47.229.844
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Spazzolino? messo, passaporto? messo. E la polizza viaggio? Lo sapete che è fondamentale per chi viaggia?

venerdì 18 luglio 2014

Sei sicuro di poter partire per il viaggio che tanto desideri stando tranquillo?

Andare all’estero, anche nei paesi della ue, può rivelare sorprese poco piacevoli che spesso vengono trascurate, un po’ per scaramanzia, quasi sempre si ritrova la polizza viaggio già compresa nel pacchetto, mentre chi ricorre al fai da te, dovrebbe dedicarsi alla pianificazione ed acquisto di questa importante garanzia.

Ma cosa copre di preciso la polizza viaggio? L’elemento base è  la polizza sanitaria che copre le eventuali spese mediche sostenute all’estero e quelle per l’eventuale rimpatrio dell’assicurato in una struttura ospedaliera nazionale.

Può sembrare una copertura superflua, ma per chi opta per mete esotiche, il rischio di contrarre qualche infezione non è propriamente irrisorio, per quanto si presti la massima attenzione. Un eventuale rimpatrio con aereo medico presenta dei costi non alla portata di tutti, così come le eventuali cure sul posto che, nella maggior parte dei casi, non è riconosciuta dal sistema sanitario nazionale e, comunque, dovrebbero essere anticipate dal turista o dai suoi familiari. Il rischio è quello di non essere curati in caso di emergenza.

Chi possiede una polizza viaggio non deve preoccuparsi, in quanto nella maggior parte dei casi sarà sufficiente esibire copia del contratto alle strutture sanitarie del paese in cui si è ospiti e tutto sarà risolto.

Esistono poi coperture aggiuntive che possono fare la differenza tra un viaggio ben riuscito ed un grosso problema: alludiamo alla responsabilità civile, smarrimento bagagli, infortuni e mancata partenza.

La responsabilità civile copre i danni che possiamo causare a persone o beni, anche inavvertitamente (il classico esempio è il tavolino di cristallo rotto in hotel, piuttosto che il provocare l’accidentale caduta di un passante mentre siamo intenti ad ammirare il paesaggio)

Lo smarrimento bagagli ci tutela dal rischio che nelle operazioni di imbarco o sbarco il nostro bagaglio possa venire smarrito e sia necessario “fare provvista” nella meta turistica di tutto quello che necessitiamo.

La copertura infortuni, lo dice già il suo nome, ci tutela qualora dovessimo essere noi a subire un infortunio (una scivolata, una caduta, ecc.)

La mancata partenza ci fornisce un indennizzo qualora per un evento accidentale non si possa partire.

La cosa interessante delle polizze viaggio è che possono essere “una tantum”, ovvero coprire un singolo viaggio, oppure essere annuali e coprire un insieme di viaggi (questa è una soluzione normalmente gradita a chi compie numerosi viaggi per lavoro).

I costi non sono eccessivi, soprattutto in rapporto alla tranquillità e serenità che essere garantiscono ai viaggiatori, e non possono assolutamente mancare nel trolley del viaggiatore attento.

A volte basta davvero poco per vedere rovinato il viaggio che abbiamo tanto sognato e desiderato:n qualche minuto e qualche euro dedicato alla polizza viaggio può farci partire sicuri che non dovremo preoccuparci di nulla.

Luca Campolongo

 

consulenza@sosimprese.info


Spazzolino? messo, passaporto? messo. E la polizza viaggio? Lo sapete che è fondamentale per chi viaggia?




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RC del capofamiglia. Sei sicuro serva solo agli altri?

RC del capofamiglia. Sei sicuro serva solo agli altri?

domenica 19 ottobre 2014
Sei sicuro che non ti serva la polizza del capofamiglia? A dispetto del suo nome e di quello che molti credono, infatti, questa polizza non è utile solo per chi ha dei bambini, ma è
Continua
  

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I cristalli della tua auto sono preziosi, sei sicuro di averli tutelati?

I cristalli della tua auto sono preziosi, sei sicuro di averli tutelati?

 
Prima di uscire pensi al gas, ma ai ladri, ci pensi mai?

Prima di uscire pensi al gas, ma ai ladri, ci pensi mai?


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!