49.925.586
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SPAGNA VA FIERA DELLA ''LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA'' (SOLO 3.500 DA INIZIO 2014) L'ITALIA INVECE INVASA: 70.000

lunedì 21 luglio 2014

MADRID - Dall'inizio dell'anno 3.500 migranti sono riusciti a entrare a Melilla, l'enclave spagnola in Marocco, scavalcando la doppia barriera di recinzione, degli oltre 10.000 che lo hanno tentato. Si tratta del 230% in piu' dei clandestini che erano riusciti a entrare a Melilla nello stesso periodo del 2013, ma pur sempre un numero esiguo, confrontato all'invasione in corso in Italia.

A tracciare il bilancio e' stato oggi il ministro degli Interni, Jorge Fernandez Diez, intervenendo all'inaugurazione del corso 'Stranieri privati della liberta'' a Melilla.

Fernandez Diez, citato dai media, ha comunque sottolineato l'efficacia nella lotta all'immigrazione clandestina della nuova rete anti-scalata installata di recente lungo i 9 km della frontiera fra il Marocco e l'enclave spagnola, che impedisce ai clandestini di infilare le dita e aggrapparsi, e che si aggiunge alla doppia barriera metallica di protezione gia' esistente, alta sei metri.

La rete "sta dimostrando la sua efficacia", secondo il ministro, dato che rispetto ai 3.450 migranti riusciti a entrare in territorio spagnolo fino a maggio, solo una ventina lo hanno conseguito a giugno. 

In Italia, invece, il numero degli extracomunitari arrivati da inizio anno grazie alle mafie nord africane e al lassismo complice del governo Renzi, ha raggiunto e superato le 70.000 persone. 

Redazione Milano.

 


LA SPAGNA VA FIERA DELLA ''LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA'' (SOLO 3.500 DA INIZIO 2014) L'ITALIA INVECE INVASA: 70.000


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SPAGNA   LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA   BLOCCO   RETI   MADRID   ITALIA   RENZI   INVASIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua
 
''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH

''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA

lunedì 17 luglio 2017
LONDRA - "L'eurozona e' sul punto di implodere nonostante gli sforzi di Germania e Francia di tenerla in vita". A fare questa affermazione non e' uno dei tanti euroscettici che secondo la nostra
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA RUSSIA AVVISA L'UNIONE EUROPEA: ''A BREVE AVRETE GRAVISSIMI PROBLEMI PER IL GAS: L'UCRAINA NON PAGA E SE NE APPROPRIA''

LA RUSSIA AVVISA L'UNIONE EUROPEA: ''A BREVE AVRETE GRAVISSIMI PROBLEMI PER IL GAS: L'UCRAINA NON
Continua

 
ACCUSA PESANTISSIMA: MOSCA AFFERMA DI AVERE LE PROVE CHE UN ''CACCIA UCRAINO'' VOLAVA VICINO ALL'AEREO MALESE ABBATTUTO.

ACCUSA PESANTISSIMA: MOSCA AFFERMA DI AVERE LE PROVE CHE UN ''CACCIA UCRAINO'' VOLAVA VICINO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!