttore del nostro giornale, Max Parisi.

Salvini, la Lega Nord sembra essere diventata il motore della destra italiana. Lei non perde occasione per ricordare valori, ideali, e orientamenti della destra classica, famiglia, lavoro, sicurezza sociale, insomma, la Lega è diventata l'MSI del nuovo millennio? 

"No, non credo alle etichette destra-sinistra, noi siamo alternativi al renzismo, e poi facciamo battaglie appartenute in tempi passati alla sinistra, come la tutela dell'ambiente, la lotta contro il proliferare dei centri commerciali, ma difendiamo, è vero, il valore della famiglia tradizionale, del matrimonio, dei figli con un padre e una madre, non genitore 1 e 2".

Però, in Europa lei è alleato di Marine Le Pen, l'indiscussa leader della destra francese ed europea, come fa a non dirsi di destra?

"L'alleanza con Marine Le Pen è stata una scelta precisa contro Bruxelles, ladra di democrazia, contro l'euro che ha distrutto l'Italia e anche la Francia e tutte le nazioni dov'è in uso. Marine Le Pen fa le stesse nostre battaglie, è evidente che fosse l'alleato naturale.Non per un fatto ideologico, però, per i contenuti delle battaglie comuni. Con chi avremmo duvuto allearci? Con Tsipras che vuole l'euro, che dice l'euro non si tocca?".

Sì, ma c'era anche Nigel Farage. Se non avesse fatto quell'apertura a Grillo, sarebbe stato un buon alleato. O no? 

"Intanto, voglio ricordare che noi, io, siamo stati alleati di Farage per ben cinque anni, nella passata legislatura europea, quindi non stiamo parlando di un avversario o di uno sconosciuto. Però, Farage è lontano da noi su molti temi: sul lavoro, sui dazi doganali, sul commercio. Lui è di destra, in senso britannico. Noi no". 

Salvini, come Lega avete preso una montagna di voti al Sud Italia, alle europee. Le è mai venuto in mente di cancellare anche la parola "Nord" dal simbolo della Lega, oltre alla parola "Padania" come ha fatto per il simbolo elettorale alle elezioni per Bruxelles?

"No. La Lega è e resta Lega Nord. Anzi, di più: annuncio che la Lega Nord alle prossime elezioni politiche si presenterà solo al Nord Italia. Questo non toglie che sono impegnato per aiutare la nascita e la crescita di un nuovo soggetto politico al Sud, è vero. Ho incontrato decine di persone, centinaia, che sono in grado di farlo nascere, dalla Sardegna alla Sicilia, alla Calabria, Campania, Puglia. Il Sud è molto importante per noi, per la Lega Nord. E' grazie alle firme raccolte al Sud Italia che siamo riusciti a presentare i referendum, senza quelle firme non ce l'avremmo mai fatta".

In passato però avete fatto scelte pericolose, nelle alleanze al Sud, Lombardo, per esempio. 

"Ha ragione, ma non si ripeteranno più, glielo garantisco. Ripeto: ho conosciuto centinaia di persone perbene, disponibili a far nascere questo nuovo soggetto politico, questo nuovo partito al Sud. Abbiamo centinaia di richieste".

Spostiamoci in Europa. E' in corso un duro confronto con tra Unione Europea e Russia. Secondo lei, come evolverà?

"Spero vivamente non finisca male, per non dire malissimo. E non aggiungo altro altrimenti mi accusano di catastrofismo. Eppure, una via d'uscita c'è: io dico via le sanzioni alla Russia, sediamoci a un tavolo con Mosca e discutiamo tutto quello che c'è da discutere, politicamente, economicamente. Tutto. La Russia è una grande risorsa per l'Europa, non un grande problema. Sono contrario alle sanzioni imposte dagli americani, anche alla UE".

Un'ultima domanda, se mi permette "interessata",  giornalisticamente parlando: lei legge il nostro quotidiano? Che ne pensa de ilNord.it?

"Sì, lo leggo. Lo seguo. E lo trovo stimolante. Trovo giusto lo spazio che date alle tante notizie europee, estere. Il nostro presente e il nostro futuro sono lì. In Europa. La vostra attenzione per l'estero è quello che mi piace di più".

A volte buttiamo un po' di benzina sul fuoco, per così dire, anche sulla Lega...

"E' vero, ma va bene così. Siete stimolanti, appunto. Anche troppo, ma mi piace".

L'intervista è stata realizzata a Matteo Salvini è stata realizzata da max parisi

 

 


L'INTERVISTA / MATTEO SALVINI PARLA CON ILNORD.IT: ''NON CI PRESENTEREMO AL SUD, ALLE POLITICHE. E NON SIAMO DI DESTRA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MATTEO SALVINI   INTERVISTA   MARINE LE PEN   NIGEL FARAGE   DESTRA   RENZISMO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI

martedì 22 agosto 2017
LONDRA -  "E' ora che l'Europa si svegli e riconosca il problema dello scontro di civilta' causato dal fatto che enclavi musulmane agiscono da basi di supporto per i terroristi". Questa frase
Continua
 
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE: IMPARI IL ''MEDICAL ENGLISH'' CON GARANZIA DEL POSTO DI LAVORO ALL'ESTERO A TEMPO INDETERMINATO

LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE: IMPARI IL ''MEDICAL ENGLISH'' CON GARANZIA DEL POSTO DI LAVORO
Continua

 
MARCO SABA: ''ECCO COME FANNO LE BANCHE A CREARE DENARO DAL NULLA. 860 MILIARDI DI EURO TRA INTESA, UNICREDIT E CARIGE''

MARCO SABA: ''ECCO COME FANNO LE BANCHE A CREARE DENARO DAL NULLA. 860 MILIARDI DI EURO TRA INTESA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!