68.630.519
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'INTERVISTA / MATTEO SALVINI PARLA CON ILNORD.IT: ''NON CI PRESENTEREMO AL SUD, ALLE POLITICHE. E NON SIAMO DI DESTRA''

lunedì 21 luglio 2014

MILANO - Matteo Salvini, reduce dall'incoronazione di Padova, dove al congresso strardinario della Lega Nord di ieri ha ricevuto mandato per essere Segretario almeno fino a tutto il 2016, si è sottoposto "volentieri" all'intervista che segue, realizzata dal direttore del nostro giornale, Max Parisi.

Salvini, la Lega Nord sembra essere diventata il motore della destra italiana. Lei non perde occasione per ricordare valori, ideali, e orientamenti della destra classica, famiglia, lavoro, sicurezza sociale, insomma, la Lega è diventata l'MSI del nuovo millennio? 

"No, non credo alle etichette destra-sinistra, noi siamo alternativi al renzismo, e poi facciamo battaglie appartenute in tempi passati alla sinistra, come la tutela dell'ambiente, la lotta contro il proliferare dei centri commerciali, ma difendiamo, è vero, il valore della famiglia tradizionale, del matrimonio, dei figli con un padre e una madre, non genitore 1 e 2".

Però, in Europa lei è alleato di Marine Le Pen, l'indiscussa leader della destra francese ed europea, come fa a non dirsi di destra?

"L'alleanza con Marine Le Pen è stata una scelta precisa contro Bruxelles, ladra di democrazia, contro l'euro che ha distrutto l'Italia e anche la Francia e tutte le nazioni dov'è in uso. Marine Le Pen fa le stesse nostre battaglie, è evidente che fosse l'alleato naturale.Non per un fatto ideologico, però, per i contenuti delle battaglie comuni. Con chi avremmo duvuto allearci? Con Tsipras che vuole l'euro, che dice l'euro non si tocca?".

Sì, ma c'era anche Nigel Farage. Se non avesse fatto quell'apertura a Grillo, sarebbe stato un buon alleato. O no? 

"Intanto, voglio ricordare che noi, io, siamo stati alleati di Farage per ben cinque anni, nella passata legislatura europea, quindi non stiamo parlando di un avversario o di uno sconosciuto. Però, Farage è lontano da noi su molti temi: sul lavoro, sui dazi doganali, sul commercio. Lui è di destra, in senso britannico. Noi no". 

Salvini, come Lega avete preso una montagna di voti al Sud Italia, alle europee. Le è mai venuto in mente di cancellare anche la parola "Nord" dal simbolo della Lega, oltre alla parola "Padania" come ha fatto per il simbolo elettorale alle elezioni per Bruxelles?

"No. La Lega è e resta Lega Nord. Anzi, di più: annuncio che la Lega Nord alle prossime elezioni politiche si presenterà solo al Nord Italia. Questo non toglie che sono impegnato per aiutare la nascita e la crescita di un nuovo soggetto politico al Sud, è vero. Ho incontrato decine di persone, centinaia, che sono in grado di farlo nascere, dalla Sardegna alla Sicilia, alla Calabria, Campania, Puglia. Il Sud è molto importante per noi, per la Lega Nord. E' grazie alle firme raccolte al Sud Italia che siamo riusciti a presentare i referendum, senza quelle firme non ce l'avremmo mai fatta".

In passato però avete fatto scelte pericolose, nelle alleanze al Sud, Lombardo, per esempio. 

"Ha ragione, ma non si ripeteranno più, glielo garantisco. Ripeto: ho conosciuto centinaia di persone perbene, disponibili a far nascere questo nuovo soggetto politico, questo nuovo partito al Sud. Abbiamo centinaia di richieste".

Spostiamoci in Europa. E' in corso un duro confronto con tra Unione Europea e Russia. Secondo lei, come evolverà?

"Spero vivamente non finisca male, per non dire malissimo. E non aggiungo altro altrimenti mi accusano di catastrofismo. Eppure, una via d'uscita c'è: io dico via le sanzioni alla Russia, sediamoci a un tavolo con Mosca e discutiamo tutto quello che c'è da discutere, politicamente, economicamente. Tutto. La Russia è una grande risorsa per l'Europa, non un grande problema. Sono contrario alle sanzioni imposte dagli americani, anche alla UE".

Un'ultima domanda, se mi permette "interessata",  giornalisticamente parlando: lei legge il nostro quotidiano? Che ne pensa de ilNord.it?

"Sì, lo leggo. Lo seguo. E lo trovo stimolante. Trovo giusto lo spazio che date alle tante notizie europee, estere. Il nostro presente e il nostro futuro sono lì. In Europa. La vostra attenzione per l'estero è quello che mi piace di più".

A volte buttiamo un po' di benzina sul fuoco, per così dire, anche sulla Lega...

"E' vero, ma va bene così. Siete stimolanti, appunto. Anche troppo, ma mi piace".

L'intervista è stata realizzata a Matteo Salvini è stata realizzata da max parisi

 

 


L'INTERVISTA / MATTEO SALVINI PARLA CON ILNORD.IT: ''NON CI PRESENTEREMO AL SUD, ALLE POLITICHE. E NON SIAMO DI DESTRA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MATTEO SALVINI   INTERVISTA   MARINE LE PEN   NIGEL FARAGE   DESTRA   RENZISMO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE: IMPARI IL ''MEDICAL ENGLISH'' CON GARANZIA DEL POSTO DI LAVORO ALL'ESTERO A TEMPO INDETERMINATO

LOTTA ALLA DISOCCUPAZIONE: IMPARI IL ''MEDICAL ENGLISH'' CON GARANZIA DEL POSTO DI LAVORO
Continua

 
MARCO SABA: ''ECCO COME FANNO LE BANCHE A CREARE DENARO DAL NULLA. 860 MILIARDI DI EURO TRA INTESA, UNICREDIT E CARIGE''

MARCO SABA: ''ECCO COME FANNO LE BANCHE A CREARE DENARO DAL NULLA. 860 MILIARDI DI EURO TRA INTESA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »