44.232.684
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA RUSSIA AVVISA L'UNIONE EUROPEA: ''A BREVE AVRETE GRAVISSIMI PROBLEMI PER IL GAS: L'UCRAINA NON PAGA E SE NE APPROPRIA''

lunedì 21 luglio 2014

MOSCA - L'Ucraina "ben presto esaurirà le riserve di gas e nel periodo autunno-inverno può davvero causare problemi nelle forniture all'Europa, ma non per colpa nostra".

Mosca mette le mani avanti: mentre l'attenzione dell'Ue è tutta concentrata sul dramma della catastrofe aerea del Boeing 777 malese e sembra pronta a nuove sanzioni, la Russia anticipa uno scenario "davvero" realistico per il prossimo inverno.

"La parte russa si è impegnata rispetto agli obblighi contrattuali e sta facendo tutto il necessario per garantire la fornitura ininterrotta di gas russo a partner europei" ha affermato il vice ministro degli Esteri russo Aleksey Meshkov, in un'intervista. "Attualmente, il gasdotto che attraversa l'Ucraina è destinato solo per il transito di gas all'Europa con una media di 185 milioni di metri cubi al giorno.

Tuttavia, il problema è che ora Kiev inizierà ad attingere gas naturale dal suo impianto di stoccaggio", ha detto.

Meshkov, diplomatico di lunga esperienza e già ambasciatore plenipotenziario a Roma, sottolinea "la posizione estremamente inconcludente" di Kiev negli ultimi negoziati. E ricorda "che l'iniziatore dei colloqui è stata la parte russa. Ai primi di aprile 2014 il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha fatto appello ai partner europei, con la proposta di indire consultazioni al fine di un'azione concertata per stabilizzare l'economia dell'Ucraina e garantire l'approvvigionamento sostenibile e il transito del gas russo, secondo le condizioni contrattuali".

Il passaggio al pagamento anticipato con gli ucraini è secondo Mosca "un passo forzato, che, tuttavia, è previsto dalle disposizioni del contratto, in caso di mancato pagamento sistematico per il gas erogato. Per quanto riguarda il transito del gas verso l'Europa, deve essere effettuato secondo il calendario stabilito. Inoltre, la parte russa ha pagato (all'Ucraina, ndr) questo transito in anticipo. Nel maggio-giugno di quest'anno, abbiamo condotto diversi giri di consultazione in formato UE-Ucraina-Russia". Ma come noto, il risultato è stato un nulla di fatto.

A breve - si avverte da Mosca - potrebbero iniziare i problemi.

"Durante i colloqui, abbiamo proposto un nuovo prezzo pari a 385 dollari ogni mille metri cubi, andando incontro all'economia ucraina, in un momento difficile, e allo stesso tempo tenendo conto del mercato europeo. I Paesi vicini all'Ucraina, ad esempio, comprano il gas russo a un prezzo più alto". Mentre "il partner ucraino irragionevolmente insiste e pretende preferenze speciali, sotto forma di un nuovo contratto con un prezzo di 268 dollari ogni mille metri cubi e si rifiuta di pagare il debito per il gas consegnato già nel novembre-dicembre 2013 e aprile giugno 2014".

Redazione Milano


LA RUSSIA AVVISA L'UNIONE EUROPEA: ''A BREVE AVRETE GRAVISSIMI PROBLEMI PER IL GAS: L'UCRAINA NON PAGA E SE NE APPROPRIA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RUSSIA   GAS   UCRAINA   NON PAGA   FURTO   BLOCCO FORNITURA   MOSCA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GIURIA AMERICANA CONDANNA COLOSSO DEL TABACCO RJ REYNOLDS A PAGARE 23,6 MILIARDI DI USD ALLA VEDOVA DI UN FUMATORE!

GIURIA AMERICANA CONDANNA COLOSSO DEL TABACCO RJ REYNOLDS A PAGARE 23,6 MILIARDI DI USD ALLA VEDOVA
Continua

 
LA SPAGNA VA FIERA DELLA ''LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA'' (SOLO 3.500 DA INIZIO 2014) L'ITALIA INVECE INVASA: 70.000

LA SPAGNA VA FIERA DELLA ''LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA'' (SOLO 3.500 DA INIZIO 2014)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua

+++UOMO ARMATO ENTRA IN UNA SCUOLA PROFESSIONALE IN GERMANIA+++

22 febbraio - BERLINO - La polizia tedesca sta intervenendo in modo massiccio in una
Continua

IL MINISTERO DEGLI ESTERI RUSSO DA' IL VIA ALLA RUBRICA ''FAKE

22 febbraio - MOSCA - Era stato annunciato qualche giorno fa, ora è realtà. Il
Continua

DUE DEPUTATI DELL'SPD ACCUSATI DI RICICLAGGIO E TRAFFICO DI ARMI

22 febbraio - La Procura di Monaco di Baviera ha incriminato, sulla base di
Continua

L'NCD SI SFILA E DICE A ORFINI: IL PD SI SCORDI I NOSTRI VOTI PER

22 febbraio - ''Da qui lancio un messaggio molto chiaro al reggente Orfini: si guardi
Continua
Precedenti »